Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/11 - Beppe Chierici – Nuovo Cantacronache 3 (Il Cenacolo di Ares IRM 1561) vivere fuori dal branco, frequentando il bassofondo ..
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
(altre »)
 
 Comunicati
•23/11 - J-Ax e Fedez, arriva la multiplatinum edition di Comunisti col Rolex
•23/11 - Cesare Cremonini, esce Possibili Scenari
•23/11 - Fabrizio De Andrè, la track-list di Tu che m'ascolti insegnami
(altre »)
 
 Rumours
•23/11 - Gianna Nannini, successo in prevendita per il Fenomenale Tour
•23/11 - Little Steven and The Disciples of Soul, rimborsi per le date di Padova e Roma
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 02/09/2017 alle 15:56:57
Alberto Nemo - 6X0 Live (VOL.I) (Dimora records)
di Silvio Mancinelli
Ascoltare 6x0 live (Vol.I) di Alberto Nemo fa riflettere. Fa riflettere su cosa significa fare un disco oggi.

Ascoltare 6x0 live (Vol.I) di Alberto Nemo fa riflettere. Fa riflettere su cosa significa fare un disco oggi. Ne ho ascoltati tanti di dischi e molti si limitano al compitino facile, alcuni invece, in maniera furbesca, cercano la via del successo facile. Nemo invece va per la sua strada.

Sei canzoni (?) che non possono definirsi così, che cercano la via dell'arte e non del successo. D'altronde si viene chiamato artista per una cosa specifica e non perchè vendi copie a manetta di un'opera.

Semmai quest'ultima è una conseguenza e non sempre ci si riesce. Veniamo comunque al dettaglio del disco. È un album sperimentale dove la classica si contamina con il dark. È la visione musicale di un Trono di Spade, con il suono della sua voce che si espande all'interno di un qualunque castello fantastico. Ambientazioni gregoriane e sacre, che chiaramente vanno oltre il solito circuito musicale.

E qui sta l'arcano. È riuscito a produrre un'opera d'arte? Basta fare una cosa “strana” per essere artista? In generale non lo so ma in questo caso penso di si anche se il riscontro di pubblico sarà poco e niente. Il disco è un live nel quale lo accompagna alla viola Guido Frezzato e la sua voce è un qualcosa di unico nel panorama canoro maschile. Un'opera di impatto grandioso per un lavoro coraggioso.

La tracklist

1. Anthropomorphos
2. 13 Lucertole
3. In-Somnem
4. Se(m)mai
5. Vortici
6. Non posse non finire







 Articolo letto 524 volte


Pagina stampabile