Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La rivoluzione tecnica del digitale terrestre: manca poco, ma ... siamo pronti?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•17/02 - Fleshgore…dalla ex cortina di ferro con furore…
•12/02 - Angelus Rock infreddolito: Roberto Cacciapaglia inizia il tour russo e poi il 5 Marzo parte quello italiano da Firenze ..
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
(altre »)
 
 Recensioni
•22/02 - Shahyid Legacy Gateways (autoproduzione) – Anche le Maldive suonano Heavy Metal!
•20/02 - Straight Hate Every Scum is a Straight Arrow (Deformeathing Production) – Polonia violenta
•19/02 - The Bankrobber – Missing (VRec) .. post punk vellutato, l'incontro con il pop e la new wave ..
(altre »)
 
 Comunicati
•22/02 - I Caracas di Stefano Saletti e Valerio Corzani il 23 febbraio al Ketumbar di Roma
•22/02 - Siberia, esce il nuovo album Si vuole scappare
•21/02 - Open Day a Milano il 25 febbraio per scoprire tutti i segreti di Romeo e Giulietta - Ama e cambia il mondo
(altre »)
 
 Rumours
•22/02 - Ossigeno con Manuel Agnelli su Rai 3 dal 22 febbraio
•22/02 - Matthew Lee e Patrizia Cirulli il 28 febbraio a Rock File Live!
•22/02 - Parole in Musica: Premio Letterario Valerio Negrini
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 16/03/2017 alle 14:34:53
Vie Delle Indecisioni: Merda d’artista
di Paolo Polidoro
Quello che gira da giorni nel mio stereo è il nuovo album della band abruzzese Vie Delle Indecisioni, che già dal titolo “Merda d’artista” è tutto un programma

Quello che gira da giorni nel mio stereo è il nuovo album della band abruzzese Vie Delle Indecisioni, che già dal titolo “Merda d’artista” è tutto un programma, anche perchè lo spunto che prendono del noto artista lombardo Piero Manzoni, che ispira e non poco le loro canzoni.

La prima traccia “Giustizia divina” con versetti dell’Apocalisse e riff di chitarre accattivanti, in “Lo zoo del Parlamento” già dal titolo è tutto un programma, molto provacante e schietto, ecco “Emma Stone” un misto tra omaggio e sogno alla nota attrice americana, in “Indigesto” troviamo atmosfere folk senza dubbio coinvolgenti, “Regina bianca” raffinata e romantica con venature decisamente pop, ecco “Buon Natale babbo” anch’essa in stile fortemente pop, per finire “Potrei ma non Vo(s)to” un escursus nella nostra attualità tra politica e non solo.

Un album sicuramente ben fatto e che in se è un mix di influenze e di gruppi che negl'anni hanno fatto breccia nel panorama della musica italiano, son sicuro che la strada è quella giusta, in ogni caso davvero un bel prodotto che consiglio d'ascoltare e riscoltare per coglierne ogni sfumatura.

1. Giustizia divina
2. Lo zoo del Parlamento
3. Emma Stone
4. Indigesto
5. Regina bianca
6. Buon Natale babbo
7. Potrei ma non Vo(s)to

Condividi su Facebook




 Articolo letto 675 volte


Pagina stampabile