Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/11 - Beppe Chierici – Nuovo Cantacronache 3 (Il Cenacolo di Ares IRM 1561) vivere fuori dal branco, frequentando il bassofondo ..
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
(altre »)
 
 Comunicati
•22/11 - Nicola Dragotto e Luciano Labrano inaugurano la nuova stagione Be Quiet al Bellini di Napoli
•21/11 - Paìno e Proietti er Cravattaro, opera romanesca di Maurizio Fortini, debutta al Teatro Greco di Roma
•20/11 - Milano Musik Week, iniziata la kermesse con musica e artisti
(altre »)
 
 Rumours
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
•22/11 - Gianni De Berardinis presenta Priceless (il suo cd come cantautore..!) Martedi' 5 Dicembre a Milano
•21/11 - Mercoledi' 22 Novembre su Real Time (canale 31 del digitale terrestre free e in contemporanea su Radio Italia) il live di Francesco Gabbani
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 23/10/2017 alle 09:51:39
Feel the bile rising from your guilty past: successo per la tappa fiorentina della Inferno Run 2017 ..
di Giancarlo Passarella
Nella foto Rocio Rodriguez ed il paratleta Andrea Pacini, due personaggi che erano presenti a Le Cascine lo scorso week-end per l’atto finale di questa importante obstacle course race, dove anche la musica ha fatto capolino ..

Nella foto Rocio Rodriguez ed il paratleta Andrea Pacini, due personaggi che erano presenti a Le Cascine lo scorso week-end per l’atto finale di questa importante obstacle course race, dove anche la musica ha fatto capolino ..

Abitando sull’altra sponda dell’Arno, l’anno scorso (attirato dal persistente vocio) ho attraversato la passerella ed in due minuti mi sono ritrovato in una bolgia infernale ..

La battuta non è scontata, visto che ogni ostacolo da superare riportava alla mente il divin poeta ed alcuni fotogrammi della sua Divina Commedia. L’anno scorso il sole l’ha fatta da padrone, ma anche Sabato e Domenica scorso non ci siamo potuti lamentare… peccato che Rocio Rodriguez (moglie di Borja Valero) non abbia potuto gareggiare, causa un leggero infortunio (ma ha avuto il tempo di confermare il suo amore per la Fiorentina, complice il figlio Alvaro che ama ancora indossare la maglia viola), mentre gli applausi che ha raccolto Andrea Pacini fanno bene anche all’animo del vostro rude scrittore!

Non sono la persona più competente per relazionare sull’aspetto sportivo e l’impegno fisico profuso (dato anche un mio recente incidente automobilistico), ma mi piace segnalarvi l’ambiente sereno, la buona organizzazione, i visi stanchi ma felici, la componente umanitaria ben tangibile, il coinvolgimento trigenerazionale dei partecipanti ed una discreta presenza di vip: proprio intuendo il valore della manifestazione in tutte queste sue componenti, ben volentieri ho contattato il loro ufficio stampa, proponendo per questo 2017 un minimo livello di collaborazione, auspicando che questo cresca con la prossima edizione. Per questo motivo da diversi giorni su Teleregione Toscana ch86 il loro spot è andato in onda e con un buon ritorno d’interesse…

Quali allora gli aspetti che non mi hanno convinto? Sono pochi e proprio sul fronte musicale ..
1) Io adoro i Queen e tutte le loro canzoni, ma il loro hit sul fatto che sono campioni ha ammorbato ogni manifestazione in ogni parte del globo terracqueo… quel brano non ha più appeal! Così come il l'autostrada per l'Inferno degli Ac/dc è una cosa un pò scontatta da ascoltare ...! Perché invece non optare per quel brano dei Pink Floyd (tratto dal disco più famoso al mondo che è The Wall, edito nel 1979) che invita a correre, riprendendo proprio il motto della Inferno Run?

2) Avere migliaia di persone in un dato luogo (e nell’arco di poche ore) e non ne approfittare per proporgli un po' di musica live (anche per intrattenerli nei momenti di relax e di superamento dell’attività cronica dell’acido lattico) è anacronistico: sarebbe perciò bello creare un minimo set musicale e puntare sulla musica che è più logica per un evento come Inferno Run, magari abbinandola con una serie di emittenti che non siano scollate da questo contesto.

Ringrazio Lorenzo Migno per la collaborazione e per il suo buon lavoro come ufficio stampa.

... Un movimento sportivo, quello delle O.C.R. Obstacle Course Race (corse a ostacoli), passato in Italia dagli oltre 34 mila partecipanti nel 2016 (+100% rispetto 2015) agli oltre 41 mila partecipanti nel 2017, rappresentato a livello istituzionale dalla Federazione Italiana OCR, un organismo che riunisce ben 39 associazioni e che promuove un vero e proprio Campionato di cui l'Inferno è l'ultima tappa. Tra le presenze degne di nota: Federica Torti, conduttrice di Lookmaker Academy in onda su Sky nonché madrina di questa edizione di Inferno City, Carolina Alluralde, moglie del calciatore del Trabzonspor (in prestito dal Milan) Jose Sosa, e Rocio Rodriguez, moglie del calciatore dell'Inter Borja Valero... Ultimi ma sicuramente non meno importanti, il paratleta Andrea Pacini che ha corso la Inferno in carrozzina supportato dalla squadra dell'Associazione Spingi la Vita Onlus, e i richiedenti asilo della Cooperativa Albatros, che parteciparanno sia come volontari, sia come concorrenti nella sezione non competitiva. Domenica la 3 km non competitiva, dedicata ai neofiti della disciplina. A completare un'edizione sempre più adatta a tutti, la Baby Inferno dedicata ai “piccoli diavoli” dai 4 ai 12 anni, che hanno potuto infangarsi impunemente in un apposito percorso e il cui ricavato interamente devoluto alla Fondazione Tommasino Bacciotti...

You better make your face up in your favorite disguise,
With your button down lips and your rolled blind eyes.
With your empty smile and your hungry heart,
Feel the bile rising from your guilty past..








 Articolo letto 383 volte


Pagina stampabile