Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•03/09 - Firenze sogna del buon rock e noi ne parliamo con Elisa Giobbi e Sauro Chellini, quelli di FirenzeSuona.
•23/08 - Lorella Moretti e Luca Bechelli, quelli di Pippolatico Music, talent scout del Chianti fiorentino..
•18/08 - Dai Queen a Raffaella Carra’, partendo da Colle Val D’Elsa: il duo Daniela Lotti ed Ilaria Di Pasquale, assieme a Flavio Insinna ad Amatrice ..
(altre »)
 
 Recensioni
•17/09 - Elisa Sandrini - Come un tic tac - la magia acustica che rispetta i grandi autori italiani
•07/09 - Imagine Dragons, unica data in Italia, tra pioggia ed una bandiera Rainbow ..
•31/08 - Catanzaro, al Festival d'Autunno con EfeitoBrasil Trio tra la contagiosa allegria e la saudade brasiliana
(altre »)
 
 Comunicati
•19/09 - Torna Avril Lavigne con Head Above Water
•18/09 - Una striscia di terra feconda dal 18 al 22 settembre a Roma con Musica Nuda, Danilo Rea e Stefano Benni
•18/09 - Teatro Palladium di Roma, presentata la nuova stagione
(altre »)
 
 Rumours
•19/09 - Amy Winehouse, il 2 novembre esce il documentario su Back To Black
•18/09 - Cypress Hill, tornano i pionieri dell'hip-hop con Crazy
•15/09 - Un omaggio al cinema muto, arte che tanto ama: Adel Tirant ed il singolo September, con un bel videoclip ..
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 20/02/2018 alle 23:41:45
Straight Hate Every Scum is a Straight Arrow (Deformeathing Production) – Polonia violenta
di Emanuele Gentile
L’album di esordio dei polacchi Straight Hat e è un qualcosa di un brutale e marcio da far rivoltare nella tomba persino i morti!

L’album di esordio dei polacchi Straight Hate è un qualcosa di un brutale e marcio da far rivoltare nella tomba persino i morti!

Ma chi me lo ha fatto fare di ascoltare questi Straight Hate? Me lo domando proprio... Dopo aver “goduto” del loro album di esordio “Every Scum is a Straight Harrow” mi sono sentito come svuotato e senza forze... Micidiali... Mi è sembrato di essere entrato in una macelleria e il mio ruolo era di maiale da sottoporre alla macellazione.

Un’esperienza senza dubbio “piacevole”... ‘Mazza quanto menano questi Straight Hate!!!

I nostri “macellai”...oups...musicisti provengono dalla Polonia. Più precisamente da Lublino. Hanno riunito le forze nel 2008. Però soltanto nel 2014 hanno deciso che il momento giusto per diffondere il loro delicato stile “neomelodico” fosse arrivato. Quindi, abbiamo l’EP “Mental Disorder” e lo Split “Born to Grind” assieme agli Speedy Gonzales simpatico gruppo proveniente dalla luminosa isola di Giava! Lo Split è stato edito dalla Resting Hell Hellish Industry... Nel 2016 esce il capolavoro assoluto. L’album di esordio “Every Scum is a Straight Arrow” per la Deformeathing Production. L’album è seguito sempre nello stesso anno da uno Split assieme ai conterranei Neuropatia.

L’album che mi ha tanto deliziato i padiglioni auricolari è un concentrato di rabbia Grind
da rimanerci secchi. Qui il verbo di Napalm Death, Autopsy e Goreaphobia viene preso alla lettera e sparato a velocità folli. Da notare che i brani sono di brevissima durata. Si va dai 51 secondi scarsi di “High Priest’s Hand Gesture” ai 2 minuti e 14 secondi di “Tear the Flesh”. Brani non solo influenzati dal Grind, ma anche dal Punk. Quindi, immaginate cosa possa succedere dall’incontro scellerato fra questi due generi. Un massacro totale. Tante belle ossa rotte a volontà. Chi è amante del Rock Progressivo o della Scuola di Canterbury rischia l’immediato arresto cardiaco ascoltando i nostri baldi fanciulli polacchi.

Mi sono rotto...frantumato...maciullato...polverizzato il mio corpo? Chi se ne frega... Questi Straight Hate sono una bella scossa... Quasi...quasi ritorno ad ascoltarli. Mi raccomando: MASSACRO TOTALE!

Tracks-list:

"High Priest's Hand Gesture"
"Don't Be So Cheap"
"Beautiful Slut"
"Self-Deception"
"Lovely Family"
"Fuck It This Is Grindcore"
"Looking for a Victim"
"The Defenders of Morality"
"Disagreement"
"Corporation"
"Ludzki Szlam"
"Extinction"
"Impatient Diarrhea"
"Old Friends"
"The King of Everything"
"Sofa Agent"
"Tear the Flesh"





 Articolo letto 1405 volte


Pagina stampabile