Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•03/09 - Firenze sogna del buon rock e noi ne parliamo con Elisa Giobbi e Sauro Chellini, quelli di FirenzeSuona.
•23/08 - Lorella Moretti e Luca Bechelli, quelli di Pippolatico Music, talent scout del Chianti fiorentino..
•18/08 - Dai Queen a Raffaella Carra’, partendo da Colle Val D’Elsa: il duo Daniela Lotti ed Ilaria Di Pasquale, assieme a Flavio Insinna ad Amatrice ..
(altre »)
 
 Recensioni
•17/09 - Elisa Sandrini - Come un tic tac - la magia acustica che rispetta i grandi autori italiani
•07/09 - Imagine Dragons, unica data in Italia, tra pioggia ed una bandiera Rainbow ..
•31/08 - Catanzaro, al Festival d'Autunno con EfeitoBrasil Trio tra la contagiosa allegria e la saudade brasiliana
(altre »)
 
 Comunicati
•19/09 - Torna Avril Lavigne con Head Above Water
•18/09 - Una striscia di terra feconda dal 18 al 22 settembre a Roma con Musica Nuda, Danilo Rea e Stefano Benni
•18/09 - Teatro Palladium di Roma, presentata la nuova stagione
(altre »)
 
 Rumours
•19/09 - Amy Winehouse, il 2 novembre esce il documentario su Back To Black
•18/09 - Cypress Hill, tornano i pionieri dell'hip-hop con Crazy
•15/09 - Un omaggio al cinema muto, arte che tanto ama: Adel Tirant ed il singolo September, con un bel videoclip ..
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 17/02/2018 alle 11:39:28
Enzo Beccia - Per chi viaggia leggero
di Silvio Mancinelli
Il nuovo disco di Enzo Beccia “Per chi viaggia leggero” è un disco di cantautorato italiano che possiamo includere nel genere del concept album.

Il nuovo disco di Enzo Beccia “Per chi viaggia leggero” è un disco di cantautorato italiano che possiamo includere nel genere del concept album.

Lo considero così perchè il disco si presenta insieme all'omonimo libretto di Fiorenza Sasso contenente i testi e i racconti usati per le musica di Beccia. Va da sé che, se il libretto racconta una storia, per la proprietà transitiva, la storia è raccontata anche nel disco.


Diventa quindi un progetto, non solo musicale, interessante. Gli arrangiamenti curati da Enea Bardi hanno un suono molto tradizionale. Non possiamo non citare il Faber accompagnato da Pagani nel disco, sia per quanto riguarda il cantato, sia per le sonorità che spaziano dalla musica popolare al jazz.

Gli artisti ci dicono che queste due opere simbiotiche sono un inno alla vita, ai cambiamenti e alle rivoluzioni che la scuotono e la animano. Al centro di tutto è la ricerca di senso, quello che talvolta si perde di vista e che può mettere tutta l’esistenza nella giusta prospettiva. In tutto ciò c'è un modo di fare musica che ha rispetto per i maestri italiani, una strada del tutto diversa da un'altra scena tutta italiana che cerca di dire le stesse cose con strumenti, apparentemente innovativi. Entrambi le strade sono ottime.

La tracklist

1. Allora la vita ti afferra
2. Che si dice a Milano?
3. La mia piccola rivoluzione
4. Una vita in infradito
5. Non di vento ma di parole
6. Gli indifferenti
7. Per chi viaggia leggere






 Articolo letto 1181 volte


Pagina stampabile