Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/11 - Beppe Chierici – Nuovo Cantacronache 3 (Il Cenacolo di Ares IRM 1561) vivere fuori dal branco, frequentando il bassofondo ..
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
(altre »)
 
 Comunicati
•23/11 - J-Ax e Fedez, arriva la multiplatinum edition di Comunisti col Rolex
•23/11 - Cesare Cremonini, esce Possibili Scenari
•23/11 - Fabrizio De Andrè, la track-list di Tu che m'ascolti insegnami
(altre »)
 
 Rumours
•23/11 - Gianna Nannini, successo in prevendita per il Fenomenale Tour
•23/11 - Little Steven and The Disciples of Soul, rimborsi per le date di Padova e Roma
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 04/09/2017 alle 18:16:45
HLFMN - You're shifting now (autoprodotto)
di Silvio Mancinelli
Sono sempre più convinto che gli italiani avrebbero potuto sfondare nella musica più che con le chitarre, con i suoni elettronici. Il caso preciso è quello di HLFMN

Sono sempre più convinto che gli italiani avrebbero potuto sfondare nella musica più che con le chitarre, con i suoni elettronici.

Il caso preciso è quello di HLFMN ovvero Half Man e il suo “You're shifting now”. Un disco lungo, fatto di ben diciasette tracce, eterogeneo nel suo essere.


Il lavoro, che ha una prima parte più tribale e sincopata con i bassi che spaccano e una seconda un po' eterea, spazia su più fronti:
dal minimal, al post rock, dal trip hop, al drum'n bass, il tutto amalgamato in un movimento tra spazio terreno e mondi di altre dimensioni. Il titolo dell'album infatti può essere inteso sia con “stai cambiando adesso” sia con “ti stai spostando adesso” e il titolo deriva proprio dalla teoria pseudo- scientifica degli universi paralleli in cui la realtà si snoda come una successione rapidissima di fotogrammi olografici.

Sebbene sia musica composta quasi completamente da samples, il suono di questo album rimane abbastanza naturale considerando che i suoni sono reali e poi rielaborati in studio per avere una attidudine più rock e meno digitale. Bel disco.

La tracklist

1. Dance
2. Yin
3. Gypsy girl
4. Seismic love
5. Farewell
6. Relief
7. Volcano
8. Go out
9. People from the woods
10. Into the silence
11. Scandinavia -part I
12. Scandinavia -part II
13. Far
14. Monastery
15. A sunset
16. All is light
17. Endless game






 Articolo letto 423 volte


Pagina stampabile