Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Azioni Benefiche Contro il Dolore: il 25 Marzo a Firenze questo convegno medico, con una spruzzata di rock ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•20/03 - Francesca Elena Monte e la musica brasiliana, un amore che parte da lontano
•18/03 - Kristallos, il nuovo disco di Eleonora del Grosso tra classica, swing e musica del '900: la nostra intervista ..
•28/02 - La Protesta e l'Amore: il cantautore Luca Bonaffini in un viaggio nel cuore della musica leggera italiana
(altre »)
 
 Recensioni
•19/03 - Loris Dali' - Gekrisi (Autoprodotto)
•18/03 - Marco Ligabue e la sua scoperta rock del dna che anima molte pagine di un diario …
•18/03 - Bruce Harper - Omonimo
(altre »)
 
 Comunicati
•22/03 - Sei felice il nuovo singolo e video di Fernando Alba
•20/03 - Greta Panettieri e la New Talents Jazz Orchestra il 22 marzo all'Auditorium di Roma
•19/03 - I DeProducers tornano con Botanica, in tour dal 21 marzo
(altre »)
 
 Rumours
•21/03 - Suono Questo e Sono Quello, il primo Ep da solista di O'Zulù dei 99 Posse
•20/03 - Addio a James Cotton maestro dell'armonica blues
•19/03 - Ascanio Celestini e Alessio Lega al Teatro Vascello il 20 e 21 marzo
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 05/03/2017 alle 12:59:37
Il Vuoto Elettrico - Traum (Minollo rec.)
di Silvio Mancinelli
“Traum” è il secondo lavoro del Vuoto Elettrico, band begamasca – bresciana che pubblica questo vero e proprio concept album indagatore del rapporto fra il tempo, la vita e la conoscenza di sé stessi, analizzati attraverso il trauma e il sogno.

“Traum” è il secondo lavoro del Vuoto Elettrico, band begamasca – bresciana che pubblica questo vero e proprio concept album indagatore del rapporto fra il tempo, la vita e la conoscenza di sé stessi, analizzati attraverso il trauma e il sogno (“traum” in tedesco) come chiavi di lettura rispettivamente del passato e del futuro.



Sarebbe logico quindi interpretare i testi del gruppo ma preferisco fermarmi all'aspetto musicale. Un suono in alcuni tratti sonico, perchè non può non far pensare ai Marlene del “Vile” con quel tipo di suono acido anche negli effetti della voce, con una preferenza del suono anni 90. In altri casi la musica è di sottofondo a canzoni recitate e meno cantante ed è lì che mi gustano di meno.


La particolarità è che la storia si svolge all'interno di una casa ed ogni canzone è una stanza della casa. La produzione artistica è affidata a Xavier Iriondo, che ha fatto del rumore nelle canzoni il suo marchio di fabbrica. Un lavoro di forte impatto ma di difficile diffusione in quanto non compiacente con il pubblico che preferisce, di solito, roba più facile. Coraggiosi.

La tracklist

1. In/Door
2. Corridio_41
3. Camera di specchi
4. Lame in soffitta
5. Un bagno di vita
6. Il giardino dei segreti
7. Sotto il tavolo in cucina
8. Un pitone in sala d'aspetto
9. Out/Door

 Articolo letto 200 volte


Pagina stampabile