Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•14/12 - Unoauno - Cronache Carsiche (Ribéss Records / Audioglobe)
•14/12 - Paul Pedana, un emergente 'alieno' nell'italo-pop
•12/12 - Silenzio Profondo – Silenzio Profondo (Andromeda Relix/GT Music, 2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•16/12 - Han, Coma Cose e L I M: la nuova musica italiana al Largo di Roma il 16 dicembre
•15/12 - I Ciuffi Rossi sabato 16 dicembre a Gulp Music (Rai Gulp)
•14/12 - Audio 2, nuovo singolo con Libero come un aliante
(altre »)
 
 Rumours
•15/12 - Adotta un canto all'Auditorium di Roma il 15 e 16 dicembre, da Alan Lomax a De Martino e Carpitella
•14/12 - Traindeville, esce il secondo disco Caffe' Fortuna con ospiti Amy Denio, Edoardo Inglese e Stefano Saletti
•12/12 - Jovanotti, Oh, Vita! è primo in classifica
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 06/10/2017 alle 09:45:00
La testata savonese Liguria2000News.com analizza le puntate nuove del rock show Il Re del Gancio, quelle con Freaky Mermaids, Pilar, Folkabbestia, Claudio Valente e Jambalaya 37 ..
di Eodele Graziani
Si intitola Nuovo appuntamento con Il Re del Gancio. Ideatore, autore e conduttore il fiorentino doc Giancarlo Passarella. Quando la musica vive con noi: si parla di Dik Dik, Claudio Villa, Randy Newman & Mark Knopfler, U2 e Bon Jovi.

Si intitola Nuovo appuntamento con Il Re del Gancio. Ideatore, autore e conduttore il fiorentino doc Giancarlo Passarella. Quando la musica vive con noi: si parla di Dik Dik, Claudio Villa, Randy Newman & Mark Knopfler, U2 e Bon Jovi.

Nelle foto Giancarlo Passarella e Franco Marescalchi a Palazzo Vecchio (sede del Comune di Firenze) il 2 Ottobre 2015, la copertina del 45 giri Senza Luce dei Dik Dik ed il cd Nel fondo dello stivale dei Folkabbestia.

Scrive Nino Bellinvia ..Continua il pieno successo del format radio “Il Re del Gancio”, striscia quotidiana di circa dieci minuti, di cui è ideatore, autore e conduttore il fiorentino doc Giancarlo Passarella, giornalista musicale, conduttore di programmi radio-tv, presentatore, scrittore (suoi libri: “Con quella faccia qui. Le canzoni che hanno fatto la storia di Ligabue”, edito da Arcana; “Dolore No-te”, edito da Romano Editore) e, fra l’altro, coordinatore del quotidiano MusicalNews.com che è l’organo informativo dell’associazione Ululati dall’Underground, fan club & fanzine meeting of Italy..

In passato ha curato anche l’ufficio stampa per tanti noti artisti (Vasco Rossi, Guccini, Toto, Sting, Deep Purple, Eugenio Finardi, Dire Straits, Simple Minds…). Continua Bellinvia sulla testata savonese ..Il suo “Il Re del Gancio” è uno dei programmi più richiesti e trasmessi in Italia e all’estero dalle piccole radio. E l’ha creato per aiutare sia le piccole radio, che devono continuare a vivere, e sia tutti i giovani artisti italiani che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica...

Uno show quotidiano realizzato da chi è stato primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Giancarlo Passarella infatti già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi e tanti altri. Una voce storica dell’emittenza nazionale che continua a dare voce al nuovo che avanza.

Nella foto vediamo Giancarlo Passarella con Franco Marescalchi, amante del buon rock, dei gatti e della filatelia all’inizio del convegno a Palazzo Vecchio del 2 ottobre 2015, dedicato a Medicina narrativa e tumori rari. Sottolinea Bellinvia ..Giancarlo ricorda spesso l’amico scomparso lo scorso luglio (condoglianze alla sorella Uliana anche da noi di Liguria2000News.com). Dai loro incontri, dai loro discorsi, erano nate tante riflessioni: l’ultima era quella di una sorta di testamento filatelico tra amici collezionisti, così da aiutare chi si dedica a questa passione senza alcuna velleità speculativa e/o commerciale..

Da ricordare di Marescalchi i romanzi “La nazionale dei Santi” (storia ambientata nel mondo dell’Arte, con intrecci politico-mafiosi, erotici, sociologi e altro); “Enigma Felsineo” (storia ambientata nel mondo del collezionismo, della cronaca nera e dell’archeologia occulta); “Una passeggiata nel tempo” (storia è di tipo fantastico e più che un romanzo è una favola per tutte le età).

