Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•21/06 - Jouer et Danser con il Dos Duo Onirico Sonoro: la nostra intervista ..
•21/06 - Riuscire a far volare tutti senza barriere? Il coronamento di un sogno: ne parliamo con Piergiorgio Camiciottoli, pilota di parapendio, laureato in Scienze Forestali e batterista rock ..
•18/06 - BlindCat: heavy rock ed orgoglio sudista!!
(altre »)
 
 Recensioni
•21/06 - Tommaso Talarico: Viandanti (Radici Music Records 2018) ... cd d'esordio del cantautore calabrese ...
•20/06 - Augustine – Grief and desire (cd 2018) eterea e minimalista ricerca tra il sogno isterico e la bruma ..
•19/06 - LeVacanze: high elettro pop per il duo beneventano Fuccio-Preziosa ..
(altre »)
 
 Comunicati
•22/06 - I Why Don’t We e Valerio Scanu il 23 giugno a Gulp Music (Rai Gulp)
•21/06 - Jazz Factory con Javier Girotto e la Saint Louis Big Band al Roma Summer Fest
•21/06 - Omar Pedrini e Marco Ligabue a Noi Musica a Desenzano del Garda
(altre »)
 
 Rumours
•22/06 - Festa della Musica a Sciacca con i Pivirama di Raffaella Daino in duo
•21/06 - Concerto per la liberta' di stampa alla Casa del Jazz con The Scoop Jazz Band e Nicola Alesini
•21/06 - Wrongonyou, il 25 giugno su Real Time il nuovo video Family Of The Year
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 09/11/2017 alle 14:51:47
Peter Hammill torna in Italia per una serie di concerti
di Paolo Ansali
Peter Hammill, tra i principali esponenti della corrente progressive rock made in UK e storica voce dei Van der Graaf Generator torna in Italia per sette date a partire dal 9 novembre a Roma.

Peter Hammill, tra i principali esponenti della corrente progressive rock made in UK e storica voce dei Van der Graaf Generator torna in Italia per sette date a partire dal 9 novembre a Roma.

Con l’aggiunta di queste nuove date, gli show del compositore britannico prodotti da Barley Arts Promotion raggiungono la ragguardevole cifra di 59: 44 da solista e 15 in compagnia dei suoi Van der Graaf Generator.

Inoltre, per una felice coincidenza, i concerti cadranno a trent’anni esatti dall’esordio italiano di Hammill targato Barley Arts, il 7 novembre 1987 nella Sala Garibaldi di Genova e il giorno dopo al Conservatorio di Milano.

Ricorda Claudio Trotta: «Peter Hammill è un gigante della storia della Popular Music e ha segnato momenti importanti della Barley fra i quali ricordo con particolare emozione il concerto al Conservatorio, parte della rassegna di Musica Contemporanea Musica nel Nostro Tempo, durante il quale si cimentò in un pezzo a cappella, senza ausilio di strumenti né microfono, ipnotizzando l’intera platea di 1500 persone presenti.»

L’ultimo lavoro da solista di Hammill è …All That Might Have Been…, uscito nel 2014. Dopo Do Not Disturb (2016), il trentesimo album dei Van De Graaf Generator, il compositore è attualmente al lavoro su un nuovo capitolo della sua carriera solista.

Giovedì 9 Novembre – Roma, Auditorium Parco della Musica / Teatro Studio
Venerdì 10 Novembre – Napoli, Basilica di San Giovanni Maggiore
Sabato 11 Novembre – Terni, Teatro Secci
Lunedì 13 Novembre – Chiari (BS), Auditorium Toscanini
Martedì 14 Novembre – Milano, La Salumeria della Musica
Mercoledì 15 Novembre – Tolmezzo (UD), Teatro Candoni
Venerdì 17 Novembre – Livorno, La Goldonetta







 Articolo letto 1076 volte


Pagina stampabile