Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
•18/12 - Guardiamoci dentro per trovare la felicita': intervista con Alessandro Lo Presti tra Bill Evans e Parigi, tra l'heavy metal ed Oliver ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Chaostar The Undivided Light (Season of Mist) – Caos fra le stelle
•15/01 - Una passeggiata nello spazio con gli Space Traffic: il rimedio all'intorpidimento.
•15/01 - Stona: Storia di un equilibrista
(altre »)
 
 Comunicati
•17/01 - PFM canta De Andrè, terza data a Roma
•17/01 - Marilena Paradisi e Kirk Lightsey tornano a Roma!
•17/01 - L'Unica oltre l'Amore: il singolo di Giovanni Truppi, cantautore pronto con l'album Poesia e Civilta' ...
(altre »)
 
 Rumours
•17/01 - Radio Citta' Aperta Music Fest al Defrag di Roma dal 19 gennaio
•17/01 - L'Emozione Non Ha Voce - Gianni Bella, Dalla Canzone all'Opera: un nuovo interessante libro ...
•16/01 - Mindie - Festival Nazionale del Musical Indipendente a Firenze: primi spettacoli Sabato 19 e Domenica 20 Gennaio ...
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 09/11/2016 alle 12:42:56
Scomparso Hugh Bullen storico bassista di Eugenio Finardi
di Paolo Ansali
E' scomparso Hugh Bullen storico bassista di Eugenio Finardi e Ivan Graziani.

E' scomparso Hugh Bullen storico bassista negli anni '70 di Eugenio Finardi e Ivan Graziani.

Nato a Trinidad e Tobago arriva in Italia agli inizi degli anni '70 insieme al fratello Kelvin Bullen, futuro bassista dei Napoli Centrale.

Hugh Bullen è subito attivo nell'area milanese insieme a session man dell'etichetta Cramps del livello di Walter Calloni e Claudio Pascoli e collabora ai dischi di Eugenio Finardi ed Ivan Graziani.

Entra nel gruppo esteso di musicisti che incisero l'album "Maledetti (maudits)" degli Area. Nel 1976 fa parte del nuovo gruppo di musicisti che sostituisce i componenti de Il Volo nell'album di Lucio Battisti, "la batteria, il contrabbasso, eccetera".

Ivan Graziani dedica all'amico bassista Hugh Bullen "Ugo l'italiano", brano contenuto nel 33 giri "Seni e coseni" del 1981.

Bullen è scomparso il 1 novembre e il 4 novembre doveva partecipare al concerto Musica Ribelle la reunion al Teatro dal Verme di Milano.

Finardi ha scritto: "Quando io e Walter Calloni abbiamo sentito Hugh Bullen per invitarlo a suonare con noi al Dal Verme ci ha detto quanto ci voleva bene, che eravamo i suoi fratelli ma che ormai avrebbe potuto suonare solo per Nostro Signore Gesù. Ci parve strano ma abbiamo rispettato la sua scelta. Non avevamo capito che stava descrivendo alla lettera la sua realtà. Da tempo stava combattendo con un male incurabile che oggi se l'è portato via. Ha raggiunto Stefano Cerri. Non erano solo grandi musicisti ma splendide persone."

Condividi su Facebook




 Articolo letto 3365 volte


Pagina stampabile