Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Filatelia e musica rock, francobolli e collezionismo discografico: le mille osmosi …
 

www.fanzine.net
 Interviste
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
•17/12 - Bobby Posner tra nostalgia, rimpianti e progetti futuri
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Anema After The Sea (Sliptrick Records) – Il lato progressivo di Ortigia
•15/01 - State Liquor Store -Nightfall and Aurora
•15/01 - Beppe Trabona – E’ tempo (cd 2017) da Albenga un disco di puro (e semplice) cantautorato … perché tu sorridi mentre ancora dormi …
(altre »)
 
 Comunicati
•16/01 - I Nomadi in concerto sabato 27 gennaio a Roma
•16/01 - Giorgia, il 19 gennaio esce Oronero Live
•15/01 - Luca Mele vince la tappa di Roma della Milano - Sanremo della canzone italiana
(altre »)
 
 Rumours
•16/01 - Alex Zuccaro premiato a Lecce: valente musicista, arrangiatore e collaboratore di Franco Migliacci, oltre che nell'opera rock sinfonica Stabat Mater ...
•16/01 - Addio a Edwin Hawkins, star del Gospel e di Oh Happy Day
•16/01 - Stasera a Parma la prima del piece teatrale Una Bestia sulla Luna, di Richard Kalinoski con traduzione di Beppe Chierici
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 11/01/2018 alle 21:24:47
Coding Candy - More Than Bits (autoprodotto)
di Silvio Mancinelli
A un anno dall'uscita del debutto con "H3ll0 W0rld", ritorna con un nuovo ep. "More Than Bits" uscirà ufficialmente il 24 novembre.Coding Candy è il progetto del producer parmense Luigi Cirelli.

A un anno dall'uscita del debutto con "H3ll0 W0rld", ritorna con un nuovo ep. "More Than Bits" uscirà ufficialmente il 24 novembre.Coding Candy è il progetto del producer parmense Luigi Cirelli.

Tra le sue influenze cita Apparat, Daft Punk, Burial e Chemical Brothers. Il lavoro è prodotto da Luigi Cirelli e Domenico Vigliotti ed è stato registrato al Bunker Studio da Domenico Vigliotti and Andrea Rovacchi e masterizzato al La Maestà Studio da Giovanni Versari.

Ovviamente il disco, essendo un ep, fa scroprire solo una parte della bravura del produttore. Basta appunto citare le influenze per capire dove si va con questo disco, il quale, se vogliamo trasferirlo nell'ambito cinematrografico, si potrebbe incastonare in un film come Tron (nel quale, nel secondo capito, appaiono anche i Daft Punk) e Blade Runner.

C'è quindi del futurismo in quello che fa. Per cui attendiamo un disco alla lunga distanza nel quale Luigi rischi ancora di più uscendo da quello che sa fare bene e si addentri in territorio sconosciuti.

La tracklist

1. More than bits
2. Gone soon
3. Nothing to be afraid of
4. Goodbye & good luck





 Articolo letto 149 volte


Pagina stampabile