Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Filatelia e musica rock, francobolli e collezionismo discografico: le mille osmosi …
 

www.fanzine.net
 Interviste
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
•17/12 - Bobby Posner tra nostalgia, rimpianti e progetti futuri
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
(altre »)
 
 Recensioni
•18/01 - Silvia Conti: A piedi nudi
•18/01 - The Allophones – Muscle Memory (VRec)
•18/01 - Metral Promo (autoproduzione) – Heavy Metal e basta
(altre »)
 
 Comunicati
•18/01 - Lorenzo Fragola torna con Bengala
•17/01 - Al via la seconda stagione di Variazioni su Tema su Rai5 con Gege' Telesforo
•17/01 - Il Professor Vecchioni e la sua ossessione per il tempo
(altre »)
 
 Rumours
•18/01 - Statuto e Max Giusti insieme per Va tutto bene
•17/01 - Ghali il 19 gennaio a Radio 2 Live
•17/01 - Non e' mica da questi particolari che si giudica un cantautore, il 18 gennaio con Pino Marino e Chiara Dello Iacovo
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 06/01/2018 alle 00:01:41
Matterhorn Aorta (video) – Suggestioni nordiche
di Emanuele Gentile
Nuovo affascinante progetto da parte di Tommy Sebastian Halseth leggendario musicista black metal norvegese.

Nuovo affascinante progetto da parte di Tommy Sebastian Halseth leggendario musicista black metal norvegese.

Parlare di Tommy Sebastian Halseth significa compiere un viaggio all’interno della seconda generazione della scena black metal norvegese. Nato nel 1972 Tommy Sebastian Halseth ha militato in vari ruoli – basso/voce, solo basso e solo voce – in alcune delle più rappresentative realta del metallo nero di quel paese.

Mi riferisco a Atrox, Godsend (fra l’altro con il leggendario fonico svedese Dan Swano!), Griffin, In The Woods, Manes, Triosphere e Wattamezz. Una bella fetta della storia musicale della scena estrema del Nord Europa.

Da un pò di tempo ha formato un nuovo gruppo. Un gruppo alquanto singolare. I Matterhorn. Forse il termine gruppo sembra eccessivo. Userei piuttosto un progetto musicale innovativo nel senso che intende rendere udibili le meravigliose suggestioni che si provano ammirando i panorama senza tempo degli immensi spazi acquatici e montagnosi della magica Norvegia. A questo progetto, oltre a Tommy Sebastian Halseth (testi, musica e canto), partecipano: Torstein Parelius (testi) e Rhys Marsh (tutti i restanti strumenti e produzione) .

L’originalità del gruppo risiede nel fatto di aver prescelto come “tool” promozionale il video e non il solito brano postato su Bandcamp, Reverbnation o Spotify. Il video, molto ben prodotto, diventa un commento alle suggestioni musicali originate dal brano presentato. Ossia “Aorta”. Si vedono mari, fiori, montagne, prati e tutto quanto possa ricordare tranquillità e silenzio.

Tranquillità e silenzio sono anche i punti salienti della musica dei Matterhorn. Soluzioni per nulla Black Metal, ma che, al contrario, spaziano dal Dark Ambient alla New Age e al Folk acustico. Il risultato è stupendo. Una musica che evoca l’anima, la spiritualità, le buone vibrazioni e la serenità. Soltanto verso la fine del brano...dal minuto sette...il sound diventa più grezzo con l’ingresso di una chitarra elettrica...ma il fulcro rimane sempre e comunque una visione serena...

Di recente un nuovo brano è stato composto assieme a Tor-Helge Skeu di Manes, Lethe e Manii. A questo punto non si può fare uno sforzo e produrre un vero e proprio Cd? Credo che ne sentiremo delle belle poiché i Matterhorn sono capaci di comporre ed eseguire grande musica. God bless Norway!





 Articolo letto 413 volte


Pagina stampabile