Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset conferma l'acquisizione del canale LCN 20 del digitale terrestre, ceduto da Retecapri
 

www.fanzine.net
 Interviste
•22/04 - Roberto Bottalico: sull’Hard Bop si appoggia il nostro stile
•18/04 - Lucrezio de Seta: non c’è sperimentazione senza tradizione
•13/04 - Fiorenza Calogero, voce ed anima mediterranea ambasciatrice della canzone partenopea nel mondo
(altre »)
 
 Recensioni
•22/04 - The Somnambulist - Quantum porn (Slowing Records / Symphonic Distribution)
•22/04 - Quel recidivo di Mario Venuti: emozioni pop rock alla Feltrinelli RED della sua Firenze ..
•18/04 - Tiziano Mazzoni - Ferro e carbone (IRD)
(altre »)
 
 Comunicati
•22/04 - Mario Mariani, il 5 maggio esce The Soundtrack Variations
•21/04 - Disponibile online il cortometraggio Echoes dei Pink's One, omaggio ai Pink Floyd
•21/04 - Vuoi una chance per promuovere la tua musica?!? Eccola!!!
(altre »)
 
 Rumours
•22/04 - Record Store Day, il vinile riprende sempre più quota
•21/04 - Fabio Giachino presenta North Clouds con un trio danese alla Casa del Jazz
•20/04 - Il nuovo album di Roger Waters Is This The Life We Really Want? disponibile dal 2 giugno
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 20/03/2017 alle 12:52:33
Addio a James Cotton maestro dell'armonica blues
di Lucia Salinas
James Cotton, leggendario armonicista blues, e' morto a Austin in Texas all'età di 81 anni. A sconfiggere uno degli ultimi grandi del genere della sua generazione una polmonite.

James Cotton, leggendario armonicista blues, e' morto a Austin in Texas all'età di 81 anni. A sconfiggere uno degli ultimi grandi del genere della sua generazione una polmonite, che lo aveva costretto ad un ricovero al David's medical center. Lo ha fatto sapere la sua casa discografica, la Alligator records.

Nato a Tunica, Mississippi, nel '35 è stato compositore, strumentista e show man. Vinse un Grammy Award nel '96 con "Deep in the blues" e il suo ultimo album, inciso con la Alligator nel 2013, Cotton Mouth Man aveva ottenuto una nomination al prestigioso premio.

Imparò a suonare l'armonica da Sonny Boy Williamson II, poi suonò con Howlin' Wolf. Nel 1952 forma il suo primo gruppo e nel 1954, trasferitosi a Chicago, rimpiazza Little Walter e Junior Wells nella band di Muddy Waters, e da questo connubio che durerà 11 anni, trarrà gli stimoli che gli permetteranno finalmente di dare al proprio strumento una dimensione personale.

Condividi su Facebook




 Articolo letto 301 volte


Pagina stampabile