Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La rivoluzione tecnica del digitale terrestre: manca poco, ma ... siamo pronti?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•17/02 - Fleshgore…dalla ex cortina di ferro con furore…
•12/02 - Angelus Rock infreddolito: Roberto Cacciapaglia inizia il tour russo e poi il 5 Marzo parte quello italiano da Firenze ..
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
(altre »)
 
 Recensioni
•22/02 - Shahyid Legacy Gateways (autoproduzione) – Anche le Maldive suonano Heavy Metal!
•20/02 - Straight Hate Every Scum is a Straight Arrow (Deformeathing Production) – Polonia violenta
•19/02 - The Bankrobber – Missing (VRec) .. post punk vellutato, l'incontro con il pop e la new wave ..
(altre »)
 
 Comunicati
•22/02 - I Caracas di Stefano Saletti e Valerio Corzani il 23 febbraio al Ketumbar di Roma
•22/02 - Siberia, esce il nuovo album Si vuole scappare
•21/02 - Open Day a Milano il 25 febbraio per scoprire tutti i segreti di Romeo e Giulietta - Ama e cambia il mondo
(altre »)
 
 Rumours
•22/02 - Ossigeno con Manuel Agnelli su Rai 3 dal 22 febbraio
•22/02 - Matthew Lee e Patrizia Cirulli il 28 febbraio a Rock File Live!
•22/02 - Parole in Musica: Premio Letterario Valerio Negrini
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 04/06/2017 alle 09:09:35
Francess: A bit of Italiano
di Paolo Polidoro
Se il buon giorno si vede dal mattino allora si prevedono solo grandi successi nel prossimo futuro della cantante italo americana Francess, e in questo nuovo disco dal titolo “A bit of Italiano”

Se il buon giorno si vede dal mattino allora si prevedono solo grandi successi nel prossimo futuro della cantante italo americana Francess, e in questo nuovo disco dal titolo “A bit of Italiano” direi che racchiude tutto questo in un colpo solo, l’Italia dei grandi successi storici in una chiave internazionale, tradotte in inglese e con un piglio assolutamente digitale.

Corista di Zucchero ma anche artista di gran carriera per quanto ancora giovane, Buscaglione, Dalla, Mannoia, Jannacci, Paoli e tanto altro diventano per l’occasione bellissimi brani di raffinata struttura elettronica, visionari in alcuni tratti.

Quasi alla mente mi arriva di getto “Strange Little Girls” di Tori Amos…di impatto e senza troppo rifletterci. E se qualcuno volesse chiedermi di “That’s Amore”? Beh io risponderei con l’inedito che canta Francess in questo lavoro: “Good Fella”, un urban style che a quanto pare sembra prendere ispirazione nella forma proprio dall’idea di mescolare in una frase inglese e americano, e qui l’esperienza è decisamente più fresca, sfacciata e da un filo conduttore letterario con tutta l’opera decisamente determinante.

Un bellissimo disco che spazza via le approssimazione della scena indie italiana e finalmente restituisce cultura e spessore anche al nostro nuovo mondo di musica nostrana.

Condividi su Facebook




 Articolo letto 858 volte


Pagina stampabile