Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Martedi' 30 Ottobre si decide per la vendita dei 5 mux di Persidera. societa' con TIM e GEDI ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•10/12 - Anema, il cuore mediterraneo del Rock Progressivo.
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
•01/12 - Con gli Ancestral andiamo alla ricerca del Maestro del Fato…
(altre »)
 
 Recensioni
•11/12 - Bucalone: Bucalone (Autoprodotto)
•10/12 - Johnny Casini: Port Luis
•09/12 - Grandi insegne il grande allibratore - Ad oggi mancano, parlare del persona in maniera originale
(altre »)
 
 Comunicati
•11/12 - Lillo & Greg al Teatro Olimpico di Roma con Gagmen
•11/12 - Sono i Thirty Seconds To Mars i primi big al Pistoia Blues 2019
•11/12 - A Pistoia la prima Blues City Club nelle vie del centro storico
(altre »)
 
 Rumours
•11/12 - Albertino nuovo direttore artistico di m2o
•10/12 - Siae sulla tragedia di Ancona: per noi la sicurezza delle persone è al primo posto ma non rientra nei nostri compiti
•09/12 - Tragedia di Ancona, appello di Assomusica
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 23/02/2018 alle 22:50:09
George Harrison, festa di compleanno il 24 e 25 febbraio su VH1
di Manuela Ippolito Giardi
VH1, il canale musicale di Viacom, visibile sul canale 67 del digitale terrestre e sul 25 di tivusat, dedica un doppio appuntamento speciale, sabato 24 e domenica 25 febbraio, alla leggenda dei Beatles George Harrison.

VH1, il canale musicale di Viacom International Media Networks Italia, visibile sul canale 67 del digitale terrestre e sul 25 di tivusat, dedica un doppio appuntamento speciale, sabato 24 e domenica 25 febbraio, alla leggenda dei Beatles George Harrison, per festeggiare il 75° anniversario della sua nascita con il documentario George Harrison: Living in the Material World.

Firmato dal pluripremiato regista Martin Scorsese, permetterà ai music lovers di VH1 di immergersi nella vita dell’artista che con i Beatles ha segnato la storia della musica. Nella prima parte dell’esclusivo documento, che andrà in onda sabato 24 alle ore 19.25, verranno mostrati gli esordi di George e il periodo con i Fab Four. Domenica 25, alle ore 19.10 andrà in onda la seconda parte del documentario che si concentrerà maggiormente sulla sua carriera da solista e sulle sue passioni.

Il lungometraggio riporta, inoltre, contributi esclusivi e imperdibili di coloro che hanno conosciuto George da vicino, durante la sua lunga carriera, come Paul Mc Cartney, Ringo Star, Yoko Ono e Eric Clapton.

Nato a Liverpool il 25 febbraio 1943, George entra a far parte dei Quarrymen, poi Beatles, nel 1958, giovanissimo ma già dotato di un’eccellente tecnica chitarristica. Benché nel primo periodo faccia fatica a imporsi come autore, schiacciato dal predominio di Lennon – McCartney, riuscì ad emergere per essere poi idolatrato da folle sconfinate da una parte all'altra del pianeta. Harrison ha rappresentato certamente l’anima dei Beatles più introspettiva e mistica. A lui si devono alcune delle canzoni che hanno regalato al gruppo di Liverpool un successo planetario: Here Comes the Sun, I Want To Tell You, Something e While My Guitar Gently Weep, solo per citarne alcune.




 Articolo letto 1407 volte


Pagina stampabile