Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Spotify quotato in borsa: a noi, cosa ci cambia?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•03/04 - Monnalisa: il sorriso del prog italiano
•31/03 - Marco Acquarelli, tra sperimentazione ritmica e ricerca sonora
•22/03 - Marygold: 25 anni di musica prog, passione, divertimento ed amicizia!
(altre »)
 
 Recensioni
•21/04 - I Traditori - Delicato (Libellula)
•18/04 - Phantomatica - Look closer (Autoprodotto)
•17/04 - Zeffjack - Friendless (Rocketman records)
(altre »)
 
 Comunicati
•23/04 - Il 30 aprile torna la giornata internazionale del Jazz Unesco
•23/04 - Riccardo Fassi Tankio Band play Frank Zappa il 26 aprile a Roma
•23/04 - Agnese Valle: il mese prossimo un nuovo brano (con video) ed intanto e' nel nuovo disco della Med Free Orkestra ..
(altre »)
 
 Rumours
•23/04 - Highsnob, il 27 aprile esce Bi Popular
•23/04 - Paolo Fresu apre il festival Special Guest al Teatro Eliseo di Roma
•23/04 - Nina Zilli, dal 1 maggio di nuovo in tour
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 19/05/2017 alle 14:24:58
La Differenza: Il tempo non (D)Esiste (SMR/Universal Music)
di Paolo Polidoro
Quinto album de La Differenza, abruzzesi passati agli onori della cronaca da quel Sanremo 2005 e da allora rimasti sempre sul pezzo firmando sempre brani di grandissimo gusto pop e quest’ultimo disco “Il tempo non (D)Esiste” ne è la conferma

Quinto album de La Differenza, abruzzesi passati agli onori della cronaca da quel Sanremo 2005 e da allora rimasti sempre sul pezzo firmando sempre brani di grandissimo gusto pop e quest’ultimo disco “Il tempo non (D)Esiste” ne è la conferma.

Bello questo gioco di parole che lascia spazio alla fantasia di giocare con significati assai importanti, qualunque sia la chiave di lettura scelta, sono 11 brani di cui un solo inedito “Molecolare” che rapisce con una melodia elettronicamente dipinta da Jakka a cui dobbiamo la maggior parte della produzione artistica.

Questo il piglio con cui Falcone e compagni disegnano nuova faccia ai restanti 10 brani che sono dieci pietre miliari della nostra storia musicale, pezzi famosi e meno noti, ma comunque brani che in qualche modo hanno segnato il percorso dei nostri, e la grande particolarità è che ogni cover rimangiata per l’occasione vede la partecipazione dell’autore stesso in duetti davvero importanti.

Troveremo “Tira a campare” di Edoardo Bennato e con Edoardo Bennato a duettare con Fabio Falcone, ascolteremo “Trappole” con Eugenio Finardi e poi ancora Tony Cicco, Alberto Fortis che duetta in “Oh oh oh” del mitico Faust’o, Alex Britti, Ron, Enrico Ruggeri con il quale La Differenza sceglie di rivisitare un vecchio successo dance degli anni ’80 dal titolo “Le Louvre”, un brano di Garbo e una dedica agli Skiantos che non prevede duetti.

Insomma un lavoro oltre che bello anche interessante e ricco di spunti di collezionismo e di cultura, perché oggi spesso dobbiamo ringraziare progetti ambiziosi come questo se certe canzoni passate inosservate nel passato possono tornare a splendere di luce propria e farsi conoscere dal pubblico, davvero un gran bel disco.

Condividi su Facebook




 Articolo letto 989 volte


Pagina stampabile