Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
DVB-T2, il digitale terrestre di seconda generazione ed il rilascio della banda 700 entro il 2022
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Improvvisa scomparsa del bassista Angelo Nacca: ne parliamo con Stefano Ferro ..
•15/10 - Pierluigi De Luca, 30 anni di musica sulla strada dove camminare
•13/10 - Foscor, ombre catalane .. tra dark rock e metal ..
(altre »)
 
 Recensioni
•19/10 - Giuni Russo – Armstrong (GiuniRussoArte/Pirames, 2017)
•16/10 - Davide Viviani - L'Oreficeria
•15/10 - Procol Harum- Roma (Auditorium Parco della Musica) 9/10/2017
(altre »)
 
 Comunicati
•20/10 - Rkomi, nuove date per Io in Terra Tour
•20/10 - Rodrigo D’Erasmo firma la sua prima colonnna sonora per il cinema
•19/10 - Negramaro, nuovo tour negli Stadi nel 2018
(altre »)
 
 Rumours
•20/10 - Andrea Ramolo a Le Mura di Roma, ultima data del suo Nuda Italian Tour
•19/10 - Cristina D'Avena, ecco i big che duettano in Tutti cantano Cristina
•18/10 - Solitude 2.0 nuovo video e singolo per i Mantram
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 13/04/2017 alle 15:54:31
7Marzo - Vorrei nascere in un lama
di Silvio Mancinelli
Tutto ha un ciclo. La storia, le guerre ed anche la musica. Con il primo disco dei 7Marzo,“Vorrei nascere in un Lama” infatti, , si ritorna a fine anni 90 quando era rifiorito il punk grazie a gente come i Green Day e Nofx.

Tutto ha un ciclo. La storia, le guerre ed anche la musica. Con il primo disco dei 7Marzo,“Vorrei nascere in un Lama” infatti, , si ritorna a fine anni 90 quando era rifiorito il punk grazie a gente come i Green Day e Nofx.

E come in un ciclo continuo, che forse ci riporterà un giorno ad una nuova Summer of love, ci ritroviamo ad assaggiare in Italia questo flower punk che è stato portato, da tante band come i Punkreas e gli Shandon,già in giro per l'Italia un decennio fa circa.


Ed infatti questo disco si pone su quell'ordine di idee fatto di chitarre distorte, ritmi alla Offspring di “Smash”, e testi sociali ma con vene ironiche (ascoltate “Dai passa questo pezzo”). Il succo del disco sta nel volere essere qualcuno altro, addirittura un Lama per poter sputare sulla gente senza essere rimproverato, salvo poi fare pace con se stessi e rendersi conto che va bene così. Ci sono anche i fiati in alcuni casi per ricordarci i Nofx (“L'immagine del cambiamento”). Sono dodici canzoni molto tirate che riflettono lo stile voluto dal frontman Franz cresciuto a pane e Bad Religion. Il disco è buono ed il quartetto che compone i 7Marzo suona bene. Ottimo esordio.


La tracklist

1. Vorrei rinascere in un lama
2. Michele/epilogo
3. Dai passa questo pezzo
4. Ridi quanto vuoi
5. Grandissimi film americani
6. Eva correva
7. Samatha tornerà
8. L'immagine del cambiamento
9. La chance
10. Ti darò
11. Ciao
12. RDB


Condividi su Facebook




 Articolo letto 495 volte


Pagina stampabile