Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La rivoluzione tecnica del digitale terrestre: manca poco, ma ... siamo pronti?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•17/02 - Fleshgore…dalla ex cortina di ferro con furore…
•12/02 - Angelus Rock infreddolito: Roberto Cacciapaglia inizia il tour russo e poi il 5 Marzo parte quello italiano da Firenze ..
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
(altre »)
 
 Recensioni
•20/02 - Straight Hate Every Scum is a Straight Arrow (Deformeathing Production) – Polonia violenta
•19/02 - The Bankrobber – Missing (VRec) .. post punk vellutato, l'incontro con il pop e la new wave ..
•18/02 - Sage Live @ Tvornica (video) – Croatian Metal Assault
(altre »)
 
 Comunicati
•21/02 - Open Day a Milano il 25 febbraio per scoprire tutti i segreti di Romeo e Giulietta - Ama e cambia il mondo
•21/02 - Porgy and Bess al teatro Testaccio con la World Spirit Orchestra
•21/02 - Cesare Cremonini, sold out a Bologna e nuovo singolo
(altre »)
 
 Rumours
•21/02 - Gli Attrition al Traffic di Roma il 23 febbraio con Russian Rose e Lykoi
•21/02 - Zucchero, dal 26 febbraio nuovi concerti in Italia con Wanted Italian Tour 2018
•20/02 - Enzo Avitabile presenta il best of Pelle Differente instore
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 13/11/2017 alle 13:21:32
Daya suona il ritmo della terra
di Luca Varani
L'elettronica incontra le percussioni latine, generando atmosfere sorprendenti: il nuovo corso della percussionista Daya Nara che coniuga la dance con la spiritualità sciamanica.

Un nuovo singolo per la bravissima percussionista Daya Nara, artista in grado di mescolare mondi musicali ed atmosfere tra le più diverse. Con “El Camino De La Luz” riesce a contaminare le sue affascinanti percussioni – bongo, timbales e cajon - con una vera e propria sezione di fiati jazz e i suoni sintetici (ma solo apparentemente asettici...) tipici della musica elettronica. Personaggio sfaccettato, caratterizzato da un lungo percorso spirituale che corre parallelamente alla musica: da Milano all’India, Nuova Zelanda e USA, Daya si e' progressivamente avvicinata alla cultura degli sciamani con i quali ha scoperto l’energia maschile e femminile, gli aspetti tribali e i rituali legati alla purificazione dell’anima e alla trance dance, fino al raggiungimento dell’estasi.
Il sommo Goethe diceva che “Il ritmo ha qualcosa di magico, ci fa perfino credere che il sublime ci appartenga”: lasciamoci quindi stregare dal suo potere con “El Camino De La Luz”!






 Articolo letto 1080 volte


Pagina stampabile