Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•21/06 - Jouer et Danser con il Dos Duo Onirico Sonoro: la nostra intervista ..
•21/06 - Riuscire a far volare tutti senza barriere? Il coronamento di un sogno: ne parliamo con Piergiorgio Camiciottoli, pilota di parapendio, laureato in Scienze Forestali e batterista rock ..
•18/06 - BlindCat: heavy rock ed orgoglio sudista!!
(altre »)
 
 Recensioni
•21/06 - Tommaso Talarico: Viandanti (Radici Music Records 2018) ... cd d'esordio del cantautore calabrese ...
•20/06 - Augustine – Grief and desire (cd 2018) eterea e minimalista ricerca tra il sogno isterico e la bruma ..
•19/06 - LeVacanze: high elettro pop per il duo beneventano Fuccio-Preziosa ..
(altre »)
 
 Comunicati
•22/06 - I Why Don’t We e Valerio Scanu il 23 giugno a Gulp Music (Rai Gulp)
•21/06 - Jazz Factory con Javier Girotto e la Saint Louis Big Band al Roma Summer Fest
•21/06 - Omar Pedrini e Marco Ligabue a Noi Musica a Desenzano del Garda
(altre »)
 
 Rumours
•22/06 - Festa della Musica a Sciacca con i Pivirama di Raffaella Daino in duo
•21/06 - Concerto per la liberta' di stampa alla Casa del Jazz con The Scoop Jazz Band e Nicola Alesini
•21/06 - Wrongonyou, il 25 giugno su Real Time il nuovo video Family Of The Year
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 08/12/2017 alle 11:46:01
Folk Stone - Ossdiana (Universal)
di Silvio Mancinelli
La band bergamasca Folk Stone torna dopo tre anni con “Ossidiana”, un album completamente diverso dal resto della loro discografia.

La band bergamasca Folk Stone torna dopo tre anni con “Ossidiana”, un album completamente diverso dal resto della loro discografia, infatti sin dal primo brano, "Pelle Nera e Rum", si percepisce una nuova vena creativa più folk che metal, forse più coerente con il nome.

Ma è solo una impressione, perchè più si avanti con il disco e più ci se rende conto che “Ossidiana” è un disco completamente metal. Un metal alla Iron Maiden, con una impostazione vocale alla Guccini e sottofondi celtici.

E tutto questo con mia profonda delusione, perchè l'arrangiamento del brano di apertura mi faceva ben sperare. Non impressiona neanche il crossover che combina il metal con i suoni celtici, un po' il loro marchio di fabbrica. Perchè non è originale, lo fecero già i Rota Temporis in maniera più convincente in tempi non sospetti e di esempi migliori di crossover ne abbiamo, tipo le cornamusa degli ACDC o con i Korn.


I tredici pezzi vanno avanti senza uno stimolo particolare da parte mia, diversamente da quando ascoltavo il loro esordio nel 2008. “Ossidiana” rappresenta una occasione sprecata dalla band per fare qualcosa di veramente celtico e ispirato alle terre del Nord

La tracklist

1. Pelle nera e rum
2. Scintilla
3. Anna
4. Psicopatia
5. Asia
6. Scacco al re
7. Mare dentro
8. E vado via
9. Istantanea
10. Supernova
11. Dritto al petto
12. Sabbia nera
13. Ossidiana






 Articolo letto 1159 volte


Pagina stampabile