Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Spotify quotato in borsa: a noi, cosa ci cambia?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•03/04 - Monnalisa: il sorriso del prog italiano
•31/03 - Marco Acquarelli, tra sperimentazione ritmica e ricerca sonora
•22/03 - Marygold: 25 anni di musica prog, passione, divertimento ed amicizia!
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Phantomatica - Look closer (Autoprodotto)
•17/04 - Zeffjack - Friendless (Rocketman records)
•15/04 - Seraphic Eyes – Hope (Vrec) Biella rock city!
(altre »)
 
 Comunicati
•20/04 - Matteo Markus Bok il 21 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
•20/04 - Tra country e folk, ecco il nuovo album di Jenni Gandolfi
•19/04 - Gli Echo & The Bunnymen il 25 agosto al Todays Festival a Torino
(altre »)
 
 Rumours
•20/04 - Record Store Day, il 21 aprile apre a Roma Vinyl Room
•19/04 - Incanto Quartet, il 20 aprile esce The Sound Of Silence
•17/04 - Capoplaza, il 20 aprile esce l'album di esordio 20
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 21/06/2017 alle 19:55:35
Adam Carpet - Hardore problem solver (Prismopaco records)
di Silvio Mancinelli
Avevo parlato molto bene di “Parabolas” il precedente disco degli Adam Carpet, i quali, mantenendo un filo conduttore con il precedente album,ci propongono un Ep nuovo di zecca.

Avevo parlato molto bene di “Parabolas” il precedente disco degli Adam Carpet, i quali, mantenendo un filo conduttore con il precedente album, magari con idee che non sono riusciti ad inserire in quel disco, ci propongono un Ep nuovo di zecca.


“Hardore problem solver”, è un disco che piacerebbe al mio amico Daz, tastierista degli Straphon e cantante dei No love lost.


Questo ep all'inizio non convince con quella tastiera un po' troppo “commodore” ma poi, più si avanti, più c'è da ascoltare roba buona. In quattro canzoni concentrano elettro pop e post rock, suonando tutto in analogico, un po' strumentale e un po' cantato.


“Hardore problem solver” rappresenta il trait d'union tra il precedente disco e quello prossimo. Si passa da influenze alla Air, quando si ascoltano schegge di frivolezza, a momenti più pesanti e onirici come succede in “ Rock is dead mambo is not”.
C'è solo da aspettare il nuovo disco.


La tracklist

1. Hector Mann
2. Miss Prudenzia Young
3. Hardcore problem solver
4. Rock is dead mambo is not


Condividi su Facebook




 Articolo letto 772 volte


Pagina stampabile