Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Giugno e Luglio rock nell'Estate fiorentina 2017? Ma al Parco dell'Anconella...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•27/06 - Gerardo Di Lella, Discomusic, Maestro!
•20/06 - Grazie al caos ed alla sincronicita', intervistiamo Sara Boschetti e Sergio Trapasso: hanno pubblicato il libro Manda un Messaggio Quando Arrivi ..
•16/06 - Le riflessioni di Raffaella Daino in questa intervista (sul nuovo disco dei Pivirama), tra nuvole, sassi di vetro, torture, frontiere chiuse ..
(altre »)
 
 Recensioni
•25/06 - La seconda serata del festival Firenze Rocks esalta Eddie Vedder, guru con 50 mila fans
•23/06 - AManoLibera – Crescerai (TamTam Production) mano nella mano, padre e figlia.. del buon hard rock alessandrino contro i lupi cattivi
•21/06 - Adam Carpet - Hardore problem solver (Prismopaco records)
(altre »)
 
 Comunicati
•25/06 - Arturo Stàlteri, in arrivo nuove performance
•25/06 - Little Tony, c'è anche un Cinebox nella mostra in corso a San Marino
•24/06 - Riot Fest 2017 (il Festival del volontariato giovanile di Massa Lombarda) in programma dal 5 al 7 Luglio
(altre »)
 
 Rumours
•27/06 - Apre il canale video di Fabrizio De Andre' su Vevo
•27/06 - Thom Yorke e Jonny Greenwood il 20 agosto allo Sferisterio di Macerata
•25/06 - Fabri Fibra pubblica l'inedito Luna
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 11/04/2017 alle 17:49:38
A Pasqua torna Jesus Christ Superstar al Teatro Sistina dal 12 aprile
di Lucia Salinas
Quest’anno la Pasqua al Teatro Sistina di Roma ha tutta la passione di una storia universale e senza tempo.

Quest’anno la Pasqua al Teatro Sistina di Roma ha tutta la passione di una storia universale e senza tempo. Dal 12 aprile torna Jesus Christ Superstar con Ted Neeley.

Dopo gli incredibili successi di pubblico e critica ottenuti nel tour invernale a Amsterdam, DenHaag, Antwerpen, Groningen e poi di nuovo Amsterdam, seguiti dai grandissimi trionfi nei teatri italiani degli ultimi mesi, torna a risplendere nella sua ‘casa’ romana la stella luminosa e carismatica di Jesus Christ Superstar, il musical firmato da Massimo Romeo Piparo e prodotto dalla PeepArrow Entertainment,con l’interpretazione del grandissimo TedN Neeley nel ruolo di Gesù.

Un’ultima, imperdibile occasione di vedere in scena a Roma, a partire dal 12 aprile, l’opera rock più amata di tutti i tempi, pronta ancora una volta a far parlare di sé e a trascinare il pubblico romano in un vortice di emozioni.L’esaltante musica rock in stile anni ’70 suonata live dall’orchestra, oltre due ore di spettacolo in lingua originale e interpretate interamente dal vivo, l’indiscutibile eccellenza artistica del cast, primo fra tutti Ted Neeley -l’indimenticabile protagonista dello storico film di Norman Jewison del 1973 che ha dato una impronta mitica e indelebile al ruolo di Gesù - sono gli insostituibili ingredienti di un musical sempre premiato dall’affetto del pubblico.

Un imponente e spettacolare allestimento che non solo celebra il talento ma rende onore all'Italia sui palcoscenici internazionali, dimostrando che il nostro Paese ha raggiunto ormai livelli competitivi in termini di qualità artistica e professionalità nel musical. Ne sono prova i sold out e le standing ovation a scena aperta che da anni accompagnano lo spettacolo, così come il prestigioso Musical World Award, uno dei riconoscimenti internazionali più autorevoli nell'ambito del musical, che ha premiato il Jesus Christ Superstar prodotto dalla PeepArrow Entertainment di Massimo Romeo Piparo come migliore produzione internazionale in Olanda nel 2016.

E proprio a Pasqua,si rinnova il significato profondo di un musical che offre al pubblico la passione di un uomo-simbolo capace di fare della spiritualità la sua bandiera rivoluzionaria, un personaggio che non ha precedenti nella storia del teatro musicale: il celebre lavoro di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice non subisce i segni del tempo, anzi a ogni rappresentazione rinnova il proprio mito contagiando con entusiasmo sempre maggiore le centinaia di migliaia di spettatori che in Europa e in Italia hanno scelto di andarlo a vedere.

Condividi su Facebook



 Articolo letto 418 volte


Pagina stampabile