Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/06 - BlindCat: heavy rock ed orgoglio sudista!!
•14/06 - The future is unwritten: intervista a Michele Anelli per il suo nuovo disco Divertente Importante ..
•29/05 - Le vibrazioni del legno sul palco ed i fiori con il codice a barre: l'intervista a Paola Rossato ...
(altre »)
 
 Recensioni
•19/06 - LeVacanze, "high" elettro pop per il duo beneventano Fuccio-Preziosa
•17/06 - Alberto Bettin & Gli Implacabili – L’impossibile l’imprevedibile (Guttember Music / Caligola Records) garbato pop jazz cantautorale per sbirciare sotto le pezze e … vedere il sedere!
•16/06 - Artura - Drone (New Model Label / Matteite) l'elettronica italiana che avanza
(altre »)
 
 Comunicati
•19/06 - Elena Ledda vince il Premio nazionale Città di Loano
•19/06 - Ilaria Cretaro, il nuovo singolo è Vertigine
•19/06 - Noyz Narcos si aggiunge al cast di Rock In Roma
(altre »)
 
 Rumours
•19/06 - A Flavio Giurato il Premio Giorgio Lo Cascio 2018
•19/06 - Roma Incontra il Mondo, sospesi alcuni concerti a Villa Ada
•18/06 - La Premiata Forneria Marconi pronta per il tour estivo 2018
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 31/10/2017 alle 17:20:26
Davide Solfrini – Vestiti male (New Model Label 2017) mordi un limone ed io la strada bagnata ..
di Giancarlo Passarella
Una produzione creativa intensa ed una facilita’ compositiva: Vestiti male ha un package semplice a busta e propone sei brani, dove emerge la ballad Alto mare, con una chitarra che ogni tanto piange ed emoziona ..

Una produzione creativa intensa ed una facilita’ compositiva: Vestiti male ha un package semplice a busta e propone sei brani, dove emerge la ballad Alto mare, con una chitarra che ogni tanto piange ed emoziona ..

Da una parte gioisco per la modestia con cui Davide Solfrini pubblica questo suo nuovo quarto disco: infatti Vestiti male ha il potere di essere facile da ascoltare, ha una grafica simpatica e con una lumaca che ci è subito amica!

Ma dall’altra (trattandosi di un cantautore che punta molto sui testi) la scelta di un cd privo di booklet penalizza chi vuole sbirciare sulle frasi cantante, trovare i vari nessi, dilettarsi nei voli pindarici e dare un minimo di connotazione filosofica a tutto il disco. Possiamo parlare di un disco di vaga eleganza pop, forse troppo easy listening… sino a quando non inciampi in Alto mare ed allora le liriche diventano spaziose, canticchiare diventa un esercizio che fai con l’artista, arrivando (senza sforzo) a fischiettare il refrain! E pensare che è un brano che dura quasi il doppio degli altri, ma scorre che è una bellezza ed ha un alto potere radiofonico: avrei solo messo un coro nella parte finale per dargli ancora maggiore appeal… anche se il pianoforte svolge egregiamente il suo ruolo portante!

Il romagnolo Davide Solfrini nasce a Cattolica ed ha all’attivo diversi dischi: Lunapark e Muda per la New Model Label e due EP autoprodotti ovvero Shiva e il monolocale e Circadian Blues (pubblicati con lo pseudonimo di Giant Ants, quando decide di cantare in lingua inglese): un pò stralunato e costantemente nel suo mondo parallelo, è però abile nel farsi aiutare dalla rima baciata quando vuole comunicare le mille storie legati alla vita di un portiere notturno (ed al suo stipendio!) o di quando (in una particolare situazione) si sentiva un uomo diverso.

Figlio dell’humus cantautorale (non solo italiano) tra gli anni’80 ed i lustri seguenti, Davide Sofrini avrebbe solo bisogno di un signor arrangiatore per realizzare un disco forte e potente, realizzato con il tempo necessario. Sembra essere alla guida di una buona squadra, perché può contare sulla collaborazione di Cristian Bonato (co-produzione, registrazione, mixaggio), di Tommy Graziani alla batteria, di Federico Mecozzi agli archi (in Un giorno piove) e di Giovanni Versari al mastering. Diciamo allora che i 22 minuti di Vestiti male sono l’invito a tutti a ripresentarsi con un abbigliamento migliore, con ulteriore grinta e soprattutto con un coraggio da imprenditori pazzi: solo così quella simpatica lumaca potrà andare molto lontano.

Nel vecchio brano Luna Park avevo visto questa voglia trasgressiva, così come il suo profilo Facebook mi sembrava portare la giusta pazzia ... con addirittura il suo viso imbottigliato e sottovuoto.. spinto!

Track list di Davide Solfrini – Vestiti male:
1) Portiere notturno 3,26
2) Cose buone 3,15
3) Un giorno piove 2,35
4) Vestiti male 4,00
5) Alto mare 6,05
6) Una volta ero un uomo diverso 2,51






 Articolo letto 1220 volte


Pagina stampabile