Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
•08/11 - Isabelle Faust e Kristian Bezuidenhout... A tutto Bach - Roma (La Sapienza) 04/11/2017
(altre »)
 
 Comunicati
•22/11 - Nicola Dragotto e Luciano Labrano inaugurano la nuova stagione Be Quiet al Bellini di Napoli
•21/11 - Paìno e Proietti er Cravattaro, opera romanesca di Maurizio Fortini, debutta al Teatro Greco di Roma
•20/11 - Milano Musik Week, iniziata la kermesse con musica e artisti
(altre »)
 
 Rumours
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
•22/11 - Gianni De Berardinis presenta Priceless (il suo cd come cantautore..!) Martedi' 5 Dicembre a Milano
•21/11 - Mercoledi' 22 Novembre su Real Time (canale 31 del digitale terrestre free e in contemporanea su Radio Italia) il live di Francesco Gabbani
(altre »)
Pubblicato il 08/08/2017 alle 16:10:35
Elvis is Back!, a quarant'anni dalla scomparsa la mostra Rock7! celebra il mito e la leggenda del re del rock' n' roll
di Sergio Cimmino
A quarant'anni dalla scomparsa del re del rock'n'roll la mostra internazionale Rock!7 dedichera la prima delle sue sette mostre proprio alla leggenda di Tupelo esponendo due pezzi memorabili la camicia militare e il distintivo appartenuti ad Elvis.

A quarant'anni dalla scomparsa del re del rock'n'roll la mostra internazionale Rock!7 dedicherà la prima delle sue sette mostre proprio alla leggenda di Tupelo esponendo due pezzi memorabili la camicia militare e il distintivo appartenuti ad Elvis.

Dal 2 a 30 Settembre prossimi torna al Palazzo delle Arti di Napoli per il suo settimo anno consecutivo la mostra internazionale sul rock e i suoi linguaggi Rock!7. Dopo la tappa di avvicinamento di "Aspettando..Rock!7" del marzo scorso con l'evento "Music of Integration" la mostra ha svelato la prima delle sue sette esposizioni in programma, che prenderanno vita nelle sale espositive del PAN di Napoli.A quarant'anni dalla scomparsa, Elvis "The King" Presley, leggenda immortale per tutti gli amanti del rock rivivrà attraverso autentici pezzi da collezione di inestimabile valore, legati indissolubilmente all'uomo che rivoluziono' il rock n'roll. I visitatori potranno ammirare infatti la camicia militare originale indossata daElvis Presleydurante il suo leggendario servizio di leva a Friedberg, in Germania (1958 / 1960), dove conobbe la sua futura moglie Priscilla ,l’originale distintivo da sceriffo della Contea di Shelby [Tennessee] che venne consegnata ad Elvis Presley a Graceland il 28 dicembre 1970 dallo sceriffo Roy Nixon,copia originale del quotidiano Memphis Press Scimitar del 17 agosto 1977, pubblicato il giorno seguente alla morte di Elvis Presley,30 roll-up descrittivi con testi e foto (dal titolo: "Il diario di Elvis" in italiano / inglese), ognuno 85 x 215 cm, con l’intera storia del re del rock, le riproduzioni del testamento di Elvis Presley, di una sua lettera del 1956, della sua ultima lettera del 15 agosto 1977, del suo foglio di congedo militare. Ad affiancare questi oggetti,provenienti direttamente da collezioni di Memphis Tennessee | USA di proprietà dell’“Elvis Museum on Tour” (a cura di mr. Franz Heel per FH That’s All Right GmbH) numerose memorabilia (45 giri rari, spartiti …) messe a disposizione dallaFondazione Bideri – della storica casa editrice Bideri di Napoli - presieduta da Ferdinando Bideri detentrice dei diritti d’autore del classico dei classici partenopeo ‘O sole mio che Elvis incise nel 1960 come It’s now or never, ancora oggi il suo singolo più venduto, e di Surrender (Torna a Surriento di Ernesto e Giambattista De Curtis).

La mostra dei record, con circa 77.000 visitatori nelle prime sei edizioni, ideata e diretta dai giornalisti musicali Carmine Aymone e Michelangelo Iossa si appresta cosi' a scrivere un altro capitolo essenziale del celebre premio "Rock Legend", consegnato nelle passate edizioni ad icone internazionali del rock come David Gilmour (Pink Floyd), Graham Nash (The Hollies-CSN&Y), Joe Satriani, gli America, Ian Paice (Deep Purple), Uli Jon Roth (Scorpions), Pete Best (primo batterista dei Beatles), Nicola Piovani, Carl Palmer (ELP), Phil Palmer, Adrian Maben (il regista di Pink Floyd Live at Pompei), Fish (Marillion), Paul Whitehead (autore delle copertine dei Genesis), Eddie Kramer (ingegnere del suono e produttore di Jimi Hendrix, Rollins Stones, Led Zeppelin, David Bowie …), Carmine & Vinnie Appice, Tony Levin (King Crimson), Roger Taylor (Duran Duran)e tanti altri ancora. E per questa edizione possiamo affermare che Elvis is Back!..all'ombra del Vesuvio.










 Articolo letto 643 volte


Pagina stampabile