Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/11 - Beppe Chierici – Nuovo Cantacronache 3 (Il Cenacolo di Ares IRM 1561) vivere fuori dal branco, frequentando il bassofondo ..
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
(altre »)
 
 Comunicati
•22/11 - Nicola Dragotto e Luciano Labrano inaugurano la nuova stagione Be Quiet al Bellini di Napoli
•21/11 - Paìno e Proietti er Cravattaro, opera romanesca di Maurizio Fortini, debutta al Teatro Greco di Roma
•20/11 - Milano Musik Week, iniziata la kermesse con musica e artisti
(altre »)
 
 Rumours
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
•22/11 - Gianni De Berardinis presenta Priceless (il suo cd come cantautore..!) Martedi' 5 Dicembre a Milano
•21/11 - Mercoledi' 22 Novembre su Real Time (canale 31 del digitale terrestre free e in contemporanea su Radio Italia) il live di Francesco Gabbani
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 12/11/2017 alle 17:25:45
Lezioni di Jazz all'Auditorium di Roma con Stefano Zenni dal 12 novembre al 13 maggio
di Alessandro Sgritta
Dal 12 novembre 2017 al 13 maggio 2018 al Teatro Studio Borgna dell'Auditorium Parco della Musica di Roma il nuovo ciclo di Lezioni di Jazz a cura di Stefano Zenni, giunte alla sesta edizione, con il nuovo orario la domenica alle 18, ingresso 5 euro.

Dal 12 novembre 2017 al 13 maggio 2018 al Teatro Studio Borgna dell'Auditorium Parco della Musica di Roma il nuovo ciclo di "Lezioni di Jazz" a cura di Stefano Zenni, giunte alla sesta edizione, con il nuovo orario la domenica alle 18, ingresso 5 euro.

Le Lezioni di Jazz, giunte alla sesta edizione, si confermano l’occasione ideale per avvicinarsi ad uno dei generi musicali più importanti e sorprendenti del nostro tempo, per approfondire le sue figure più significative, i capolavori memorabili, gli strumenti, le connessioni con i grandi temi della cultura. Ogni lezione è condotta con un linguaggio accessibile anche al non specialista e procede con ascolti, filmati, grafici nonché esempi al pianoforte. Dalla sesta stagione, le Lezioni si tengono in un nuovo orario, alle 18.
Nella nuova edizione si esplora il rapporto con le molteplici manifestazioni della spiritualità, si approfondiscono capolavori come West End Blues e Fables of Faubus o la musica di Eric Dolphy, si tracciano i ritratti di grandi pianisti come Bill Evans, Art Tatum e Franco D’Andrea, il quale - novità di quest’anno - sarà al centro di un incontro-intervista. E ancora si guideranno gli ascoltatori alla scoperta della big band, del trombone e dei paradossi del disco di jazz, tra filosofia della musica e aneddotica produttiva.


LEZIONI DI JAZZ

"Oltre la musica
Spirits Rejoice. La religione del jazz"

DOMENICA 12 NOVEMBRE ore 18
TEATRO STUDIO GIANNI BORGNA
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (ROMA)
Biglietto unico 5 euro

Considerato musica profana e peccatrice per eccellenza, il jazz affonda le sue radici in una antica e robusta tradizione religiosa, che dall’Africa ai Caraibi ne ha plasmato valori e linguaggio. Senza contare gli spiritual, i rapporti con l’Islam, il cattolicesimo, le denominazioni protestanti e le forme eterodosse di devozione spirituale che hanno toccato gli artisti più diversi, da Louis Armstrong a John Coltrane.


10 dicembre 2017 h 18

"Ritratti di jazz: Bill Evans e la quieta rivoluzione del piano jazz".

Tutto il linguaggio del pianismo contemporaneo è imbevuto della lezione di Bill Evans. Ma il suo universo poetico, energico e lirico, va ben oltre gli aspetti più noti. Attraverso la biografia e l’analisi, scopriremo la ricchezza inaspettata della musica di Evans.


17 dicembre 2017, h. 18

"Guida all’ascolto: La big band: cos’è e come funziona"

Inesistente nel repertorio classico, nata nell’ambito della musica leggera di inizio Novecento, la big band è diventata sinonimo di orchestra jazz, con la sua unica mescolano di scrittura e improvvisazione. In questa panoramica cerchiamo di comprenderne il suono, il linguaggio e l’evoluzione storica.


14 gennaio 2018, h. 18

"Viaggio nel capolavoro: West End Blues di Louis Armstrong. Il jazz diventa adulto"

Affrontiamo nota per nota uno dei dischi più celebrati della storia del jazz, nel quale a 27 anni Louis Armstrong apriva al jazz nuove possibilità linguistiche ed espressive. Passo dopo passo ripercorriamo tutte le influenze, le fonti, i processi che hanno condotto a questa emozionante pietra miliare, fino alle successive interpretazioni.

21 gennaio 2018, h. 18

"Ritratti di jazz: Dialogues with Super Ego". Incontro con Franco D’Andrea

Questa lezione è in forma di dialogo-intervista a Franco D’Andrea, protagonista di quarant’anni di jazz italiano ed europeo. Un’occasione per entrare nei dettagli della sua concezione musicale e stilistica, attraverso ascolti ed esempi strumentali.


25 febbraio 2018, h. 18

"Guida all’ascolto: La rivincita del trombone"

Strumento che nella musica classica è sempre rimasto un po’ ai margini, il trombone ha trovato nel jazz un posto centrale, grazie a solisti e virtuosi che hanno esplorato gli aspetti più impensati di questo strumento sorprendentemente versatile, che va dalla carezza vellutata all’urlo animalesco.


11 marzo 2018, h. 18

"Ritratti di jazz: Un profeta. La breve parabola di Eric Dolphy"

Scomparso a soli 34 anni, presto dimenticato, Eric Dolphy è tornato da pochi anni ad essere una figura centrale. Da solista “minore" è ora assurto all’olimpo dei grandi del jazz, in virtù della sua eccezionale originalità e versatilità (polistrumentista, in bilico tra classica e jazz) che feconda tanto jazz contemporaneo.


25 marzo 2018, h. 18

"Oltre la musica: L'attimo fuggente. Storia e paradossi del disco di jazz"

La grande diffusione del jazz è strettamente connessa alla diffusione della registrazione fonografica, che ne ha influenzato non solo la conoscenza, ma perfino forme e contenuti. Questa lezione racconta come la tecnologia e l’economia del mercato discografico hanno modellato il linguaggio della musica.


15 aprile 2018, h. 18

"Ritratti di jazz: Art Tatum, il mago del pianoforte"

Alla domanda, magari giocosa, su “chi è il più grande pianista di jazz?” la risposta invariabilmente sarà: “Art Tatum”. Cerchiamo di capire perché, entrando tra le pieghe dello stile di questo musicista solitario e controverso.


13 maggio 2018, h 18

"Viaggio nel capolavoro: Fables of Faubus di Charles Mingus"

Nato come oltraggiosa presa in giro del governatore razzista dell’Arkansas, Fables of Faubus tra censure e nuove versioni è diventato il terreno di elaborazione di alcune delle idee più geniali di Charles Mingus, vero e proprio campo di battaglia creativo tra improvvisazione e composizione.


Il programma completo su: www.stefanozenni.com
Biglietti e abbonamenti in vendita su: www.auditorium.com




 Articolo letto 278 volte


Pagina stampabile