Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Filatelia e musica rock, francobolli e collezionismo discografico: le mille osmosi …
 

www.fanzine.net
 Interviste
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
•17/12 - Bobby Posner tra nostalgia, rimpianti e progetti futuri
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Anema After The Sea (Sliptrick Records) – Il lato progressivo di Ortigia
•15/01 - State Liquor Store -Nightfall and Aurora
•15/01 - Beppe Trabona – E’ tempo (cd 2017) da Albenga un disco di puro (e semplice) cantautorato … perché tu sorridi mentre ancora dormi …
(altre »)
 
 Comunicati
•16/01 - I Nomadi in concerto sabato 27 gennaio a Roma
•16/01 - Giorgia, il 19 gennaio esce Oronero Live
•15/01 - Luca Mele vince la tappa di Roma della Milano - Sanremo della canzone italiana
(altre »)
 
 Rumours
•16/01 - Alex Zuccaro premiato a Lecce: valente musicista, arrangiatore e collaboratore di Franco Migliacci, oltre che nell'opera rock sinfonica Stabat Mater ...
•16/01 - Addio a Edwin Hawkins, star del Gospel e di Oh Happy Day
•16/01 - Stasera a Parma la prima del piece teatrale Una Bestia sulla Luna, di Richard Kalinoski con traduzione di Beppe Chierici
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 14/12/2017 alle 06:45:12
Paul Pedana, un emergente 'alieno' nell'italo-pop
di Salvatore De Falco
'Ex - Human' è il titolo del primo album di Paul Pedana, musicista umbro formatosi nella Londra musicale mai stanca di nuovi fermenti.

Ex - Human è il titolo del primo album di Paul Pedana, musicista umbro formatosi nella Londra musicale mai stanca di nuovi fermenti.

Nato a Umbertide, in provincia di Perugia, dopo varie esperienze live e da un buon decennio, residente anche a Londra, Paul Pedana è un raro esemplare di interprete glitterato, romantico, senza particolari orpelli. Istintivo animale da palco, ottiene i primi riscontri soprattutto a Londra e a Minsk con la band degli Antropos, in Bielorussia suonando a fianco di band del calibro dei Kasabian, Guano Apes, Skillet e John Newman. Alcuni suoi brani fanno parte di colonne sonore di film, rispettivamente: Hamlet di Lorenzo Lombardi e Lorenzo Berti e Non ci indurre in tentazione di Nicola Santi Amantini.

Il 2015 vede il suo primo singolo da solista intitolato Free. Seguirà Kate, con un video girato a Cracovia dal regista Michal Braum, il cui soggetto e sceneggiatura sono stati scritti da Paul, oltre ad aver scritto, composto e registrato quasi ogni strumento musicale in questo album. La sua figura è stata coinvolta anche negli arrangiamenti composti, interpretati da un quartetto d’archi al Sound Studio Service e mixati da Marco Capaccioni.

L'album, interamente prodotto da Pedana, invita ad una profonda introspezione dell’essere umano di oggi; critica la nuova era della schiavitù dell'alta tecnologia che colpisce quasi tutti e distrugge ogni tipo di volontà umana.

Buona l’apertura con All these rubbles. Ben vigorosa è Psyborg con nutrita presenza di chitarre elettriche. Ellie the alien è uno dei brani più riusciti e non a caso, singolo di lancio con video registrato a New York. Ballata d’atmosfera è Silence ma non è l’unica: le restanti otto tracce hanno in comune l’essere appassionate melodie dando all’album un gradevole e continuo ascolto.

Condividi su Facebook





 Articolo letto 355 volte


Pagina stampabile