Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Quel baffo ubriaco di Francesco Gabbani e l'humour inglese ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•24/05 - Il ricordo di VeneziA, da Sciacca, genio, sregolatezza e talento
•20/05 - Francesco Mascio: Jaggae e' una nuova unione tra jazz e reggae
•18/05 - Misuriamoci con un pubblico vero: con noi quel felino di Franz Campi
(altre »)
 
 Recensioni
•29/05 - Unorsominore - Una valle che brucia/ Analisi logica Ep (dinotte records)
•27/05 - Howe - Don't step on the snails (Lole Records / Believe Digital)
•24/05 - Flame Parade – A New Home (Materiali Sonori 99132) new folk rock, con Neil Young e Stephen Stills che si sono trasferiti nell'alto Valdarno
(altre »)
 
 Comunicati
•28/05 - Fabio Concato, nuovo album con il trio di Paolo Di Sabatino
•28/05 - Paola Turci, pronta per il tour estivo
•27/05 - IZI, dopo il primo posto dal 1 giugno in tour
(altre »)
 
 Rumours
•29/05 - The Beatles: Sgt. Pepper & Beyond al cinema dal 30 maggio al 1° giugno
•28/05 - Enrico Pieranunzi e la New Talents Jazz Orchestra il 28 maggio all'Auditorium di Roma
•28/05 - Claudio Lolli, il nuovo album è Il grande freddo
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 17/02/2017 alle 12:56:07
Ermal Meta, animo semplice ed umano, grande talento compositivo: il successo dell'incontro alla Feltrinelli di Firenze..!
di Giancarlo Passarella
Ancora una volta ho avuto l'onore di presentarlo ed ancora una volta mi sono emozionato: con me circa 500/600 persone e la Feltrinelli bloccata, come non mai!

Ancora una volta ho avuto l'onore di presentarlo ed ancora una volta mi sono emozionato: con me circa 500/600 persone e la Feltrinelli bloccata, come non mai!

Partiamo dalla fine e dai quei 90/100 minuti dedicati agli autografi e le foto: durante questo rito, giunge la notizia che i suoi cd sono esauriti!
Le due lupacchiotte che erano con me, chattano la notizia sul sito I lupi di Ermal e la stessa cosa fa Arbër Agalliu Aga, giovane regista che trasmette in diretta per Albania News...

Tutto questo per testimoniare che l'evento fiorentino stava andando bene, oltre le più rosee previsioni. L'accoglienza (offerta dal lavoro di Cinzia Zanfini) è buona e riesce a supplire al gran caldo ed alla ressa di persone: la gente che passa per Piazza della Repubblica si domanda che cosa ci fosse di così interessante da rendere persino difficile entrare alla Feltrinelli Red...

C'era Ermal Meta, forte del suo meritato terzo posto all'ultimo Festival di Sanremo: ti accorgi che ha fatto il botto, quando vedi in contemporanea i più stimati fotografi cittadini, più le telecamere de La Nazione web, TeleRegione Toscana ch86 e RaiUno.. visibilmente stanco fisicamente, Ermal si presta subito alle domande per i vari special tv e poi si accomoda accanto a me, imbraccia la chitarra e mi guarda: è il momento che mi vesta dei panni pippobaudiani e che l'evento inizi.

Si susseguono le domande, arrivano le risposte, le battute sono tante e poi.. .zac... la mia attenzione viene attirata da alcuni bimbi che rumoreggiano, spaventati da quel pubblico che sembra schiacciarli. Anche Ermal se ne accorge e guarda nella loro direzione: io mi alzo, chiamo la sicurezza e facciamo entrare una mezza dozzina di loro, mettendoli accanto a noi... Vincent si porta dietro il ritratto che ha fatto di Ermal, Letizia avrà circa 2 anni, Martina qualcosa di più, ma .. comincia a piangere appena Ermal intona Amara terra mia ed il pathos diventa palpabile .. le lacrime spuntano a molti fans delle prime file ed io stesso mi meraviglio di come il cuore mi batte forte!

Una ragazza (proprio nel mezzo della marea dei fans) ha un lieve svenimento e viene subito soccorsa e portata in un luogo più arieggiato: dopo qualche minuto ritorna e viene accolta da uno scrosciante applauso generale ed io le cedo il posto sullo sgabello, così che possa stare più vicina ad Ermal. Da quel posto lei lo vede bene anche quando si alza e va al pianoforte, lasciando la fida chitarra acustica: intona brani suoi ad arie di opere di musica classica, poi ritorna allo sgabello e riprende la chitarra e risponde alla mia domanda sul suo imminente tour e sullo spettacolo che sta preparando. Diciamo che glissa, ci lascia con molta curiosità, perché dice solo che sarà una sorpresa .. poi ringrazia la Mescal (la sua casa discografica, a Firenze rappresentata da Tommaso Baroncelli) e la definisce una vera etichetta, perché sta vicino agli artisti in cui crede.

L'evento finisce alle 21 e quindi dura oltre due ore e mezza: oggi per Ermal è un day off e quindi si trova nella sua casa a Milano, pronto però agli altri incontri instore e carico a mille per questo tour che avrà la premiere all'Alcatraz di Milano.

Io me ne ritorno con la famiglia a casa con un discreto mal di gambe, ma felice.. . stanco, ma felice .. perché la soddisfazione di aver visto tanta gente per lui, è la dimostrazione che qualche volta arrivano i migliori e coloro che se lo meritano per davvero e che lavorano sodo da tanto tempo. Io ne sono convinto dalla fine del 2006, da quel giorno che mi è arrivato quel pacchetto firmato Ermal – La Fame di Camilla: sono rimasto talmente colpito che .. una perla come Storia di una favola la mando in onda tratta da quel cd demo e non dal susseguente album ufficiale ...

Condividi su Facebook




 Articolo letto 1226 volte


Pagina stampabile