Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Seconda fase del contest Tieni il Palco con Musicalnews.com come media partner
 

www.fanzine.net
 Interviste
•20/09 - I.M.I. Indonesia meets Italy a Firenze il prossimo week-end: dal rock dei Kelompok Penerbang Roket a Pinocchio, passando per il dangdut ed il duetto Anguun & Piero Pelu’ ..
•18/09 - The Mugshots la bizzarria al potere ..
•11/09 - I Mother Nature ci raccontano il loro doppio contratto
(altre »)
 
 Recensioni
•22/09 - PopForZombie – PopForZombie (VRec./Audioglobe, 2017)
•21/09 - Twee - Mango
•21/09 - Fumonero – Dentro (Becrowdy cd 2017) concept metal rock senza ruggine per uscire dal ghetto ..
(altre »)
 
 Comunicati
•22/09 - Jonathan Cilia-Faro e Don Most di Happy Days in tour insieme in Italia a marzo
•21/09 - Ecco “The Scorpion Queen”, il nuovo singolo di DanyRusso
•20/09 - San Michele l’Angelo dell’Apocalisse, Opera musicale moderna in anteprima a Roma
(altre »)
 
 Rumours
•22/09 - I Gang tornano in concerto al Mamocenter di Roma il 23 settembre
•21/09 - Parioli Sounds dal 22 settembre al 19 ottobre con Hindi Zahra e Nouvelle Vague
•20/09 - L'Aura, show-case e instore tour per presentare il nuovo album
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 10/02/2017 alle 12:46:33
Sanremo, boom per la serata delle cover. Questa sera si torna alla gara con quattro eliminazioni
di Manuela Ippolito
La serata di Sanremo dedicata alle cover sfiora il 50% di share (49.7%), un dato che rappresenta il miglior risultato dall'edizione 2011, quando il festival condotto da Gianni Morandi ottenne nella terza serata il 50.90%.

La serata di Sanremo dedicata alle cover sfiora il 50% di share (49.7%), un dato che rappresenta il miglior risultato dall'edizione 2011, quando il festival condotto da Gianni Morandi ottenne nella terza serata il 50.90% (nella foto Carlo Conti con Mika, crediti Ufficio Stampa Rai-iwan).

"Il picco di ascolto della terza serata del Festival si è registrato alle 21.52 con 15 milioni 578 mila spettatori, quando sul palco è salita l'ostetrica Maria Pollacci. Il picco di share si è registrato invece all'1.12 con il verdetto sui Big che ha registrato il 55.11% di share" ha commentato il direttore di Rai 1, Andrea Fabiano, che ha ricordato come la serata abbia fatto segnare il secondo miglior share dal 2005 (49.68%).

"Sono contento che il Premio cover ia andato a un ragazzo che l'anno scorso era nelle Nuove proposte e che non aveva neanche vinto. Ieri Ermal Meta ha fatto un'interpretazione incredibile, di altissimo livello" ha invece affermato Carlo Conti in conferenza stampa.

Dopo la serata dedicata alle cover, questa sera, venerdì 10 febbraio (con diretta dalle ore 20.40 su Rai 1), al Festival di Sanremo si riaccendono le sfide. Sul palco i 20 Campioni ancora in gara, quattro dei quali saranno eliminati definitivamente e quindi non si esibiranno alla finale in onda domani, sabato 11 febbraio. Questa sera verrà proclamato anche il vincitore dei giovani. Sarà Leonardo Lamacchia con "Ciò che resta!" ad aprire questa sera la finale tutta al maschile delle Nuove Proposte. A seguire Lele con "Ora mai", quindi Maldestro con "Canzone per Federica" e Francesco Guasti con "Universo". A consegnare il premio sarà il governatore della Liguria, Giovanni Toti.

Ospiti della serata Marica Pellegrinelli, modella e moglie di Eros Ramazzotti, che potrebbe cantare. E poi Luca Zingaretti, che sta per tornare in tv con le nuove puntate de “Il commissario Montalbano”, il dj producer tedesco e re della dance, Robin Schulz ( reduce dal successo della sua ultima hit “Shed a Light” feat. Cheat Codes) con David Guetta, e la compagnia volante Kitonb.

Consueto appuntamento con la video copertina di Maurizio Crozza e occhi puntati sulla sorpresa Virginia Raffaele. Per la rubrica “Tutti cantano Sanremo” sul palco salirà Gaetano Moscato, il nonno che nella tragedia di Nizza ha perso una gamba, salvando così i due nipoti, uno dei quali sarà con lui all'Ariston. Non mancherà anche un omaggio a Giorgio Moroder, presidente della giuria di qualità (che da stasera inizierà a votare), e che riceverà un premio alla carriera.

"Fra 5-6 anni, 10 al massimo, insomma, se fra qualche anno qualcuno rifarà il mio nome, se avrò ancora energie, idee, se sentirò entusiasmo da parte dell'azienda, allora tornerò". Lo ha detto Carlo Conti confermando che l'anno prossimo non sarà alla conduzione del festival di Sanremo, non escludendo però un ritorno in futuro. "Come ho già detto, credo che un cambio faccia bene al festival dal punto di vista musicale: arriverà un altro direttore artistico con altri sapori", ha aggiunto.

Condividi su Facebook



 Articolo letto 471 volte


Pagina stampabile