Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La rivoluzione tecnica del digitale terrestre: manca poco, ma ... siamo pronti?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•17/02 - Fleshgore…dalla ex cortina di ferro con furore…
•12/02 - Angelus Rock infreddolito: Roberto Cacciapaglia inizia il tour russo e poi il 5 Marzo parte quello italiano da Firenze ..
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
(altre »)
 
 Recensioni
•17/02 - Enzo Beccia - Per chi viaggia leggero
•16/02 - Tu lo conosci Coez? Chiedi a Mattia Marzi!
•16/02 - Thrash Bombz Master of the Dead (Iron Shield Records) – Una bomba
(altre »)
 
 Comunicati
•16/02 - Il suono delle immagini al Teatro Arciliuto con Massimo Alviti e Alessandro Papotto
•16/02 - Ultimo ospite sabato 17 febbraio di Gulp Music (Rai Gulp)
•15/02 - Leonard Bernstein at 100, doppio appuntamento a Santa Cecilia per ricordare il compositore americano
(altre »)
 
 Rumours
•16/02 - Ed Sheeran, sabato 17 febbraio VH1 festeggia il suo 27° compleanno
•16/02 - Patty Pravo in...La cambio io la vita che tour 2018 con la Gaga Symphony Orchestra
•15/02 - Carmen Consoli & Friends, festa di musica il 1 giugno a Villa Bellini (Catania)
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 13/05/2017 alle 11:24:02
Form Follow - Morfosi
di Silvio Mancinelli
Fare un sunto di quello che si è fatto fino a un punto e poi ricominciare da lì. Questa può essere la sintesi di “Morfosi”, il nuovo disco di Form Follows, un duo livornese, composto da Fillippo Conti e Fabio Saggese, con all'attivo tre EP.

Fare un sunto di quello che si è fatto fino a un punto e poi ricominciare da lì. Questa può essere la sintesi di “Morfosi”, il nuovo disco di Form Follows, un duo livornese, composto da Fillippo Conti e Fabio Saggese, con all'attivo tre EP.

“Morfosi” infatti può essere visto come una raccolta delle esperienze musicali del duo fino ad oggi. È un disco quasi completamente strumentale, nel quale, i punti di riferimento sonori sicuramente sono i Caribou e Four Tet, ma c'è qualcosa anche di rock, perchè sono presenti le chitarre acustiche e una certa attitudine rock nel considerare anche i pezzi più elettronici o “dance”.

Nel disco sono presenti anche delle collaborazioni: ci sono Matteo D'Angelo (Siberia) ed Elena Fiorini (Hymenia). Come succede spesso per molte band che si sono autoprodotte, questo disco, può essere considerato come un miscuglio di qualcosa nato per caso e qualcosa di più professionale. Ci si chiederà se può essere il “lavoro” della vita. Ed in mondo musicale così complicato, la scelta non è mai facile. Auguri a Filippo e Fabio.

La Tracklist

1. Rise
2. Cup of coffee
3. N.O.E.
4. Sunday evening
5. Water
6. Running after
7. Stuff
8. Fire
9. Running after (reprise)

Condividi su Facebook




 Articolo letto 752 volte


Pagina stampabile