Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•14/12 - Unoauno - Cronache Carsiche (Ribéss Records / Audioglobe)
•14/12 - Paul Pedana, un emergente 'alieno' nell'italo-pop
•12/12 - Silenzio Profondo – Silenzio Profondo (Andromeda Relix/GT Music, 2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•15/12 - I Ciuffi Rossi sabato 16 dicembre a Gulp Music (Rai Gulp)
•14/12 - Audio 2, nuovo singolo con Libero come un aliante
•14/12 - Classifiche dei dischi, FIMI annuncia novità da gennaio
(altre »)
 
 Rumours
•15/12 - Adotta un canto all'Auditorium di Roma il 15 e 16 dicembre, da Alan Lomax a De Martino e Carpitella
•14/12 - Traindeville, esce il secondo disco Caffe' Fortuna con ospiti Amy Denio, Edoardo Inglese e Stefano Saletti
•12/12 - Jovanotti, Oh, Vita! è primo in classifica
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 26/06/2016 alle 12:17:53
Footprints – Francesco Bertone (Videoradio2016)
di Paolo Giannelli
Nuovo lavoro per il contrabbassista / bassista Francesco Bertone: un un'intreccio di atmosfere jazz, blues/funk e R'n'B, con spruzzata di latin per toccare le corde più profonde della nostra sensibilità.

Nuovo lavoro per il contrabbassista / bassista Francesco Bertone: un un'intreccio di atmosfere jazz, blues/funk e R'n'B, con spruzzata di latin per toccare le corde più profonde della nostra sensibilità.

I brani di questo suo secondo cd da solista, alternano esecuzioni in formazione a Jazz Trio e brani in Duo (Voce e Basso/Contrabbasso) e ascoltandolo ci si può trovare a casa per chi predilige, come Francesco, atmosfere Jazz/Blues, Jazz/Funk e R’nB con qualche spruzzata di Latin, oltre che di base ci sono ottimi musicisti.

Il disco scorre via liscio e molto naturale e come afferma lo stesso Bertone “ La tecnica usata per ottenere il massimo del feeling :trovarci direttamente in Studio senza provare, nella speranza che tutto funzioni…” beh..direi che tutto ha funzionato perfettamente.
Partenza bella carica con due Cover rispettivamente dei Beatles (Come Together) e Wayne Shorter (Footprints) che non hanno bisogno di presentazioni e dove la loro interpretazione è ottima. Il Cd prosegue con brani strumentali dove si esalta la melodia (Andros, Ballano ancora, Coincidance) e altri dove, il Duo, con alla voce Nitza Rizo, cattura l’attenzione l’unisono.
Nel Cd la fanno da padrone il Piano/Hammond/Fender Rhodes di Fabio Gorlier e il Basso/Contrabbasso di Bertone (Ruisenòr su tutti).
Un ascolto attento, come sempre dovrebbe essere, mette in vibrazione le più profonde corde della nostra sensibilià.

Condividi su Facebook




 Articolo letto 477 volte


Pagina stampabile