Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
•18/12 - Guardiamoci dentro per trovare la felicita': intervista con Alessandro Lo Presti tra Bill Evans e Parigi, tra l'heavy metal ed Oliver ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Chaostar The Undivided Light (Season of Mist) – Caos fra le stelle
•15/01 - Una passeggiata nello spazio con gli Space Traffic: il rimedio all'intorpidimento.
•15/01 - Stona: Storia di un equilibrista
(altre »)
 
 Comunicati
•18/01 - Gionnyscandal sabato 19 gennaio a Gulp Music (Rai Gulp)
•18/01 - Da oggi Fruit Joint + Gusto, nuovo progetto discografico di Dani Faiv prodotto da Machete
•17/01 - PFM canta De Andrè, terza data a Roma
(altre »)
 
 Rumours
•17/01 - Radio Citta' Aperta Music Fest al Defrag di Roma dal 19 gennaio
•17/01 - L'Emozione Non Ha Voce - Gianni Bella, Dalla Canzone all'Opera: un nuovo interessante libro ...
•16/01 - Mindie - Festival Nazionale del Musical Indipendente a Firenze: primi spettacoli Sabato 19 e Domenica 20 Gennaio ...
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 27/06/2017 alle 19:00:27
Astimusica, tra poco si comincia
di Silvio Mancinelli
Il Nord è sempre pieno di eventi che spesso si legano a cultura vera e propria. Si può affermare che Astimusica sia diventato un festival, punto di riferimento della musica nel panorama nazionale.

Il Nord è sempre pieno di eventi che spesso si legano a cultura vera e propria. Si può affermare che Astimusica, giunta alla ventiduesima edizione, sia diventato un festival, punto di riferimento della musica nel panorama nazionale.

Quest'anno, sotto la direzione artistica di Massimo Cotto, si è voluto dar spazio a varie sfaccettature della musica italiana. Tra gli ospiti, infatti, troviamo Stefano Bollani, Rovazzi, Ghali, Fiorella Mannoia, Tre Allegri Ragazzi Morti, Soul System e Antonella Ruggiero. Il festival si terrà dal 6 al 16 luglio nella splendida cornice di Piazza Cattedrale ad Asti.

Caratteristica del festival, a leggere i nomi, è proprio quella di raccontare al pubblico cosa sta succedendo nella musica, con le ultime novità, come Rovazzi e i Soul System, nati in tv o su you tube. Poi c'è anche la storia della musica italiana con Mannoia e Ruggiero. Bollani è un discorso a parte, perchè,nonostante sia un jazzista, è un musicista che arriva anche al pop facilmente, quindi è da considerarsi un simbolo della bontà del crossover musicale. E questo solo per citare i nomi principali.

Cosa che manca, per riempire i tasselli di questo festival, potrebbe essere qualcuno uscito da quella che viene chiamata scena indie, ma io, onestamente, non ne sento la mancanza.

Il Programma

Giovedi 6 (ingresso Libero)

Lou Dalfin

Ingresso Libero

Venerdi 7 (Ingressi € 12; Ragazzi Fino A 16 Anni € 10)

Rovazzi // Open Act: Cugi

Sabato 8 (Ingressi € 35-25)

Fiorella Mannoia

Domenica 9 (Ingresso Libero)

Asti God'S Talent

Organizzato Dalla Pastorale Giovanile Della Diocesi Di Asti

Lunedi 10 (Ingresso Libero)

Maldestro // Open Act: Losburla, Solotundra

Martedi 11 (Ingresso Libero)

Zac Harmon

Mercoledi 12 (Ingressi € 20)

Stefano Bollani

In Collaborazione Con Il Circolo Filarmonico Astigiano E Inserito In Monferrato Jazz Festival

Giovedi 13 (Ingresso Libero)

Tre Allegri Ragazzi Morti // Open Act : Lo Straniero, Od Fulmine

Venerdi 14 (Ingressi: € 12 In Prevendita; € 15 Alla Cassa)

Ghali E Vegas Jones // Open Act: Ncl E Bennydog

Sabato 15 (ingresso Libero)

Soul System // Open Act: Le Forbici

Domenica 16 (Ingresso Libero)

Antonella Ruggiero

 Articolo letto 817 volte


Pagina stampabile