Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•24/09 - Taberah, anche ai canguri piace il Metallo Pesante…
•21/09 - Hóros, poetica di un attraversamento verticale nella musica di Paolo Cavallone
•03/09 - Firenze sogna del buon rock e noi ne parliamo con Elisa Giobbi e Sauro Chellini, quelli di FirenzeSuona.
(altre »)
 
 Recensioni
•24/09 - Savana Funk - Bring in the new (Brutture Moderne/Audioglobe); come suonare un genere e renderlo vivo
•23/09 - Rock Prog Italiano 1980-2013 (Arcana, 414 pg, 25 €) di Massimo Salari - Raccontare il prog di ieri ed oggi
•21/09 - Catanzaro, Loredana Berte' esalta e diverte al Festival d'Autunno
(altre »)
 
 Comunicati
•25/09 - Al Mei di Faenza un evetno per i 10 anni dell'etichetta Vrec
•24/09 - Le Vibrazioni tornano con Pensami così
•22/09 - Milano Music Week, dal 19 al 25 novembre
(altre »)
 
 Rumours
•25/09 - Piji Electroswing Project alla Sala Umberto di Roma in Non si uccidono cosi' anche i cavalli?
•24/09 - Gianni Morandi, in 12 mila per lui sul lungomare di Carloforte
•22/09 - Ghali e Noizy insieme in Parku i Lojrave
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 27/10/2017 alle 10:51:32
Jovanotti, apre a Milano il Jova Pop Shop
di Manuela Ippolito Giardi
In occasione dell’uscita del nuovo disco di Lorenzo Jovanotti apre a Milano un negozio ispirato al mito di Keith Haring a New York negli anni ottanta!

In occasione dell’uscita del nuovo disco di Lorenzo Jovanotti apre a Milano un negozio ispirato al mito di Keith Haring a New York negli anni ottanta!

Lo spazio eccezionalmente aperto dall'1 al 10 dicembre in piazza Gae Aulenti, sarà "un negozio, un ritrovo, un social club, un laboratorio, una galleria, una sala da ballo clandestina, uno spaccio di figate che apriremo a Milano dopo l’uscita del disco”, come lo ha definito o lo stesso Jovanotti sui social.

E aggiunge: "Ogni giorno nel JOVA POP SHOP succederà qualcosa a sorpresa!
L’ho chiamato così in onore del leggendario POP SHOP che aveva aperto Keith Haring a New York negli anni ottanta! La prima volta che sono stato a New York arrivato in hotel ho posato lo zaino e la mia prima tappa è stata proprio quel posto lì! Quella maglietta ce l'ho ancora! Avete presente quelle due o tre magliette della vita…”




 Articolo letto 689 volte


Pagina stampabile