Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
•08/11 - Isabelle Faust e Kristian Bezuidenhout... A tutto Bach - Roma (La Sapienza) 04/11/2017
(altre »)
 
 Comunicati
•20/11 - Milano Musik Week, iniziata la kermesse con musica e artisti
•20/11 - Jovanotti, Oh, vita! conquista le radio
•20/11 - Remo Anzovino parte in tour con Nocturne dal 20 novembre
(altre »)
 
 Rumours
•20/11 - Riki, tanti appuntamenti per il Mania Instore Tour
•17/11 - Negrita, il nuovo singolo è Adios Paranoia
•17/11 - Samuel di nuovo in tour con Il codice della bellezza
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 09/02/2017 alle 11:10:40
Sanremo 2017: lieve calo negli ascolti. Tra le Nuove Proposte in finale Guasti e Lamacchia. Le pagelle
di Massimo Giuliano
10,4 milioni di spettatori e 46.6% di share per la seconda serata. Altri tre Big a rischio eliminazione: Nesli e Alice Paba, Bianca Atzei e Raige e Giulia Luzi. Ecco i voti di Musicalnews, cantante per cantante

Seppur con una piccola flessione, continua il trend positivo di ascolti per Sanremo 2017. Sono stati 10 milioni e 367mila, pari al 46.6% di share, i telespettatori che hanno seguito la seconda serata del Festival condotto da Carlo Conti e Maria De Filippi. Nel 2016 la media era stata di 10 milioni e 748mila spettatori, pari al 49.91% di share.

La media della seconda serata del Festival sconta dunque un calo rispetto all'anno scorso, quando Sanremo centrò un risultato da record, ma migliora quella dell'edizione 2015, la prima condotta da Carlo Conti (10 milioni e 91mila con il 41.67%). Dal 2005 a oggi aveva fatto meglio, in valori assoluti, soltanto l'edizione 2013, condotta da Fabio Fazio, quando la seconda serata raccolse una media di 11 milioni e 330mila spettatori pari al 42.89%.

La prima parte della seconda serata di Sanremo (dalle 21.19 alle 23.57) è stata seguita ieri da 11 milioni e 708mila spettatori pari al 46.04%, la seconda da 5 milioni e 826mila pari al 50.61%. Nel 2016, la prima parte della seconda serata aveva ottenuto 12 milioni e 390mila spettatori con il 49.19%, la seconda 6 milioni e 367mila con il 54.03%.

I GIOVANI - Francesco Guasti con 'Universo' e Leonardo Lamacchia con 'Ciò che resta' sono le due Nuove Proposte che passano alla finale di venerdì. Eliminati Braschi con 'Nel mare ci sono i coccodrilli' e Marianne Mirage con 'Le canzoni fanno male'. Ci concentriamo soprattutto su quest'ultimo brano perchè, pur essendo stato scritto da due fuoriclasse come Francesco Bianconi dei Baustelle e Kaballà, si è rivelato una delusione: stavolta, infatti, i due autori hanno partorito una cantilena monotona, che giustamente è stata punita. Questa sera, invece, si sfideranno Lele, Maldestro, Tommaso Pini e Valeria Farinacci.

CHI PASSA E CHI RISCHIA - Nesli e Alice Paba, Bianca Atzei e Raige e Giulia Luzi sono i tre Campioni a rischio eliminazione. La graduatoria - di cui sono state rese note soltanto le ultime tre posizioni - è stata stilata in base al televoto del pubblico (50%) e alle preferenze della sala stampa (50%). Passano Chiara, Michele Zarrillo, Marco Masini, Paola Turci, Gigi D'Alessio, Francesco Gabbani, Michele Bravi e Sergio Sylvestre. Stasera i 6 Big a rischio eliminazione (Nesli e Alice Paba, Bianca Atzei, Raige e Giulia Luzi, Clementino, Ron e Giusy Ferreri) riproporranno la loro canzone, mentre gli altri si cimenteranno nelle cover.

Chiara - Il suo brano scorre liscio come l'olio, impostato in maniera corretta, nella norma sanremese. Lei sembra un po' "frenata" nell'interpretazione, ma svolge comunque discretamente il compito che le è stato assegnato. VOTO 6.

Raige e Giulia Luzi - Portano sul palco dell'Ariston un pop-rap frizzante, di per sè niente di eccezionale, ma che ad ogni modo, tutto sommato, non meritava la stroncatura. VOTO 6.

Francesco Gabbani - Finalmente una ventata di freschezza. Questo ragazzo conferma di avere inventiva. VOTO 7,5.

Michele Zarrillo - Si ripresenta in gran forma al Festival con una ballata dolce e romantica. Non avrebbe potuto fare di meglio. Bentornato. VOTO 8.

Gigi D'Alessio - Una canzone melodica, ben costruita, con un arrangiamento gradevole e un ritornello che esplode al momento giusto. Nulla da eccepire. VOTO 6,5.

Michele Bravi - "Il diario degli errori" è noioso, non decolla mai e suona poco originale. Proprio non ci siamo. VOTO 4.

Marco Masini - La collaborazione con un talento come Zibba dà vita a un brano particolare e intenso, diverso dal solito. Complimenti per il coraggio. VOTO 7.

Nesli e Alice Paba - Banalità a fiumi. E abbiamo detto tutto. VOTO 4.

Sergio Sylvestre - Bisogna fare una media tra la voce (7, seppur in condizioni non ottimali) e la canzone (5, nonostante la presenza di Giorgia tra gli autori). E' solo grazie al suo timbro se l'ultimo vincitore di Amici riesce a raggiungere la sufficienza. VOTO 6.

Bianca Atzei - Esegue in maniera dignitosa un brano purtroppo debole, scritto da Kekko dei Modà: "Ora esisti solo tu" non riesce a salvarsi neanche grazie all'andamento sostenuto della batteria nell'inciso, che quantomeno lo rende un po' più vivace. In castigo dietro la lavagna. VOTO 5.

Paola Turci - Anche stavolta non delude. Un buon pezzo incentrato, nel testo, sull'accettazione di se stessi, e sostenuto da un robusto impianto ritmico. L'incipit, però, sa di già sentito. VOTO 7.

 Articolo letto 684 volte


Pagina stampabile