Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•12/12 - Silenzio Profondo – Silenzio Profondo (Andromeda Relix/GT Music, 2017)
•10/12 - Luca Bretta - L'1%
•09/12 - Firenze Suona Downtown al Caffe' Letterario Le Murate: un castello incantato con King of The Opera e Verdiana Raw ..
(altre »)
 
 Comunicati
•13/12 - Musica Live: I Giovani X I Giovani, al via a Roma la rassegna con i conservatori italiani
•12/12 - Benji & Fede tornano con Buona fortuna
•11/12 - L'arte viva di Julian Schnabel al cinema il 12 e 13 dicembre con Laurie Anderson e Bono Vox
(altre »)
 
 Rumours
•12/12 - Jovanotti, Oh, Vita! è primo in classifica
•12/12 - Stabili le condizioni di Chris Rea dopo un collasso sul palco
•12/12 - 'E Guarattelle, l'album d'esordio dei partenopei Lab081
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 30/09/2017 alle 10:07:49
Parte da Lampedusa il 1 ottobre il #WithRefugees tour di Sandro Joyeux
di Alessandro Sgritta
Parte da Lampedusa il 1 ottobre il #WithRefugees tour del cantautore italo-francese Sandro Joyeux, con il supporto dell'Agenzia Onu per i Rifugiati (UNHCR), che sarà poi a Perugia, Palermo, Ravenna, Firenze, Napoli, Torino, Milano, Bologna e Roma.

Parte da Lampedusa il 1 ottobre il #WithRefugees tour del cantautore italo-francese Sandro Joyeux (nella foto), con il supporto dell'Agenzia Onu per i Rifugiati (UNHCR), che sarà poi a Perugia, Palermo, Ravenna, Firenze, Napoli, Torino, Milano, Bologna e Roma fino a dicembre.

Restituire la musica delle proprie origini a chi è stato costretto a fuggire dal proprio paese a causa di guerre, violenze e persecuzioni. E’ questo l’intento del "#WithRefugees tour" del cantautore italo-francese Sandro Joyeux, con il supporto dell’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR). Il tour partirà simbolicamente da Lampedusa il 1 ottobre, nell’ambito delle celebrazioni in programma per la "Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione", e proseguirà fino a dicembre toccando le principali città italiane, tra cui Roma, Napoli, Palermo, Firenze, Bologna e Milano.
L’UNHCR ha voluto sostenere il tour attraverso #WithRefugees, la campagna globale lanciata nel 2016 con l’obiettivo di rendere visibile la solidarietà e l’empatia verso i rifugiati a livello globale. Nel 2017 la campagna vuole promuovere tolleranza e non discriminazione a livello nazionale ed internazionale, rafforzando il contratto sociale tra le comunità di accoglienza e le comunità di rifugiati. In quest’ottica, il tour di Joyeux, grazie alla collaborazione anche dello SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), mira a coinvolgere attivamente nei concerti le comunità di rifugiati ospitate nei centri di accoglienza dei vari territori, fornendo e restituendo accesso alla musica ai beneficiari di protezione internazionale.
Alla campagna #WithRefugees è collegata una petizione a cui si può aderire andando sul sito https://withrefugees.unhcr.it/. Attraverso la petizione, ciascuno può chiedere ai governi di garantire che ogni bambino rifugiato abbia un'istruzione, che ciascuna famiglia di rifugiati abbia un posto sicuro dove vivere e che ogni rifugiato possa lavorare o acquisire nuove competenze per dare il suo contributo alla comunità.

Sandro Joyeux è stato una delle sorprese del concertone del Primo Maggio 2015 a Piazza San Giovanni. Parigino di nascita (1978), giramondo per vocazione, ha percorso più di mezzo milione di chilometri con la chitarra sulle spalle per raccogliere tradizioni dialetti e suoni del Sud del mondo. Canta in Francese, Inglese, Italiano, Arabo, e in svariati dialetti come il Bambarà, il Wolof, il Dioulà. È reduce da centinaia di concerti in giro tra l’Italia e l’estero negli ultimi anni, tra live club e prestigiosi Festival di musica world e non solo. Nel 2012 ha ideato l’Antischiavitour, un tour a sostegno dei braccianti stagionali stranieri lungo tutta la penisola, che lo ha portato a suonare in tutti i luoghi simbolo dello sfruttamento della manodopera migrante, ma anche nel C.A.R.A. di Castelnuovo di Porto (Roma) e in numerosi progetti SPRAR. Tante sono le collaborazioni con artisti importanti: è stato voce solista per l’opera “L’amore muove la Luna” di Eugenio Bennato andata in scena al teatro San Carlo di Napoli e con Toni Esposito ha partecipato alle edizioni 2012/13 di “Pino Daniele - Tutta n’ata storia” al Palapartenope di Napoli. Nel 2012 è uscito il suo primo disco “Sandro Joyeux”. Nel 2013 il videoclip del singolo “Kingston” sui bambini che vivono in condizioni di disagio nel mondo ha visto la collaborazione di Save The Children. Il video del singolo “Elmando” uscito a Maggio 2015 gode del patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR). L’11 Marzo 2016 all’Auditorium Parco della Musica di Roma ha presentato il suo disco “Migrant”, che vede tra gli ospiti Eugenio Bennato. La sua ispirazione fortemente votata al racconto di un mondo che migra e si trasforma, ne rende il messaggio quanto mai importante ed attuale.
Media Partner è Radio Popolare, che seguirà il #WithRefugees tour con collegamenti e corrispondenze dalle varie date nel corso di Jack, la trasmissione condotta da Davide Facchini, in onda dal lunedì al venerdì dalle 15,30 alle 17.


SANDRO JOYEUX #WithRefugees tour 2017

1 ottobre – Lampedusa – “Giornata della memoria e dell’accoglienza” promossa dal Comitato 3 Ottobre
3 ottobre - Castellamare del golfo (TP) – “Giornata della memoria e dell’accoglienza” in collaborazione con: Comune di Castellammare del Golfo, Associazione TRINART, Centro Cuturale Peppino Caleca, Ass. La mano di Francesco
5 ottobre - San Ferdinando di Puglia (BT) – promossa dal Prog. SPRAR del Comune di San Ferdinando di Puglia, Ass. Etnie onlus e Coop. Soc.Nuovi Vicini
6 ottobre - Perugia – Promossa da Cidis Onlus
27 ottobre - Aversa - Magazzini Fermi
3 novembre - Palermo - I Candelai
5 novembre – Ravenna "Coltivati" - Circolo Arci Kinotto
10 novembre – Firenze - Combo Social Club
11 novembre – Pisa - Exwide
17 novembre - Ariano Irpino (AV) – Pignata in bellavista
18 novembre – Napoli - Ex Asilo Filangieri
23 novembre - Torino - POP (ex Lavanderie Ramone)
24 novembre - Milano - Masada
25 novembre – Bologna - Arteria
1 dicembre - Roma - Angelo Mai

Per informazioni:

UNHCR Italia
Ufficio stampa – Tel. +39 06 8021 2514
itaropi@unhcr.org
Twitter: @UNHCRItalia
www.unhcr.it

Ufficio Stampa Sandro Joyeux:
Chiara Giorgi +39 347 3351416 – chiagiorgi@gmail.com
Pagina FB Sandro Joyeux: https://www.facebook.com/sandrojoyeuxmusic/
Sito web Sandro Joyeux: http://www.mrfew.com/




 Articolo letto 619 volte


Pagina stampabile