Ecco gli appuntamenti dello show Il Re del Gancio dal 2 al 6 ottobre. Ascolti immancabili.

Lunedì 2 ottobre
Primo artista: Randy Newman & Mark Knopfler, il primo cantautore, pianista, compositore e arrangiatore; il secondo chitarrista, cantautore, compositore di colonne sonore e produttore artistico - I due artisti, ritratti insieme nel 1988 sulla copertina di molti mensili specializzati, impegnati nella realizzazione dell’album “Land of Dreams”. Tratto da quest’album, Giancarlo ci fa ascoltare “It’s money that matter”, uno dei voli che la creatività di Knopfler ha compiuto fuori dai Dire Straits. In questa produzione ci sono anche Tom Petty, Jeff Lynne e Mike Campbell. Randall Stuart Newman, meglio conosciuto come Randy Newman, è un cantautore, pianista, compositore e arrangiatore statunitense, di famiglia ebrea, noto per le sue canzoni mordaci e satiriche e per le sue numerose colonne sonore. Ultimo album (2017); “Dark Matter”. Mark Knopfler è un personaggio modesto e riservato, lontano dalle logiche commerciali del music business, è stato definito «l’uomo tranquillo del rock» prima di raggiungere la notorietà, ha conseguito la laurea in letteratura inglese e ha lavorato come insegnante: Ha ricevuto diversi premi /BRIT Award, Ivor Novello Awards, Premi Grammy, Juni Awards, MTV Video Music Awards, ASCAP Awards, PRS for Musix Heritage Awars). Ultimo album in studio: “Tracker” (2015). Secondo artista: Freaky Mermaids, band bresciana - Il brano che apre il cd “Freaky Circus” del 2009 è “Love is here”. Il trio bresciano (Ombretta Ghidini, Laura Mantovi e Angela Scalvini) presenta un cd d’esordio gentile, vicino alla riscoperta del folk country. Altri cd: “Moonshine Once Betrayed Me” (2011) e “Everrything Could Happen” (2017).

Martedì 3 ottobre
Primo artista: U2, gruppo musicale rock irlandese - Dal vivo ecco Bono Vox e i suoi fidi compagni con “The fly”, uno dei brani criticati della loro carriera “…A man will beg (the sky) / A man will crawl (tonight) / On the sheer face of love…”. Il gruppo, formatosi a Dublino nel 1976, è composto da Paul David Hewson, in arte Bono (cantante), David Howell Evans in arte The Edge (chitarrista), Adam Clayton(bassista) e Larry Mullen Jr. (batterista). Ultimo cd “Song of Experience” del 2017. “The Joshua Tre” il Tour 2017. Secondo artista: Pilar, cantante e autrice musica pop - Pilar (vero nome Ilaria Patassini), cantante e autrice di testi, diplomata in Conservatorio in canto e repertori da Camera, unisce l’interpretazione vocale a un uso strumentale della voce che coniuga radici popolari e canzone d’autore in un sound originale e contemporaneo. I suoi riferimenti vanno da Lhasa de Sela a Dulce Pontes, da Antony and the Johnsons a Ivano Fossati. E’ docente di interpretazione presso Officina Pasolini di Roma, Accademia di Alta Formazione. Ha collaborato in qualità di autrice e speaker radiofonica con la Radio Svizzera Italiana (RSI). Suoi album: (oltre a svariati featuring discografici): “Femminile Singolare”, “Sartoria Italiana Fuori Catalogo” e “ L’amore è dove vivo”. Ha pubblicato il video del brano “Il colore delle vene”, incentrato sulla tematica delle Unioni Civili: a noi piace da tempi non sospetti e il brano “Piuma” la rappresenta bene (dice Passarella). La sua versatilità la vede partecipare come cantante e attrice a vari spettacoli teatrali in Italia e all’estero. Ama l’autunno, i frutti di stagione, i boschi della Borgogna, la prua delle barche a vela e le parole che la rincorrono.

