Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/07 - Quincy Jones, il jazz è libertà
•30/06 - In-Side: dentro la musica, fuori le emozioni!! Rock AOR & prog ..
•21/06 - Jouer et Danser con il Dos Duo Onirico Sonoro: la nostra intervista ..
(altre »)
 
 Recensioni
•20/07 - Leonardo non era vegetariano (Maschietto Editore) un libro sul genio di Vinci.. pittore, inventore, cantante e che suonava (ed insegnava) la lira ..
•14/07 - Capitano Merletti - Shortwaver from the u.f.o. channel (Cd Baby/Physical), il folk che viene da lontano
•13/07 - Fabio Curto: Rive, Volume 1 (Fonoprint)
(altre »)
 
 Comunicati
•21/07 - Mezzosangue: concerto a Pistoia il 24 luglio.
•19/07 - Sabato 21 Luglio in diretta da Ippodromo Capannelle a Roma il concerto di Sfera Ebbasta
•17/07 - Aprite i porti con Dobet Gnahore' e Sanba Parade a Villa Ada il 18 luglio
(altre »)
 
 Rumours
•21/07 - Il concerto a Taormina del 28 Luglio de Il Volo a favore del Comitato Sicilia di AIRC Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro
•21/07 - Caetano Veloso chiude a Roma il tour Ofertorio con i figli Moreno, Tom e Zeca
•20/07 - I Racconti delle Nebbie: Benvegnu' e Ciuferri a Largo Venue e Radio Citta' Aperta
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 03/12/2017 alle 12:03:51
Eugenio Rodondi - D'un tratto
di Silvio Mancinelli
Provo sempre stima per i cantautori italiani impegnati, che propongono singoli, solo alla apparenza leggeri. È il caso del torinese Eugenio Rondondi e della canzone che apre il suo nuovo album “D'un tratto”. La canzone è appunto “E' finita l'estate”.

Provo sempre stima per i cantautori italiani impegnati, che propongono singoli, solo alla apparenza leggeri. È il caso del torinese Eugenio Rondondi e della canzone che apre il suo nuovo album “D'un tratto”. La canzone è appunto “E' finita l'estate”.

Un singolo che “acchiappa” e ci sta tutto se ascoltato, come me, il 3 dicembre. Le nove canzoni che compongono il disco hanno una struttura molto semplice, in generale l'artista si muove all'interno di un pop rock, facile e diretto.

È il fratello gemello di Bugo, del quale ha ripreso l'attitudine (e sembra anche un po' il modo di cantare), ma mentrre Bugo è più elettronico, qui si è sempre rock. Se i suoni sono appunto quelli classici, del cantautore rock, una cosa che non mi convince è la resa finale. Provato su stereo e pc, il suono sembra un po' troppo chiuso, come se fosse racchiuso in una scatola.


“D'un tratto”, parla del rapporto di coppia, che comincia l'estate, quando tutto è più facile, per poi passare con la crisi invernale e finisce con una serie di ricordi, frutto di una relazione ormai conclusa (“I Soliti Sbagli”) e con l'inizio di un'altra estate, in cui tutto viene rinnovato da un nuovo temporale estivo (“E Mi Dicevi”). Quindi “D' un tratto” è un concept sui cicli amorosi.

La tracklist
1 -­ E’ Finita L’Estate
2 -­ Consolati
3 -­ Una Canzone Che
4 -­ D’Un Tratto
5 -­ Frange
6 -­ Valentine
7 -­ Quand’Eri Piccolo
8 -­ I Soliti Sbagli
9 -­ E Mi Dicevi





 Articolo letto 1291 volte


Pagina stampabile