Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Filatelia e musica rock, francobolli e collezionismo discografico: le mille osmosi …
 

www.fanzine.net
 Interviste
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
•17/12 - Bobby Posner tra nostalgia, rimpianti e progetti futuri
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Anema After The Sea (Sliptrick Records) – Il lato progressivo di Ortigia
•15/01 - State Liquor Store -Nightfall and Aurora
•15/01 - Beppe Trabona – E’ tempo (cd 2017) da Albenga un disco di puro (e semplice) cantautorato … perché tu sorridi mentre ancora dormi …
(altre »)
 
 Comunicati
•16/01 - I Nomadi in concerto sabato 27 gennaio a Roma
•16/01 - Giorgia, il 19 gennaio esce Oronero Live
•15/01 - Luca Mele vince la tappa di Roma della Milano - Sanremo della canzone italiana
(altre »)
 
 Rumours
•16/01 - Alex Zuccaro premiato a Lecce: valente musicista, arrangiatore e collaboratore di Franco Migliacci, oltre che nell'opera rock sinfonica Stabat Mater ...
•16/01 - Addio a Edwin Hawkins, star del Gospel e di Oh Happy Day
•16/01 - Stasera a Parma la prima del piece teatrale Una Bestia sulla Luna, di Richard Kalinoski con traduzione di Beppe Chierici
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 14/12/2017 alle 19:31:41
Unoauno - Cronache Carsiche (Ribéss Records / Audioglobe)
di Silvio Mancinelli
Alle volte scrivere di un disco non è molto difficile, sia per la facilità di lettura del disco stesso, sia perchè i dischi di oggi non durano tanto. È il caso degli Unoauno e delle loro “Cronache carsiche”.

Alle volte scrivere di un disco non è molto difficile, sia per la facilità di lettura del disco stesso, sia perchè i dischi di oggi non durano tanto. È il caso degli Unoauno e delle loro “Cronache carsiche”.


Gli Unoauno, che all'inizio erano solo due, è un trio di poco più di ventenni nato tra l'asse Rimini, Molfetta, Rimini, due di loro studiano filosofia, l'altro pratica l’ingegneria informatica.


Il disco, con una impostazione molto lofi, comprende un suono molto scarno, leggermente nella via del postpunk, con qualcosa che ricorda i Csi e Massimo Volume, come da loro stessa ammissione. Gli Unoauno confermano che la chitarra elettrica non è più la principessa di una band rock, qui infatti abbiamo basso, batteria elettronica e acustica, e un tocco leggero di synth.


Il disco, molto corto, arriva a 26 minuti, ricorda nell'impostazione un po' lo stile pure degli Shellac ma anche dei primi Nirvana di Bleach. Il livello di suono si può collegare, in alcuni casi, anche al mat-rock, come avviene in “Carsica”. Un disco che all'ascolto risulta “sporco”; bisogna capire se sia un effetto voluto oppure no. “Cronache carsiche”, che potrebbe far pensare anche alle famose desert session, ha spunti molto buoni, sui quali la band può lavorare tranquillamente.

La tracklist

1. Dei
2. Restare vivi
3. Carsica
4. Aleppo parte I
5. Aleppo parte II
6. Figlio
7. Giochi
8. Clausura






 Articolo letto 346 volte


Pagina stampabile