Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Seconda fase del contest Tieni il Palco con Musicalnews.com come media partner
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/09 - The Mugshots la bizzarria al potere ..
•11/09 - I Mother Nature ci raccontano il loro doppio contratto
•06/09 - Thunder Godzilla: l'invasione del mostro stoner metal
(altre »)
 
 Recensioni
•17/09 - Borrkia Big Band – Pausa caffè (VRec./Audioglobe, 2017)
•15/09 - Luca Aquino - Aqustico Vol.2 (Riverberi)
•15/09 - Monnalisa – In principio (Andromeda Relix/GT Music, 2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•19/09 - Garbatella Jazz Festival dal 21 al 23 settembre con I Trovatori, Pasquale Innarella e Pino Sallusti Legacy
•19/09 - Niccolò Fabi, Diventi Inventi esce anche in versione cofanetto
•19/09 - Levante: il singolo Pezzo di Me (feat. Max Gazze') conquista il disco d'oro digitale.
(altre »)
 
 Rumours
•19/09 - PFM, svelata la cover di Emotional Tattoos
•19/09 - Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli al cinema da Venezia a Roma
•19/09 - Lady Gaga malata: costretta a far slittare alcuni concerti, compreso quello milanese ..
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 04/06/2017 alle 09:09:35
Francess: A bit of Italiano
di Paolo Polidoro
Se il buon giorno si vede dal mattino allora si prevedono solo grandi successi nel prossimo futuro della cantante italo americana Francess, e in questo nuovo disco dal titolo “A bit of Italiano”

Se il buon giorno si vede dal mattino allora si prevedono solo grandi successi nel prossimo futuro della cantante italo americana Francess, e in questo nuovo disco dal titolo “A bit of Italiano” direi che racchiude tutto questo in un colpo solo, l’Italia dei grandi successi storici in una chiave internazionale, tradotte in inglese e con un piglio assolutamente digitale.

Corista di Zucchero ma anche artista di gran carriera per quanto ancora giovane, Buscaglione, Dalla, Mannoia, Jannacci, Paoli e tanto altro diventano per l’occasione bellissimi brani di raffinata struttura elettronica, visionari in alcuni tratti.

Quasi alla mente mi arriva di getto “Strange Little Girls” di Tori Amos…di impatto e senza troppo rifletterci. E se qualcuno volesse chiedermi di “That’s Amore”? Beh io risponderei con l’inedito che canta Francess in questo lavoro: “Good Fella”, un urban style che a quanto pare sembra prendere ispirazione nella forma proprio dall’idea di mescolare in una frase inglese e americano, e qui l’esperienza è decisamente più fresca, sfacciata e da un filo conduttore letterario con tutta l’opera decisamente determinante.

Un bellissimo disco che spazza via le approssimazione della scena indie italiana e finalmente restituisce cultura e spessore anche al nostro nuovo mondo di musica nostrana.

Condividi su Facebook




 Articolo letto 662 volte


Pagina stampabile