Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
•08/11 - Isabelle Faust e Kristian Bezuidenhout... A tutto Bach - Roma (La Sapienza) 04/11/2017
(altre »)
 
 Comunicati
•22/11 - Nicola Dragotto e Luciano Labrano inaugurano la nuova stagione Be Quiet al Bellini di Napoli
•21/11 - Paìno e Proietti er Cravattaro, opera romanesca di Maurizio Fortini, debutta al Teatro Greco di Roma
•20/11 - Milano Musik Week, iniziata la kermesse con musica e artisti
(altre »)
 
 Rumours
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
•22/11 - Gianni De Berardinis presenta Priceless (il suo cd come cantautore..!) Martedi' 5 Dicembre a Milano
•21/11 - Mercoledi' 22 Novembre su Real Time (canale 31 del digitale terrestre free e in contemporanea su Radio Italia) il live di Francesco Gabbani
(altre »)
Pubblicato il 10/08/2017 alle 17:24:17
Il flauto del rock compie 70 anni auguri a Ian Anderson
di Paolo Ansali
A spegnere le candeline oggi è Ian Anderson, il leader dei Jethro Tull che contribuì nel 1967, a soli 20 anni, a rivoluzionare il genere musicale e il progessive si arricchì delle contaminazioni folk e blues.

A spegnere le candeline oggi è Ian Anderson, il leader dei Jethro Tull che contribuì nel 1967, a soli 20 anni, a rivoluzionare il genere musicale e il progessive si arricchì delle contaminazioni folk e blues.

Anderson, che negli anni ha resistito all'avanzare del tempo e delle mode passeggere, non è soltanto un frontman e virtuoso del flauto. Le performance del menestrello rock, che suonava su una sola gamba, sono quelle di un animale da palco che mischiava adrenalina e atmosfere fiabesche.

E la sua Aqualung, pubblicata nel 71, è una pietra miliare indelebile nelle orecchie e nella testa di almeno due generazioni. Come cantava in modo autoironico Too Old to Rock 'n' Roll: Too Young to Die!








 Articolo letto 420 volte


Pagina stampabile