Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La rivoluzione tecnica del digitale terrestre: manca poco, ma ... siamo pronti?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•24/02 - Feronia: il prog metal per l'era del cambiamento!!
•17/02 - Fleshgore…dalla ex cortina di ferro con furore…
•12/02 - Angelus Rock infreddolito: Roberto Cacciapaglia inizia il tour russo e poi il 5 Marzo parte quello italiano da Firenze ..
(altre »)
 
 Recensioni
•24/02 - Black Hole – Evil In The Dark (Andromeda Relix, 2017) Musica aliena per menti distorte.
•24/02 - Buckshot Facelift Ulcer Island (Paragon Records) – Coraggio fatti uccidere
•23/02 - James and the Butcher - Plastic Fantastic (RNC music)
(altre »)
 
 Comunicati
•24/02 - Non inizia bene neanche questo weekend, il nuovo singolo di Claudia Cantisani
•23/02 - George Harrison, festa di compleanno il 24 e 25 febbraio su VH1
•23/02 - Esce Acoustic Tarab Alchemy, disco d'esordio di A.T.A. tra jazz e canti sufi
(altre »)
 
 Rumours
•24/02 - (Alberto) Bianco presenta il nuovo disco Qu4ttro in tour
•23/02 - Leftlovers, nuovo singolo Ilaria Graziano & Francesco Forni
•22/02 - Ossigeno con Manuel Agnelli su Rai 3 dal 22 febbraio
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 08/02/2018 alle 16:01:20
Ermal Meta e Fabrizio Moro rispondono alle accuse: ''non siamo due furbacchioni''
di Manuela Ippolito
"Non avete davanti due furbacchioni" e non c'è stato alcun plagio. Così Ermal Meta e Fabrizio Moro in conferenza stampa hanno spiegato la loro posizione in merito alla vicenda che ha rischiato di vederli fuori gara.

"Non avete davanti due furbacchioni" e non c'è stato alcun plagio. Così Ermal Meta e Fabrizio Moro in conferenza stampa hanno spiegato la loro posizione in merito alla vicenda che ha rischiato di vederli fuori gara, esclusi dall'organizzazione, perché il ritornello del brano "Non mi avete fatto niente" rimanda a un altro brano già presentato.

"Sapete chi avete davanti, siamo due cantautori", ha detto Meta, "siamo fra quelli fortunati che hanno trasformato la passione in lavoro. Sappiamo cosa significa scrivere canzoni e sappiamo che si cerca di conservare la bellezza. Non avete davanti a voi due furbacchioni, e non perché le canzoni ci manchino. Il punto non è quello: noi siamo stati rispettosi del regolamento e la conferma si è avuta".

A sua volta Moro ha sottolineato che a dare fastidio è stata in particolare la parola plagio, "una parola che ha fatto male, ma noi non abbiamo bisogno di plagiare, anche perché la canzone "Silenzi" (quella in precedenza presentata in Rai e da cui ha origine il ritornello di "Non mi avete fatto niente", ndr) l'ho scritta io insieme ad Andrea Febo. Su quel ritornello ho lavorato per un anno cercando di dare una forma che non è arrivata". Poi c'è stato l'attentato al Bataclan, nel novembre 2016 e il padre di una delle vittime ha scritto una lettera ai terroristi dicendo che nonostante tutto, nonostante il dolore per il lutto, "non mi avete fatto niente". E questo ha fatto scattare in Moro e negli altri l'ispirazione per proseguire in quella canzone. Che ha portato appunto al brano oggi in gara a Sanremo.




 Articolo letto 231 volte


Pagina stampabile