Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/02 - Randevu - Omonimo (Bassa Fedeltà rec.), la rivoluzione dolce del rock continua
•16/02 - Dogmate Dual (Music Up Records Studio/Murdher Records/Riccardo Rosini Management) – A noi interessa menare…
•15/02 - No regrets - Frances P tra soul e R&B con un pensiero a Janis Joplin
(altre »)
 
 Comunicati
•16/02 - I Sudoku Killer di Caterina Palazzi presentano Asperger al Klang di Roma
•14/02 - Gli Uncledog tornano con Passion Obsession
•14/02 - Pierdavide Carone e Dear Jack sabato 16 febbraio a Gulp Music
(altre »)
 
 Rumours
•14/02 - Einar, il 15 febbraio esce Parole Nuove
•14/02 - I milanesi Thema in gara al Festival Internacional de la Canción de San Francisco in Cile
•14/02 - Superstar, il nuovo brano di Clara Marvulli ossia Clara Marv, produzione griffata Honiro Ent ..
(altre »)
Gossip
Pubblicato il 10/04/2018 alle 23:39:57
Oltre 10 mila persone per Cristina D’Avena a Romics
di Manuela Ippolito Giardi
Oltre 10 mila persone hanno assistito al concerto di Cristina D’Avena alla recente edizione di Romics, il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games che si è svolto dal 5 all’8 aprile nella consueta location della Fiera di Roma.

Oltre 10 mila persone hanno assistito al concerto di Cristina D’Avena alla recente edizione di Romics, il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games che si è svolto dal 5 all’8 aprile nella consueta location della Fiera di Roma.

Romics, in questa sua ventitreesima edizione ha bissato il grande successo delle precedenti edizioni superando di gran lunga le duecentomila presenze e registrando un’attenzione mediatica unica per un festival dedicato al fumetto, animazione, cinema e games. Grandi autori, mostre a tema, presentazioni di libri e fumetti, spazi dedicati al cinema e ai games e le consuete grandi partnership istituzionali. Premiati con il Romics d’Oro Martin Freeman – primo attore a ricevere il premio, divenuto una vera e propria icona tra i fan grazie ai ruoli in Guida Galattica per Autostoppisti, The Hobbit e nella serie BBC Sherlock – Tsukasa Hojo, maestro del fumetto giapponese padre di Occhi di Gatto e per la prima volta in visita in Italia e Massimo Rotundo, illustratore, pittore, concept artist e insegnante, premiato per la sua trentennale carriera.
In questa edizione primaverile di Romics grande spazio alle nuove arti creative – tra cui la prima edizione del Romics Body Art Contest - e all’intrattenimento con fumetto, cinema, videogame, web e uno sguardo sempre attento sul mondo della narrativa e sull’illustrazione fantasy per ragazzi, con presenza di scrittori e illustratori – Massimiliano Bruno, Paolo Barbieri - coinvolti in incontri, presentazioni ed iniziative speciali. Tra le presenze speciali di questa edizione Elena Casagrande, Veronica Frizzo, Serena Originario, Giada Perissinotto, Angela Piacentini, Arianna Rea, Eva Rossetti, Yoshiko Watanabe, Lady Be e Genea, che hanno incantato i visitatori con live performance e l’esposizione delle loro migliori opere nella mostra “Non Solo Principesse – Donne Che Disegnano Donne”, allestita da Romics e SRF. Di grande interesse e visitate costantemente anche le altre mostre: il viaggio nella Roma popolare grazie a “Il Corvo – Memento Mori” illustrato da Werther Dell’Edera e le maggiori opere artistiche dei due Romics d’Oro Tsukasa Hojo (nella foto) e Massimo Rotundo tra West, bellezza, eleganza e humor. Spazio ai giovani emergenti invece con l’area Nuovi Talenti, con la grande richiesta per la Self Area e i relativi incontri con gli editori, pronti ad ascoltare i progetti dei più talentuosi. Immancabile la presenza della musica, con la quarta edizione del K-pop Contest Italia Special Romics e l’esibizione live di Cristina D’Avena, interprete delle sigle di cartoni animati rimaste impresse nella memoria di intere generazioni. Oltre cento gli appuntamenti in otto location in contemporanea: nel Movie Village, tutto esaurito per Frank Matano e il suo nuovo film Tonno spiaggiato, per la presentazione in anteprima dei contenuti dell’home video di Mazinga Z (Lucky Red in collaborazione con Warner Bros.) e per l’incontro su Ghost Stories, film di prossima uscita di cui Freeman è protagonista. La grande Gara Cosplay, con le selezioni internazionali dei cosplayer che andranno a rappresentare l’Italia all’amatissimo World Cosplay Summit in Giappone; all’International Yamato Cosplay Cup in Brasile e all’Eurocosplay-MCM di Londra. Al Pala Games hanno inoltre avuto luogo le fasi finali del campionato italiano di League of Legends, Lega Prima – Romics, organizzato in collaborazione con GEC, Giochi Elettronici Competitivi e l’area Warner dedicata a Justice League e la presenza di alcuni degli youtuber più amati dal pubblico come Favij,Mates, Lady Giorgia e il fenomeno mediatico Geppo.

Gli organizzatori danno appuntamento a tutti alla prossima edizione di Romics che si terrà dal 4 al 7 ottobre 2018.




 Articolo letto 480 volte


Pagina stampabile