Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•14/12 - Unoauno - Cronache Carsiche (Ribéss Records / Audioglobe)
•14/12 - Paul Pedana, un emergente 'alieno' nell'italo-pop
•12/12 - Silenzio Profondo – Silenzio Profondo (Andromeda Relix/GT Music, 2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•15/12 - I Ciuffi Rossi sabato 16 dicembre a Gulp Music (Rai Gulp)
•14/12 - Audio 2, nuovo singolo con Libero come un aliante
•14/12 - Classifiche dei dischi, FIMI annuncia novità da gennaio
(altre »)
 
 Rumours
•15/12 - Adotta un canto all'Auditorium di Roma il 15 e 16 dicembre, da Alan Lomax a De Martino e Carpitella
•14/12 - Traindeville, esce il secondo disco Caffe' Fortuna con ospiti Amy Denio, Edoardo Inglese e Stefano Saletti
•12/12 - Jovanotti, Oh, Vita! è primo in classifica
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 20/11/2017 alle 19:15:12
Niente, il disco di Pietruccio Montalbetti (colonna degli storici Dik Dik): da Georges Moustaki a Lucio Battisti ...e Jakob Dylan!
di Giancarlo Passarella
Cappello da cow boy, voglia di girare il mondo, padronanza nello scrivere ed ora anche performer: il disco contiene 12 brani cantati da Pietruccio e suonati dai migliori turnisti in circolazione presso lo studio Musica Per Il Cervello.

Cappello da cow boy, voglia di girare il mondo, padronanza nello scrivere ed ora anche performer: il disco contiene 12 brani cantati da Pietruccio e suonati dai migliori turnisti in circolazione presso lo studio Musica Per Il Cervello.

Di Pietruccio Montalbetti mi piace tutto: la simpatia innata, questa voglia di essere ancora ragazzo, l'incoscienza di viaggiare da solo ed ora questo disco che si preannuncia interessante.

Poi c'è il suo legame con Lucio Battisti ed un libro assai ammaliante: il loro incontro fu casuale e nel libro al centro delle storie raccontate non c’è solamente il cantante. Il genio di Lucio Battisti viene raccontato attraverso gli attimi vissuti al fianco del chitarrista dei Dik Dik, perchè (anche grazie a loro) il ragazzo di Poggio Bustone divenne uomo.

Il disco di Pietruccio è un salto in quegli anni basilari per la musica italiana e contiene:
01) Lo Straniero (Bruno Lauzi-Georges Moustaki)
02) Una lettera (Valerio Liboni-Pietruccio Montalbetti-Silvano Borgatta)
03) Anche per te (Mogol-Lucio Battisti)
04) Senza luce (Mogol-Gary Broker)
05) Niente (Nothing but the whole wide world) (Alberto Cimarrusti-Pietruccio Montalbetti-JaKob Dylan)
06) L’Aquila (Mogol-Lucio Battisti)
07) I ragazzi della via Stendhal (Monetti-Pietruccio Montalbetti-Ricky Gianco)
08) Io mi fermo qui (Enrico Riccardi-Luigi Albertelli)
09) Adesso io ti scrivo (Rosario Ceraudo-Ernesto Ausilio-Pietruccio Montalbetti)
10) Se io fossi un falegname (Mogol-Tim Hardin)
11) Buon Compleanno (Valerio Liboni-Guido Guglielminetti-Ernesto Ausilio-Sergio Peretti)
12) Condannato ad amarti (Renato Brioschi-Cristiano Malgioglio)

Non vedo l'ora di recensire Niente e sono soprattutto molto curioso di ascoltare come Pietruccio ha riproposto Nothing But the Whole Wide World, brano di Jakob Dylan e contenuto nell'album Women + Country (del 2010), prodotto da T-Bone Burnett.






 Articolo letto 622 volte


Pagina stampabile