Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
•08/11 - Isabelle Faust e Kristian Bezuidenhout... A tutto Bach - Roma (La Sapienza) 04/11/2017
(altre »)
 
 Comunicati
•22/11 - Nicola Dragotto e Luciano Labrano inaugurano la nuova stagione Be Quiet al Bellini di Napoli
•21/11 - Paìno e Proietti er Cravattaro, opera romanesca di Maurizio Fortini, debutta al Teatro Greco di Roma
•20/11 - Milano Musik Week, iniziata la kermesse con musica e artisti
(altre »)
 
 Rumours
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
•22/11 - Gianni De Berardinis presenta Priceless (il suo cd come cantautore..!) Martedi' 5 Dicembre a Milano
•21/11 - Mercoledi' 22 Novembre su Real Time (canale 31 del digitale terrestre free e in contemporanea su Radio Italia) il live di Francesco Gabbani
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 05/03/2017 alle 12:59:37
Il Vuoto Elettrico - Traum (Minollo rec.)
di Silvio Mancinelli
“Traum” è il secondo lavoro del Vuoto Elettrico, band begamasca – bresciana che pubblica questo vero e proprio concept album indagatore del rapporto fra il tempo, la vita e la conoscenza di sé stessi, analizzati attraverso il trauma e il sogno.

“Traum” è il secondo lavoro del Vuoto Elettrico, band begamasca – bresciana che pubblica questo vero e proprio concept album indagatore del rapporto fra il tempo, la vita e la conoscenza di sé stessi, analizzati attraverso il trauma e il sogno (“traum” in tedesco) come chiavi di lettura rispettivamente del passato e del futuro.



Sarebbe logico quindi interpretare i testi del gruppo ma preferisco fermarmi all'aspetto musicale. Un suono in alcuni tratti sonico, perchè non può non far pensare ai Marlene del “Vile” con quel tipo di suono acido anche negli effetti della voce, con una preferenza del suono anni 90. In altri casi la musica è di sottofondo a canzoni recitate e meno cantante ed è lì che mi gustano di meno.


La particolarità è che la storia si svolge all'interno di una casa ed ogni canzone è una stanza della casa. La produzione artistica è affidata a Xavier Iriondo, che ha fatto del rumore nelle canzoni il suo marchio di fabbrica. Un lavoro di forte impatto ma di difficile diffusione in quanto non compiacente con il pubblico che preferisce, di solito, roba più facile. Coraggiosi.

La tracklist

1. In/Door
2. Corridio_41
3. Camera di specchi
4. Lame in soffitta
5. Un bagno di vita
6. Il giardino dei segreti
7. Sotto il tavolo in cucina
8. Un pitone in sala d'aspetto
9. Out/Door

 Articolo letto 522 volte


Pagina stampabile