Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•14/12 - Unoauno - Cronache Carsiche (Ribéss Records / Audioglobe)
•14/12 - Paul Pedana, un emergente 'alieno' nell'italo-pop
•12/12 - Silenzio Profondo – Silenzio Profondo (Andromeda Relix/GT Music, 2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•15/12 - I Ciuffi Rossi sabato 16 dicembre a Gulp Music (Rai Gulp)
•14/12 - Audio 2, nuovo singolo con Libero come un aliante
•14/12 - Classifiche dei dischi, FIMI annuncia novità da gennaio
(altre »)
 
 Rumours
•15/12 - Adotta un canto all'Auditorium di Roma il 15 e 16 dicembre, da Alan Lomax a De Martino e Carpitella
•14/12 - Traindeville, esce il secondo disco Caffe' Fortuna con ospiti Amy Denio, Edoardo Inglese e Stefano Saletti
•12/12 - Jovanotti, Oh, Vita! è primo in classifica
(altre »)
Interviste
Pubblicato il 19/11/2017 alle 18:28:57
Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
di Giancarlo Passarella
Sabato 18 Novembre ha incontrato i suoi fans alla fiorentina Galleria del Disco ed ho avuto modo di intervistarlo per uno speciale tv che andrà in onda su Teleregione Toscana: ho trovato un filosofo interista che ama condividere ..

Sabato 18 Novembre ha incontrato i suoi fans alla fiorentina Galleria del Disco ed ho avuto modo di intervistarlo per uno speciale tv che andrà in onda su Teleregione Toscana: ho trovato un filosofo interista che ama condividere ..

Un mio cugino milanese è stato il suo primo editore: abbiamo parlato anche di questo ieri a Firenze! Non era mai capitato che le nostre strade si incrociassero: eppure la sua musica mi è sembra piaciuta, l’ho trovato sempre comunicativo e qualche volta avrei potuto insistere per incontrarlo, ma … i progetti non si erano mai concretizzati!

Ieri (complice il ponte che si è creato tra Firenze e Milano, tra la Fiorentina e l’Inter, con il passaggio dei nostri migliori centrocampisti alla loro squadra … Vecino e Borja Valero) davanti alle telecamere guidate da Gabriele Zecchino e da Sara Gonzalez Benvenuti, l’ho intervistato durante la tappa fiorentina dell’instore tour per presentare il suo nuovo disco Le canzoni alla radio. Vi presento un brevissimo sunto di alcune cose che ci siamo detti, rimandandovi allo special tv dove potete trovare tutta la nostra chiaccherata …

La tua formazione giovanile musicale è più inglese o americana?
Decisamente inglese: ho cavalcato il punk della seconda generazione, quello dei primissimi anni’80 .. non la prima ondata del 1976/77 (quella con Clash e Sex Pistols), ma quella successiva ..

Hai recentemente dichiarato che chi scrive canzoni, non vede l’ora di condividerle...
L’essere umano è fatto per comunicare. Noi artisti siamo degli esseri umani con maggiore voglia di dialogo e quindi è logico affermare che troviamo soddisfazione proprio nei momenti in cui una nostra canzone viene ascoltata alla radio o quando qualche collega prende un nostro brano e lo rende pubblico..

Come sta succedendo in questo tuo nuovo tour con Filippo e Francesco..
E’ vero! Non hai idea di quanto è bello sentire una canzone di Nek fatta da Renga o una mia ripresa da loro due … si creanono degli incroci magici che danno una soddisfazione unica ed imprevedibile…

Nel concerto fiorentino del 20 Febbraio, cosa dobbiamo dunque aspettarci?
Siamo intercambiali! Ogni sera dovrebbe uscire perciò un concerto diverso e poi… ci divertiamo un sacco! Siamo come una grande orchestra ed ognuno di noi è un cantante, ma anche uno strumento! Io potrei fare il contrabbasso: c’è ed è determinante… ma se non c’è… nessuno se ne accorge!



Lo sai che gli esami universitari sono riscattabili ai fini pensionicisti?
...ed io ne ho fatto uno solo di esame, ma ho preso il massimo! E quindi direi che non mi posso lamentare, ma altro non posso fare: la pensione per quello non me la danno… Ero infatti iscritto alla Facoltà di Scienze Politiche a Milano, sostenendo un solo esame .. in Sociologia!

Diamo una definizione ad uno dei personaggi che ti hanno permesso di emergere: Claudio Cecchetto..
Se prima parlavamo di una grande orchestra, allora lui è un direttore. Ma visto che abbiamo toccato anche il mondo del calcio, allora direi che lui potrebbe fare il c.t. ovvero il commissario tecnico. Dovrebbe quindi selezionare i partecipanti, ma … ora che ci penso… forse non potrebbe fare il c.t. perché Cecchetto sa di quello che parla, quindi conosce bene il mondo musicale e quindi.. meglio non fargli fare il commissario tecnico, ma facciamolo entrare in campo. Ora c’è bisogno di gente motivata ..


Mentre la manager della sua casa discografica che lo accompagna mi fa segno che ho esaurito il tempo a disposizione, invito Max Pezzali verso il fondo del negozio, dando così le spalle alle nostre due telecamere. Ce ne andiamo dal primo piano… chiaccherando di calcio e di come Vecino e Borja Valero abbiano ora un ruolo diverso.

Poi seguono le foto con tutti i miei collaboratori ed il mio cuore si riempie di gioia per avere finalmente incontrato uno degli artisti italiani che maggiormente apprezzo. Nello scatto fotografico stiamo ridendo, pronunciando il nome del mio cugino discografico che poteva farmi conoscere Max Pezzalli anche qualche anno fa ...

Nel salutarci, ci diamo appuntamento al 20 Febbraio: quel giorno Max Pezzali sarà in concerto con Nek e Renga al Nelson Mandela Forum. Ovviamente sarà travestito da contrabbasso...








 Articolo letto 2931 volte


Pagina stampabile