Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset conferma l'acquisizione del canale LCN 20 del digitale terrestre, ceduto da Retecapri
 

www.fanzine.net
 Interviste
•22/04 - Roberto Bottalico: sull’Hard Bop si appoggia il nostro stile
•18/04 - Lucrezio de Seta: non c’è sperimentazione senza tradizione
•13/04 - Fiorenza Calogero, voce ed anima mediterranea ambasciatrice della canzone partenopea nel mondo
(altre »)
 
 Recensioni
•26/04 - Lucid Dream: Otherworldly
•25/04 - L’Acid Jazz piu' attuale che mai con il ritorno di Francesco Gazzara
•24/04 - Teresa De Sio: anteprima di Teresa Canta Pino a Sulmona 22 aprile 2017
(altre »)
 
 Comunicati
•26/04 - Thegiornalisti, annunciate le prime date del tour estivo
•26/04 - Paramore, il 12 maggio esce After Laughter
•25/04 - Compleanno della Casa del Jazz il 30 aprile a Roma
(altre »)
 
 Rumours
•26/04 - Shania Twain, a settembre nuovo album dopo 15 anni
•26/04 - Omar Pedrini, in arrivo il nuovo album Come se non ci fosse un domani
•26/04 - Al Teatro Bolivar di Napoli il perccusautore Tony Cercola con lo spettacolo Tu, tu che mestiere fai?
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 13/03/2017 alle 13:07:49
Arnold Layne, il primo 45 giri dei Pink Floyd, compie 50 anni
di Paolo Ansali
Il 10 marzo del '67 veniva pubblicato il primo, storico 45 giri dei Pink Floyd , due brani di Syd Barrett con l'irriverente Arnold Layne sul lato A. L'inizio del mito.

Il 10 marzo del '67 veniva pubblicato il primo, storico 45 giri dei Pink Floyd , due brani di Syd Barrett con l'irriverente Arnold Layne sul lato A. L'inizio del mito.

Il brano, scritto da Syd Barrett è incentrato su un tema inusuale, ovvero la storia di un feticista che si aggirava per Cambridge rubando indumenti femminili.

Secondo quanto raccontato da Roger Waters , "Arnold Layne" era un personaggio reale: «Mia madre e quella di Syd tenevano a pensione delle studentesse perché lì vicino c'era un collegio femminile, e c'erano perennemente mutandine e reggiseni stesi ad asciugare fuori dalla finestra... e "Arnold" o chiunque fosse, li rubava dalla corda del bucato».

Il titolo originario della canzone sul Lato B Candy and a Currant Bun avrebbe dovuto essere Let's Roll Another One ma venne modificato su insistenza della casa discografica per smorzare i riferimenti alla droga presenti nel testo.

Le due canzoni non verrano inserite nel debut album The Piper At The Gates Of Dawn pubblicato ad agosto dello stesso anno ma solo in varie compilations.

Per festeggiare il mezzo secolo di attività a Londra sta per partire la grande mostra The Pink Floyd Exhibition Their Mortal Remains dal 13 maggio al 1 ottobre con 350 cimeli, fra cui strumenti musicali, testi di canzoni, foto, opere d'arte.

Condividi su Facebook



 Articolo letto 386 volte


Pagina stampabile