Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Filatelia e musica rock, francobolli e collezionismo discografico: le mille osmosi …
 

www.fanzine.net
 Interviste
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
•17/12 - Bobby Posner tra nostalgia, rimpianti e progetti futuri
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
(altre »)
 
 Recensioni
•18/01 - The Allophones – Muscle Memory (VRec)
•18/01 - Metral Promo (autoproduzione) – Heavy Metal e basta
•17/01 - Cara Calma - Sulle punte per sembrare grandi (Cloudhead Records e Phonarchia Dischi)
(altre »)
 
 Comunicati
•17/01 - Al via la seconda stagione di Variazioni su Tema su Rai5 con Gege' Telesforo
•17/01 - Il Professor Vecchioni e la sua ossessione per il tempo
•16/01 - I Nomadi in concerto sabato 27 gennaio a Roma
(altre »)
 
 Rumours
•17/01 - Ghali il 19 gennaio a Radio 2 Live
•17/01 - Non e' mica da questi particolari che si giudica un cantautore, il 18 gennaio con Pino Marino
•16/01 - Alex Zuccaro premiato a Lecce: valente musicista, arrangiatore e collaboratore di Franco Migliacci, oltre che nell'opera rock sinfonica Stabat Mater ...
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 20/03/2017 alle 12:52:33
Addio a James Cotton maestro dell'armonica blues
di Lucia Salinas
James Cotton, leggendario armonicista blues, e' morto a Austin in Texas all'età di 81 anni. A sconfiggere uno degli ultimi grandi del genere della sua generazione una polmonite.

James Cotton, leggendario armonicista blues, e' morto a Austin in Texas all'età di 81 anni. A sconfiggere uno degli ultimi grandi del genere della sua generazione una polmonite, che lo aveva costretto ad un ricovero al David's medical center. Lo ha fatto sapere la sua casa discografica, la Alligator records.

Nato a Tunica, Mississippi, nel '35 è stato compositore, strumentista e show man. Vinse un Grammy Award nel '96 con "Deep in the blues" e il suo ultimo album, inciso con la Alligator nel 2013, Cotton Mouth Man aveva ottenuto una nomination al prestigioso premio.

Imparò a suonare l'armonica da Sonny Boy Williamson II, poi suonò con Howlin' Wolf. Nel 1952 forma il suo primo gruppo e nel 1954, trasferitosi a Chicago, rimpiazza Little Walter e Junior Wells nella band di Muddy Waters, e da questo connubio che durerà 11 anni, trarrà gli stimoli che gli permetteranno finalmente di dare al proprio strumento una dimensione personale.

Condividi su Facebook




 Articolo letto 556 volte


Pagina stampabile