Mercoledì 4 ottobre
Primo artista: Bon Jovi, gruppo glam metal e hard rock statunitense - Giancarlo ci fa ascoltare il brano “Blaze of glory” in una versione live .. Shot down in a blaze of glory/take me now but know the truth /I’m goin’ out in a blaze of glory / Lord, I never drew first but I drew first blood… I Bon Jovi (oltre 100 milioni di dischi) sono guidati da Giovanni Bongiovanni, naturalizzato americano con il nome di John Frances Bongiovi La band è attualmente costituita da Jon Bon Jovi (voce), David Bryan (tastiere), Tico Torres (batteria), Hugh McDonald (basso) e Phil X (chitarra). Da ricordare che ha pubblicato 22 album (15 in studio, 3 live e 4 raccolte). Secondo artista: Folkabbestia, band barese folk rock - Un viaggio su una sedia a dondolo tra territori balcanici, paesaggi irlandesi e calore pugliese: show come immersione nella tradizione italiana, stropicciata con fantasia e mutazioni stilistiche. La band, formatasi a Bari nel 1996, è entrata nel Guinness dei primati nel novembre del 2003 per aver suonato a Milano la stessa canzone per 30 ore consecutive (battendo il record stabilito in precedenza da Elio e le Storie Tese). Nel 2012 alcune canzoni dei Folkabbestia sono presenti nel film di Uccio De Santis “Non me lo dire”. 8 album gli album incisi. Componenti: Lorenzo “Lollomanna” Mannarini: (voce e chitarre), Francesco “Checco” Fiore (basso), Nicola “Negus” De Liso (batteria), Osvaldo Laviosa (violino), Pietro “Piero” Santoro (fisarmonica). Ospite Giorgio Distante alla tromba.

Giovedì 5 ottobre
Primo artista: Claudio Villa, cantante melodico - La celebre Yesterday (brano firmato da Lennon e McCartney) riproposto in una rara versione italiana: la voce di Claudio Villa la fa diventare un brano neo melodico e di sicuro impatto emotivo. Claudio Villa (scomparso il 7 febbraio 1987) occasionalmente fu anche autore con 35 canzoni depositate alla Siae. Nell’arco della sua carriera ha venduto 45 milioni di dischi in tutto il mondo. Per il suo temperamento fiero fu soprannominato Il reuccio durante una puntata dello spettacolo “Rosso e nero”, condotta da Corrado. Secondo artista: Claudio Valente, cantante, autore e compositore veneziano - La title track del vecchio cd “Un pò più adulto” dimostra una indole romantica: un artista poi uscito con l’interessante “Di pop dipinto di blues” ed è lanciato nel progetto Holidays Futurisme. In precedenza l’artista ha dato vita a vari progetti di band partendo dall’elettro wave cantata in inglese degli ART DECO (tre dischi all’attivo, label veneziana Art Retrò Ideas) passando poi a un più sanguigno rock italiano con i CIRCLE (vincitori di un’edizione di Arezzo wave) e proponendo un raffinato mix di indie rock e canzone d’autore italiana con i TELEGRAM ed un album per l’etichetta Venezia High Tide.

Venerdì 6 ottobre
Primo artista: Dik Dik, storico gruppo pop, beat, rock - In una lontana intervista, Gary Brooker (autore di “A whiter shade of pale”) disse che il loro remake del brano dei Procol Harum era bello e coinvolgente: stiamo ovviamente parlando del brano “Senza luce”, un grande successo di questo storico gruppo pop, beat, rock. Tra gli altri successi, ricordiamo “Io mi fermo qui”, “L’isola di Wight”, “Piccola mia”, ecc. senza dimenticare il celebre brano dei Mamas & Papas diventato “Sognando la California” (sul retro del 45 giri del 1966 c’è “Dolce di giorno”, brano scritto da Mogol e Lucio Battisti, con cui collaboravano). Il gruppo ha debuttato nel 1965 col singolo “1-2-3/Se rimani con me”. Attuale formazione: Giancarlo Sbriziolo (Lallo), voce, basso; Pietro Montalbetti (Pietruccio), chitarra solista, cori; Erminio Salvaderi (Pepe), chitarra ritmica, tastiera, voce secondaria. Secondo artista: Jambalaya 37, band ska jazz - Banda torinese (si definisce un gruppo “ska-jazz mediterraneo”) che a noi piace sin dai tempi della divertente “Quando vola lo struzzo” (tratta dall’omonimo album). Il loro sound è conosciuto in diverse latitudini grazie all’etichetta Toast. Vantano un curriculum di tutto rispetto con tanto di registrazioni live per Radio 1 Rai. Fra l’altro primo premio ai Demo Jazz Awards (con Renato Marengo & Michael Pergolani) e all’Atina Jazz Festival (2010). Ora guardano agli States. Sono: Daniele Concina (voce), Francesco Lobina (basso), Maurizio Tiozzo (chitarra), Luca Bortoluzi (batteria), Danilo Scaggiante (sax e percussioni).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Freaky Mermaids, Pilar, Folkabbestia, Claudio Valente e Jambalaya nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it ..







 Articolo letto 550 volte


Pagina stampabile