Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset conferma l'acquisizione del canale LCN 20 del digitale terrestre, ceduto da Retecapri
 

www.fanzine.net
 Interviste
•22/04 - Roberto Bottalico: sull’Hard Bop si appoggia il nostro stile
•18/04 - Lucrezio de Seta: non c’è sperimentazione senza tradizione
•13/04 - Fiorenza Calogero, voce ed anima mediterranea ambasciatrice della canzone partenopea nel mondo
(altre »)
 
 Recensioni
•29/04 - Franco Micalizzi –Roma (Auditorium Parco della Musica) 28/04/2017
•27/04 - Ekat Bork - YesDYas (Ginkho edtions & rec sagl)
•26/04 - Lucid Dream: Otherworldly
(altre »)
 
 Comunicati
•29/04 - Al Piper Club una serata revival anni ’80 dedicata ad Amatrice
•29/04 - Il Vangelo di Giovanni, nuovo video per i Baustelle
•28/04 - Franco Mussida presenta Suono di Sole a Lugano
(altre »)
 
 Rumours
•30/04 - Ho perso il pelo: il singolo che annuncia il ritorno discografico de I Pennelli di Vermeer
•29/04 - Benedetta la Sicilia: ricordiamo Fausto Mesolella al Concerto del Primo Maggio
•28/04 - Il Meglio dello Zecchino d’Oro, in tre CD la storia dell'Antoniano
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 27/03/2017 alle 18:59:30
Stefano Dentone e Antonio Ghezzani - I Pugilatori (Roots Rebels Records)
di Silvio Mancinelli
Forse hanno pensato ai Black Keys quando hanno cominciato a suonare i loro pezzi. Loro sono Stefano Dentone e Antonio Ghezzani che si presentano con il loro nuovo lavoro “I Pugilatori”.

Forse hanno pensato ai Black Keys quando hanno cominciato a suonare i loro pezzi. Loro sono Stefano Dentone e Antonio Ghezzani che si presentano con il loro nuovo lavoro “I Pugilatori”.


Ascoltate per esempio “Animale” con le sue vene rock blues provenienti da Akron. Il disco è poliglotta perchè le canzoni sono in italiano, inglese e francese, proprio a sancire l'internazionalità del lavoro.


Perchè il titolo “Pugilatori?” perchè “ogni giorno si sale sul ring della vita, per combattere un incontro con sé stessi, contro qualcun’altro o contro il destino… non importa quanti pugni si dovranno incassare o quanto si dovrà soffrire: la vera vittoria non si avrà colpendo sempre
più forte, ma si otterrà nel resistere e nel restare in piedi nonostante tutto”. Una differenza rispetto al primo disco sta che non ci sono solo chitarre e voci ma anche la sezione ritmica formata da Stefano Corona al basso e Andrea Spinetti alla batteria. E tutto questo indurisce il suono nella maniera giusta anche se se poi alle volte, sarà il cantato, ci si avvicina troppo allo stile Litfiba, mentre il meglio lo danno quando guardano al passato, ai padri del blues. Comunque buon disco!

La Tracklist

1. Amore Nostro
2. Inconcludente
3. Do You Feel Any Pain?
4. Animale
5. Set Them Free
6. Il Etait
7. Pugile
8. The Artist
9. Hangover
10. Mancini
11. Tomorrow
12. Il Buio
13. Find A Way
14. Rabbia
15. Fragile
16. BONUS TRACK - Back To Ro


Condividi su Facebook




 Articolo letto 275 volte


Pagina stampabile