Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
L'indotto legato alla musica sempre piu' importante: ora in commercio la t-shirt di Rovazzi ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•21/07 - Andrea Braido: un musicista/chitarrista made in Italy ..
•13/07 - Synthpop, velato di rock e funky: con noi il duo Luca Albanese e Marco Prizzon ..
•08/07 - Una coppia amorosamente internazionale, nella vita e nella musica: Mireille Safa e Beppe Chierici ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/07 - Ermal Meta – Roma (Auditorium Parco della Musica) 22/07/2017
•22/07 - Maurizio Pirovano – Il tempo perduto (Latlantide LAT 249) apparenti stati di allucinazione rock, pieni d’illusioni e moderate assenze
•21/07 - Yes featuring Anderson Rabin Wakeman alla Cavea di Roma (17/7/2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•23/07 - Beatbox, tributo ai Beatles sabato 29 luglio a Villalago (L'Aquila)
•22/07 - Perimetro Cubo, il nuovo singolo è Abbandonandosi all'alba
•22/07 - Bokante' in tour in Italia con Michael League e altri membri degli Snarky Puppy
(altre »)
 
 Rumours
•22/07 - Gianni Di Crescenzo Quartet presenta Magic Puppet a Villa Celimontana
•21/07 - Ensi annuncia il nuovo album V
•20/07 - Bill Frisell in Italia a luglio per due concerti con il suo Trio
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 20/06/2017 alle 17:39:07
A Total Wall - Delivery (autoproduzione)
di Silvio Mancinelli
Il rock vive un momento, a mio avviso, un po' lungo, di stanca, figuriamoci il metal. Prendete per esempio il nuovo album degli A Total Wall, “Delivery”.

Il rock vive un momento, a mio avviso, un po' lungo, di stanca. E se il rock ha questo blocco, chiamolo di ispirazione, figuriamoci il metal. Prendete per esempio il nuovo album degli A Total Wall, “Delivery”, un quartetto milanese che cerca di dare fuoco e spirito a questo genere estremo.


È un album che si ispira un po' ai Meshuggah, che contrappone la voce growl ad alcuni momenti melodici all'interno della stessa canzone.

Insomma è come se i Soulfly facessero una contaminazione con i Faith No More. Non a caso cito queste due band, perchè in realtà il metal ormai non innova.

È semplicemente una tradizione, un po' come il folk prima che arrivasse Dylan. Tutti ripetevano la stessa cantilena. Poi arrivò Dylan è innovò. Ecco, sebbene i A Total Wall, se la cavano abbastanza bene, rimangono nell'ambito della tradizione metal, senza cercare la novità. Sicuramente con “Delivery” faranno la felicità degli amanti del genere, ma chi scrive cerca nei lavori che ha sotto mano un qualcosa in più, un quid che lo stupisca, soprattutto quando si tratta di generi nei quali la struttura rimane immobile da decenni.


La tracklist

1. Reproaching methodologies
2. Evolve
3. Sudden
4. Maintenance
5. Lossy
6. The right question
7. Delivery
8. Pure band


Condividi su Facebook




 Articolo letto 338 volte


Pagina stampabile