Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Toquinho: L'Italia è la mia seconda patria
•08/10 - L'incontro con il folk singer Luigi Grechi, tra Ferlinghetti e la fake news su Joan Baez ..
•04/10 - Il tempo giusto di Simona
(altre »)
 
 Recensioni
•21/10 - Walter De Stradis - Nella testa di Antonio Infantino (Villani Editore) un bel libro sul migliore pittore, architetto, cantante, poeta, visionario, filosofo lucano...
•17/10 - Valente - Il blu di ieri - la new wave alla massima potenza
•17/10 - Claudio Baglioni – Firenze 16 Ottobre 2018, primo concerto del tour di Al Centro, un mercatino democratico di sogni e di canzoni
(altre »)
 
 Comunicati
•22/10 - John Mayall, nuovo album e concerto il 29 marzo a Parma
•22/10 - Gazzelle, il nuovo album si intitola Punk
•21/10 - Come Una Danza: Raf ed Umberto Tozzi discograficamente di nuovo insieme e con tour in arrivo ...
(altre »)
 
 Rumours
•22/10 - Michele Bravi presenta il libro Nella vita degli altri
•22/10 - Ernia, al via il 68 Tour
•21/10 - Paolo Conticini e Gianmarco Tognazzi ospiti dell'Accademia di Arte e Spettacolo Le Muse di Gianna Martorella
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 28/02/2018 alle 14:21:45
Grazie Vasco: omaggio degli abruzzesi Kom al Blasco
di Paolo Polidoro
È ufficialmente uscito il singolo “Grazie Vasco”, il brano inedito inciso dai Kom, la più titolata cover band italiana del rocker di Zocca, e prodotto da Music Force.

È ufficialmente uscito il singolo “Grazie Vasco”, il brano inedito inciso dai Kom, la più titolata cover band italiana del rocker di Zocca, e prodotto da Music Force.

Un atto d’amore verso il più grande artista italiano che ha rivoluzionato la storia del rock: questo l’obiettivo del brano che anticipa l’album in uscita nei prossimi mesi e che vede la straordinaria collaborazione di Claudio Golinelli “il Gallo”, uno che di Vasco se ne intende.

Il bassista più famoso d’Italia, il braccio destro artistico di Blasco da oltre trent’anni e il basso storico dei suoi più grandi successi scende in campo per sostenere un’operazione musicale senza precedenti.

In un panorama artistico in cui le cover band attingono unicamente dai cantautori, spunta l’omaggio dei Kom al loro idolo, dopo tanti anni di concerti durante i quali il gruppo ha cantato le intramontabili canzoni di Vasco, è arrivato il momento di ridare qualcosa indietro all’artista che ha permesso alla band abruzzese, capitanata da Mirco Salerni, di incassare successi, di calcare palchi importanti, primo tra tutti l’esibizione al Beach Arena di Rimini in occasione del Modena Park e di crearsi uno straordinario seguito di fan.

Attualmente il singolo è già su tutte le piattaforme on line, Youtube, iTunes, Amazon e Spotify, ed è destinato a diventare a tutti gli effetti un inno al rocker di Zocca per tutti coloro che amano le sue canzoni e che hanno vissuto e sono cresciuti con le sue inconfondibili note.

Insomma una dedica universale che racchiude in un solo testo tutta l’esperienza dei numerosi fan che hanno vissuto canzone per canzone, che si sono emozionati più volte con “Siamo solo noi”, “Ogni Volta”, “Vivere”, “Sally” e “Toffee”, solo per citarne alcuni.

Il fatto davvero singolare è che a vivere tutto questo è stata più di una generazione, non c’è persona in Italia che non sappia intonare un ritornello di una delle più celebri canzoni di Vasco, uartista che ha completamente cambiato il linguaggio musicale italiano degli anni Ottanta, creando un modo di esprimersi audace per l’epoca ma che si è subito espanso a macchia d’olio toccando le corde più profonde di tutti gli amanti della musica rock.

Quello dei Kom è un atto di coraggio in un momento storico in cui si osa davvero poco, è una voce fuori dal coro nella quale tutti si possono riconoscere; “Grazie Vasco” è sì una canzone dei Kom ma è anche e soprattutto una canzone che diventerà presto di tutti.







 Articolo letto 1254 volte


Pagina stampabile