Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset conferma l'acquisizione del canale LCN 20 del digitale terrestre, ceduto da Retecapri
 

www.fanzine.net
 Interviste
•22/04 - Roberto Bottalico: sull’Hard Bop si appoggia il nostro stile
•18/04 - Lucrezio de Seta: non c’è sperimentazione senza tradizione
•13/04 - Fiorenza Calogero, voce ed anima mediterranea ambasciatrice della canzone partenopea nel mondo
(altre »)
 
 Recensioni
•29/04 - Franco Micalizzi –Roma (Auditorium Parco della Musica) 28/04/2017
•27/04 - Ekat Bork - YesDYas (Ginkho edtions & rec sagl)
•26/04 - Lucid Dream: Otherworldly
(altre »)
 
 Comunicati
•29/04 - Al Piper Club una serata revival anni ’80 dedicata ad Amatrice
•29/04 - Il Vangelo di Giovanni, nuovo video per i Baustelle
•28/04 - Franco Mussida presenta Suono di Sole a Lugano
(altre »)
 
 Rumours
•30/04 - Ho perso il pelo: il singolo che annuncia il ritorno discografico de I Pennelli di Vermeer
•29/04 - Benedetta la Sicilia: ricordiamo Fausto Mesolella al Concerto del Primo Maggio
•28/04 - Il Meglio dello Zecchino d’Oro, in tre CD la storia dell'Antoniano
(altre »)
Editoriale
Pubblicato il 27/03/2017 alle 19:44:10
I talent show hanno smesso di esser vincenti? Allora viva OneTalent.tv …
di Giancarlo Passarella
Mentre gli artisti usciti dai vari format televisivi sembrano non esser di moda, Ciro Dammicco (prima nei Daniel Sentacruz Ensemble, poi inventore di Videomusic) lancia la sua televisione generata dal pubblico.

Mentre gli artisti usciti dai vari format televisivi sembrano non esser di moda, Ciro Dammicco (prima nei Daniel Sentacruz Ensemble, poi inventore di Videomusic) lancia la sua televisione generata dal pubblico.

I video assemblati in un format tv suddiviso in categorie, inseriti in diverse fasce orarie ..

Da una parte questa pazza idea televisiva (il cui obiettivo primario è quello di promuovere talenti creativi che desiderano mostrarsi ed essere conosciuti da visitatori da tutto il mondo), dall'altra concerti annullati per scarsa prevendita e molti sono di vincitori di recenti talent show. Il caso che ha fatto rumore è quello di Elodie che non si esibirà il 26 Aprile all’Alcatraz di Milano: era arrivata seconda all'edizione di Amici dell'anno scorso e l'avevamo vista anche al recente Festival di Sanremo. Siccome non è il primo caso di presunta star uscita dai talent show a non trovarsi un pubblico ai concerti live, si è scatenata tutta una serie di riflessioni: personalmente mi sono già speso in questo dibattito (e da tempi non sospetti) e banalizzerò dicendo che questi programmi tv hanno ammorbato le nostre vite, perché praticamente proposti da tutti i canali televisivi e tutti orientati verso un concorrente tipo, senza tenere conto che il gusto musicale è fatto di mille differenti rivoli. E poi non diciamo nulla sulle giurie di esperti o presunti tali...

Ma allora che senso ha celebrare oggi che viene recitato il de profundis al talent show una tv che è basata solo su clip in cui ognuno esprime il suo vezzo artistico?

La differenza tra i due mondi è abissale, perché nel primo caso la classifica meritoria è opinabile, si è dimostrata fuori dalle logiche del mercato e soprattutto monotona nella formula: diciamo che i talent show sono implosi come fenomeno di costume, perché troppo format ed assai autocelebrativi.

OneTalent.tv ha un'altra mission, ha una formual diversa, è autogenerativa e soprattutto democratica....Il modello alla base di One Talent Tv integra contenuti generati dal pubblico e broadcasting. Gli utenti potranno inviare clip in cui mostrano le proprie abilità in vari campi come arti visive, musica, fashion, danza, perfomers e nella speciale area dedicata ai bambini One Talent Tv Kids. La redazione selezionerà i contenuti ricevuti, controllandone i requisiti tecnici e che non abbiano elementi che ne impediscano la messa in onda. Saranno gli utenti online e il pubblico da casa a valutare i migliori, permettendo ai talenti più cliccati di restare nel palinsesto più a lungo.. Come ho avuto modo di dire recentemente al loro staff, ritengo l'intuizione che è alla base di OneTalent.tv totalmente rivoluzionaria (perché semplice), fortemente popolare (perché offre una occasione a tutti), sicuramente pioneristica (constatato anche il carattere autogenerativo). In più si muove sui mezzi moderni della comunicazione e crea un melting pot tra televisione canonica e social media, tra Facebook e Twitter, tra passato e presente, tra il sicuro e lo sperimentale...



Viene perciò da fare i complimenti a chi c'è dietro a tutto questo e scopriamo dei veri e propri professionisti, mossi dalla passione. ..Ciro Dammicco è amministratore unico di One Talent Tv. Tra i soci ci sono Michele Lofoco (co-fondatore di Videomusic), Federico Nuti, Vincenzo Germino e Nathan Dammicco. Damiano Miotto è il Marketing Director. Bruno Tibaldi è Managing Director di One Talent Tv Kids. La giornalista Valentina Parasecolo è il volto della televisione. Stefano e Michele Manca (alias Pino e gli Anticorpi) si occuperanno della parte comica della programmazione.

OneTalent.tv è già sul web (e quindi visibile 24 ore al giorno), ma è in programma il suo sbarco sul canale televisivo: state dunque attenti ad usare il vostro telecomando, scegliendo le varie arti espresse da OneTalent.tv e non la monotonia dei talent triti e ritriti...







 Articolo letto 569 volte


Pagina stampabile