Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Seconda fase del contest Tieni il Palco con Musicalnews.com come media partner
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/09 - The Mugshots la bizzarria al potere ..
•11/09 - I Mother Nature ci raccontano il loro doppio contratto
•06/09 - Thunder Godzilla: l'invasione del mostro stoner metal
(altre »)
 
 Recensioni
•17/09 - Borrkia Big Band – Pausa caffè (VRec./Audioglobe, 2017)
•15/09 - Luca Aquino - Aqustico Vol.2 (Riverberi)
•15/09 - Monnalisa – In principio (Andromeda Relix/GT Music, 2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•19/09 - Garbatella Jazz Festival dal 21 al 23 settembre con I Trovatori, Pasquale Innarella e Pino Sallusti Legacy
•19/09 - Niccolò Fabi, Diventi Inventi esce anche in versione cofanetto
•19/09 - Levante: il singolo Pezzo di Me (feat. Max Gazze') conquista il disco d'oro digitale.
(altre »)
 
 Rumours
•19/09 - PFM, svelata la cover di Emotional Tattoos
•19/09 - Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli al cinema da Venezia a Roma
•19/09 - Lady Gaga malata: costretta a far slittare alcuni concerti, compreso quello milanese ..
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 16/03/2017 alle 14:34:53
Vie Delle Indecisioni: Merda d’artista
di Paolo Polidoro
Quello che gira da giorni nel mio stereo è il nuovo album della band abruzzese Vie Delle Indecisioni, che già dal titolo “Merda d’artista” è tutto un programma

Quello che gira da giorni nel mio stereo è il nuovo album della band abruzzese Vie Delle Indecisioni, che già dal titolo “Merda d’artista” è tutto un programma, anche perchè lo spunto che prendono del noto artista lombardo Piero Manzoni, che ispira e non poco le loro canzoni.

La prima traccia “Giustizia divina” con versetti dell’Apocalisse e riff di chitarre accattivanti, in “Lo zoo del Parlamento” già dal titolo è tutto un programma, molto provacante e schietto, ecco “Emma Stone” un misto tra omaggio e sogno alla nota attrice americana, in “Indigesto” troviamo atmosfere folk senza dubbio coinvolgenti, “Regina bianca” raffinata e romantica con venature decisamente pop, ecco “Buon Natale babbo” anch’essa in stile fortemente pop, per finire “Potrei ma non Vo(s)to” un escursus nella nostra attualità tra politica e non solo.

Un album sicuramente ben fatto e che in se è un mix di influenze e di gruppi che negl'anni hanno fatto breccia nel panorama della musica italiano, son sicuro che la strada è quella giusta, in ogni caso davvero un bel prodotto che consiglio d'ascoltare e riscoltare per coglierne ogni sfumatura.

1. Giustizia divina
2. Lo zoo del Parlamento
3. Emma Stone
4. Indigesto
5. Regina bianca
6. Buon Natale babbo
7. Potrei ma non Vo(s)to

Condividi su Facebook




 Articolo letto 518 volte


Pagina stampabile