Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•21/06 - Jouer et Danser con il Dos Duo Onirico Sonoro: la nostra intervista ..
•21/06 - Riuscire a far volare tutti senza barriere? Il coronamento di un sogno: ne parliamo con Piergiorgio Camiciottoli, pilota di parapendio, laureato in Scienze Forestali e batterista rock ..
•18/06 - BlindCat: heavy rock ed orgoglio sudista!!
(altre »)
 
 Recensioni
•21/06 - Tommaso Talarico: Viandanti (Radici Music Records 2018) ... cd d'esordio del cantautore calabrese ...
•20/06 - Augustine – Grief and desire (cd 2018) eterea e minimalista ricerca tra il sogno isterico e la bruma ..
•19/06 - LeVacanze: high elettro pop per il duo beneventano Fuccio-Preziosa ..
(altre »)
 
 Comunicati
•23/06 - Ebraica Festival dal 23 al 27 giugno a Roma con il Trio Dmitrij
•22/06 - I Why Don’t We e Valerio Scanu il 23 giugno a Gulp Music (Rai Gulp)
•21/06 - Jazz Factory con Javier Girotto e la Saint Louis Big Band al Roma Summer Fest
(altre »)
 
 Rumours
•23/06 - Enzo Savastano presenta Io sono con voi a Na cosetta estiva
•21/06 - Concerto per la liberta' di stampa alla Casa del Jazz con The Scoop Jazz Band e Nicola Alesini
•21/06 - Wrongonyou, il 25 giugno su Real Time il nuovo video Family Of The Year
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 10/03/2018 alle 23:25:27
Night Raft of the World (The Sign Records) – Album memorabile
di Emanuele Gentile
Il nuovo album degli svedesi Night è un qualcosa di meraviglioso!

Il nuovo album degli svedesi Night è un qualcosa di meraviglioso!

Che album il nuovo sforzo discografico degli svedesi Night. “Raft of The World” è secondo me il migliore album “made in 2017”. Su questo non ci piove. Ah questi svedesi. Sanno sfornare gruppi che hanno dato tanto e tantissimo all’Heavy Metal. Mi riferisco a Heavy Load, Candlemass, Bathory, Silver Mountain, Entombed, Dismember e tanti altri ancora. Una scuola molto importante e di qualità.

Una scuola di pensiero che riflette gli umori del Nord. Melanconica. Epica. Oscura. Maestosa. Eppure, trattasi – mi riferisco alla Svezia – di un paese non proprio popoloso, ma lì il verbo del Metallo ha trovato un buon albergo dove risiedere e prolificare...

Oggi è il turno dei Night. Già il nome indica tutto un background e un programma. E’ una band composta da musicisti al dir poco eccezionali. Musicisti dalla fortissima personalità e dotati di mezzi tecnici notevolissimi. Voglio ricordarli:

Highway Filip (chitarre);
Burning Fire (canto e chitarre);
Joseph Max (basso);
Dennis Skoglund (batteria)
.

La band si è costituita nel 2011 e dopo due singoli pubblicati rispettivamente nel 2012 e nel 2013 esordiscono con l’omonimo album nello stesso anno del secondo singolo. Già si nota la band di qualità. Certo il sound apapre ancora grezzo, ma quando si è agli inizi... Il tiro viene corretto nel successivo “Soldiers of Time” del 2015... Ricordi dei Deep Purple? Infine il nuovissimo “Raft of The World”.

Qui siamo proprio in Paradiso... Qui il meglio dell’Heavy Metal è messo in luce. C’è quel tocco di NWOBHM (Saxon e Diamond Head) che rende il sound potente al punto giusto. Abbiamo una rilettura del versante melodico dell’heavy Metal svedese alla Silver Mountain e 220Volt. Si avvertono studi approfonditi su Blue Oyster Cult e Rainbow. E’ ben presente l’immortale lezione dei Thin Lizzy. Infine, qualche sprazzo armonico che sa di Warlord. Queste sono le matrici di un album straordinario. Brani composti meravigliosamente. Eseguiti in maniera fenomenale. Reigstrati in modo tale da far sembrare la band suoanre innanzi a te.

“Raft of The World” è un album di Heavy Metal bello, imponente, possente e memorabile. Un acquisto indovinato. Credetemi...

Tracks-list:

"Fire Across the Sky"
"Surrender"
"Under the Gallows"
"Omberg"
"Time"
"Strike of Lightning"
"Winds"
"Coin in a Fountain"
"Where Silence Awaits"





 Articolo letto 873 volte


Pagina stampabile