Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Seconda fase del contest Tieni il Palco con Musicalnews.com come media partner
 

www.fanzine.net
 Interviste
•20/09 - I.M.I. Indonesia meets Italy a Firenze il prossimo week-end: dal rock dei Kelompok Penerbang Roket a Pinocchio, passando per il dangdut ed il duetto Anguun & Piero Pelu’ ..
•18/09 - The Mugshots la bizzarria al potere ..
•11/09 - I Mother Nature ci raccontano il loro doppio contratto
(altre »)
 
 Recensioni
•22/09 - PopForZombie – PopForZombie (VRec./Audioglobe, 2017)
•21/09 - Twee - Mango
•21/09 - Fumonero – Dentro (Becrowdy cd 2017) concept metal rock senza ruggine per uscire dal ghetto ..
(altre »)
 
 Comunicati
•22/09 - Jonathan Cilia-Faro e Don Most di Happy Days in tour insieme in Italia a marzo
•21/09 - Ecco “The Scorpion Queen”, il nuovo singolo di DanyRusso
•20/09 - San Michele l’Angelo dell’Apocalisse, Opera musicale moderna in anteprima a Roma
(altre »)
 
 Rumours
•22/09 - I Gang tornano in concerto al Mamocenter di Roma il 23 settembre
•21/09 - Parioli Sounds dal 22 settembre al 19 ottobre con Hindi Zahra e Nouvelle Vague
•20/09 - L'Aura, show-case e instore tour per presentare il nuovo album
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 17/05/2017 alle 19:01:47
Il Codacons sui Rolling Stones a Lucca
di Lucia Salinas
il Codacons ha presentato un esposto alle procure di Milano e Lucca sulla vendita dei biglietti per il concerto dei Rolling Stones a Lucca del prossimo 23 settembre.

Il Codacons ha presentato un esposto alle procure di Milano e Lucca sulla vendita dei biglietti per il concerto dei Rolling Stones a Lucca del prossimo 23 settembre.

"Attendiamo l'esito dell'inchiesta su l'ennesimo episodio in cui viene saccheggiato il portafoglio dei ragazzi che vogliono acquistare un biglietto per un "concerto".

I fatti sono reali, come nel caso dei Coldplay, i biglietti sono spariti e riapparsi sul web. Nel transito della sparizione e della riapparizioni, gli stessi risultano ingrassati incredibilmente nel prezzo.

Nel caso dei Coldplay si è poi visto chi aveva agito illegalmente.
Per questa nuova nauseante situazione, al di là di chi grida allo scandalo per la denuncia presentata, vedremo chi ha parlato a sproposito.

Intanto, anche in questo caso in Italia si osserva una grave carenza di tutela e di strumenti per far immediatamente fronte a fenomeni illeciti eclatanti. Così come per i Coldplay, il Codacons e tutti i consumatori truffati sono in attesa di una risposta giudiziaria.

Auspichiamo che la procura di Lucca agisca più velocemente. Sta montando il tam tam dei ragazzi, passaparola, di chi andrà a Lucca senza biglietto per protestare e per lo meno sentire la musica se non vederla fuori dallo spazio concertuale, perché la musica non sia in mano ai truffatori.

Ricordiamo poi i gravi danni alla SIAE ed allo Stato che ne derivano. Biglietti il cui valore è 10 euro rivenduti a 100 euro, sono soldi che nè SIAE nè fisco vedranno."

Condividi su Facebook




 Articolo letto 548 volte


Pagina stampabile