Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Spotify quotato in borsa: a noi, cosa ci cambia?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•03/04 - Monnalisa: il sorriso del prog italiano
•31/03 - Marco Acquarelli, tra sperimentazione ritmica e ricerca sonora
•22/03 - Marygold: 25 anni di musica prog, passione, divertimento ed amicizia!
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Phantomatica - Look closer (Autoprodotto)
•17/04 - Zeffjack - Friendless (Rocketman records)
•15/04 - Seraphic Eyes – Hope (Vrec) Biella rock city!
(altre »)
 
 Comunicati
•20/04 - Matteo Markus Bok il 21 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
•20/04 - Tra country e folk, ecco il nuovo album di Jenni Gandolfi
•19/04 - Gli Echo & The Bunnymen il 25 agosto al Todays Festival a Torino
(altre »)
 
 Rumours
•20/04 - Record Store Day, il 21 aprile apre a Roma Vinyl Room
•19/04 - Incanto Quartet, il 20 aprile esce The Sound Of Silence
•17/04 - Capoplaza, il 20 aprile esce l'album di esordio 20
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 29/06/2017 alle 14:23:31
Piccoli Animali Senza Espressione: Sveglio Fantasma
di Paolo Polidoro
Terzo album dei Piccoli Animali Senza Espressione, “Sveglio Fantasma”, ed è un tributo alla letteratura antica e ad un certo approccio alla mitologia, è un tributo al bel canto italiano

Terzo album dei Piccoli Animali Senza Espressione, “Sveglio Fantasma”, ed è un tributo alla letteratura antica e ad un certo approccio alla mitologia, è un tributo al bel canto italiano dell’era moderna con queste 11 composizioni che non solo pongono l’attenzione al testo, forse un po’ troppo ermetico e troppo selettivo nell’ascolto di tutti, ma cesellano con un fare artigiano ogni arrangiamento e ogni scrittura.

Bellissima prova d’autore e di melodia, bellissimo incastro di suoni digitali per un disco che di reale ha ben poco, persino i messaggi paiono arrivare da una realtà virtuale, con questa timbrica vocale che un poco ricorda Mango e un poco quel certo guizzo istrionico di Renato Zero.

I P.A.S.E. raggiungono la vetta con “Lupa” con “In cammino”, con la bellissima “Oltremare” forse il momento più Mango del disco, il momento più esotico, orientale, asiatico persiano, ma qui non calco la mano sul concetto di somiglianza che di simile in ogni cosa c’è tutto e non c’è niente, calco la mano su quella bellezza che arriva con la semplicità della sua complessità.

In rete c’è il video di “Come il quadrato”, l’invito è aperto per un ascolto che reputo doveroso.






 Articolo letto 683 volte


Pagina stampabile