Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
DVB-T2, il digitale terrestre di seconda generazione ed il rilascio della banda 700 entro il 2022
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Improvvisa scomparsa del bassista Angelo Nacca: ne parliamo con Stefano Ferro ..
•15/10 - Pierluigi De Luca, 30 anni di musica sulla strada dove camminare
•13/10 - Foscor, ombre catalane .. tra dark rock e metal ..
(altre »)
 
 Recensioni
•19/10 - Giuni Russo – Armstrong (GiuniRussoArte/Pirames, 2017)
•16/10 - Davide Viviani - L'Oreficeria
•15/10 - Procol Harum- Roma (Auditorium Parco della Musica) 9/10/2017
(altre »)
 
 Comunicati
•20/10 - Rkomi, nuove date per Io in Terra Tour
•20/10 - Rodrigo D’Erasmo firma la sua prima colonnna sonora per il cinema
•19/10 - Negramaro, nuovo tour negli Stadi nel 2018
(altre »)
 
 Rumours
•20/10 - Andrea Ramolo a Le Mura di Roma, ultima data del suo Nuda Italian Tour
•19/10 - Cristina D'Avena, ecco i big che duettano in Tutti cantano Cristina
•18/10 - Solitude 2.0 nuovo video e singolo per i Mantram
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 12/06/2017 alle 22:17:39
Gino Paoli in tour per regalare nuove emozioni
di Manuela Ippolito
Torna sul palco Gino Paoli, che questa estate si esibirà in tutta Italia con un fitto calendario di spettacoli live, mentre lavora ad un nuovo disco di inediti.

Torna sul palco Gino Paoli, che questa estate si esibirà in tutta Italia con un fitto calendario di spettacoli live, mentre lavora ad un nuovo disco di inediti. Un artista dallo spirito inarrestabile, con quasi 60 anni di carriera alle spalle, ma in perenne movimento ed evoluzione, grazie alla sua voglia di continuare a sperimentare, in studio e dal vivo.

Nei prossimi mesi Paoli sarà infatti impegnato con tanti appuntamenti di “Due come noi che…”, lo spettacolo a base di voce e pianoforte in duo con Danilo Rea.

Un sodalizio artistico che è ormai una certezza e che si traduce in un concerto unico in cui il repertorio varia di serata in serata, veleggiando nel mare dell’improvvisazione grazie alle esperte mani di Rea e al desiderio di ricerca musicale che da sempre accompagna i due artisti.

Una scaletta aperta che spazia tra i grandi classici nazionali e internazionali, gli indimenticabili successi di Paoli che hanno fatto cantare intere generazioni, incursioni nella canzone d’autore napoletana e in quella francese.

E ancora, gli spettacoli con Sergio Cammariere e Danilo Rea: un concerto nuovo, felicemente sospeso tra la dimensione jazzistica e la passione per la canzone d’autore.

Paoli e Cammariere, distanti per generazione ma uniti dal comune amore per la parola in musica e da uno stile sempre raffinato, sull’onda dell’emozione legata ai grandi successi che hanno scandito e continuano a scandire il gusto ed i costumi del nostro Paese. Mentre al pianoforte di Danilo Rea, interlocutore privilegiato dell’uno e dell’altro e naturale complemento della voce senza tempo di Paoli, si aprono spazi solistici di sorprendente virtuosismo.

Un incontro in musica che sperimenta ogni possibile combinazione sonora tra i tre protagonisti - dal piano solo al duetto, fino alla reunion (anzi, alla 3union) finale in cui sono accompagnati da band di jazzisti di grande esperienza: Amedeo Ariano alla batteria, Luca Bulgarelli al contrabbasso, Bruno Marcozzi alle percussioni e Daniele Tittarelli al sax.

Queste le prossime tappe di “Due come noi che…”: 22 giugno La Spezia (Teatro Civico - concerto di beneficenza a favore dell’orchestra “Gosp”), 24 giugno Sarmato - PC (Val Tidone Festival), 3 luglio Pistoia (Fortezza Santa Barbara – concerto di beneficenza organizzato dalla Fondazione Firenze radioterapia e oncologia), 15 luglio Varallo - VC (Piazza Sacro Monte), 21 luglio Latina (Campo Coni - IV edizione dei Salotti Musicali), 25 agosto Alassio – SV (Auditorium Simonetti, Parco San Rocco), 17 novembre Trieste (Teatro Orazio Bobbio).

Questi i concerti in trio “Cammariere, Paoli e Rea”: 25 giugno Milano (Teatro Dal Verme - Milanesiana), 4 agosto Palermo (Teatro di Verdura), 5 agosto Zafferana Etnea – CT (Anfiteatro Falcone e Borsellino), 14 novembre Bari (Camerata Barese – Teatro Petruzzelli).

Non mancheranno poi alcuni appuntamenti speciali: il 16 giugno si esibirà in Piazza Bovio a Piombino accompagnato da Danilo Rea e Ares Tavolozzi al piano, Roberto Gatto alla batteria e Stefano Cocco Cantini al sax. Un concerto gratuito, organizzato da Romano Zuffi e Silvestro Carnevali, che hanno voluto esaudire il desiderio di Gino di suonare nella piazza che per suo nonno, operaio delle ferriere di Piombino, era la più bella del mondo.

E ancora, il 9 luglio sarà tra i protagonisti del concerto “Tenco, I Cantautori Italiani e il Jazz” che si terrà all’Arena Santa Giulia di Perugia nell’ambito di Umbria Jazz, con l’Orchestra da Camera perugina Diretta dal Maestro Mauro Ottolini; il 22 luglio sarà accompagnato dall’orchestra nell’ambito de “L’Isola in collina – Tributo a Luigi Tenco” a Ricaldone – AL (Piazzale della Cantina Tre Secoli), mentre il 2 agosto si esibirà a L’Aquila con i Solisti Aquilani diretti dal Maestro Stefano Fonzi al Parco del Castello nell’ambito della Rassegna Cantieri dell’immaginario.

Gino Paoli, uno dei cantautori che ha scritto alcune tra le più belle pagine della musica italiana. L'autore di "Senza fine", "Sapore di sale", “La gatta”. Originario di Monfalcone, è a Genova, dove si è trasferito da bambino, che Gino Paoli - dopo aver fatto il facchino, il grafico pubblicitario e il pittore - debutta come cantante da balera, per poi formare una band musicale con gli amici Luigi Tenco e Bruno Lauzi. Quando la gloriosa casa discografica Ricordi, che aveva tenuto a battesimo Bellini e Donizetti, Verdi e Puccini, decise di estendere la propria attività alla musica leggera, scritturò questo cantante dalla strana voce miagolante oggi riconosciuto come uno dei più grandi rappresentanti della musica leggera italiana degli anni sessanta e settanta. Ha scritto e interpretato brani quali “Il cielo in una stanza”, “La gatta”, “Senza fine”, “Sapore di sale”, “Una lunga storia d'amore”, “Quattro amici”; ha partecipato a numerose edizioni del Festival di Sanremo; ha collaborato con numerosi colleghi alla realizzazione di album e di singoli di successo; ha composto musiche per colonne sonore di film.



 Articolo letto 467 volte


Pagina stampabile