Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/07 - Quincy Jones, il jazz è libertà
•30/06 - In-Side: dentro la musica, fuori le emozioni!! Rock AOR & prog ..
•21/06 - Jouer et Danser con il Dos Duo Onirico Sonoro: la nostra intervista ..
(altre »)
 
 Recensioni
•14/07 - Capitano Merletti - Shortwaver from the u.f.o. channel (Cd Baby/Physical), il folk che viene da lontano
•13/07 - Fabio Curto: Rive, Volume 1 (Fonoprint)
•13/07 - Ringo Starr & His All Starr Band – Roma (Auditorium Parco della Musica) 11/07/2018
(altre »)
 
 Comunicati
•14/07 - Claudia Gerini canta Califano con il Solis String Quartet alla Casa del Jazz
•13/07 - Villa Ada - Roma incontra il mondo, è la settimana di Little Steven
•13/07 - Thomas ed Emma Muscat il 14 luglio a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•15/07 - I Calibro 35 in concerto a Villa Ada con il loro nuovo disco Decade
•13/07 - Come nasce una canzone? Ce lo dice Marta Cagnola su Radio 24
•12/07 - Biagio Antonacci, in radio il singolo Mio fratello
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 16/03/2018 alle 19:06:44
Gibilterra - Alcune piccole verita' (autoprodotto)
di Silvio Mancinelli
Quando vedo band stile Zero Assoluto. mi vengono le palpitazioni perche' gia' so che vado ad ascoltare qualcosa che non mi piacera'. Ecco perche' avevo un pregiudizio sui Gibilterra, duo formato da Riccardo Ruggeri e Martino Pini.

Quando vedo band stile Zero Assoluto. mi vengono le palpitazioni perche' gia' so che vado ad ascoltare qualcosa che non mi piacera'. Ecco perche' avevo un pregiudizio sui Gibilterra, duo formato da Riccardo Ruggeri e Martino Pini.

Ebbene il mio era un pregiudizio sbagliatissimo. Nonostante, da un punto di vista musicale, trovi il loro pop di “Alcune piccole verità” (il loro primo ep) un po' troppo soffice, c'è un abisso tra loro e la band sopra citata.

Qui il pop è molto cantautoriale, direzione Rosalino Cellamare, detto Ron, con venature blues e molto unplugged. Questo è il loro primo lavoro e questa strada, con un po' di fortuna, li porterà molto lontano, perchè producono una musica che io chiamo “Universale”, cioè che può piacere in maniera trasversale, da mia mamma e alla ragazzetta di 15 anni. L'impostazione è quella giusta; appena faranno un vero e proprio album con una hit, arriverà la fama.

La tracklist
1. Da domani torno in me
2. Maledetto
3. Piove troppo forte
4. Wi Fi
5. Prendimi






 Articolo letto 1151 volte


Pagina stampabile